Autore Topic: Notefox e Notebird, recensione di due nuovissime estensioni!  (Letto 340 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline miki64

  • Moderatore
  • Post: 32657
Premessa
A chi non è mai capitato, durante la visita di una pagina web, di volere annotare qualcosa relativa al contenuto sulla stessa pagina visitata?
Oppure, a chi non è mai capitato di avere ricevuto una email e di rimpiangere che non esista la possibilità di appiccarci sopra un post-it virtuale onde tenere traccia di qualcosa?

L'annotazione di testo personale sulle pagine web del browser e sui messaggi in locale del client email è un'esigenza molto sentita praticamente da  chiunque utilizzi questi due strumenti (e, se non utilizza un client email, sicuramente utilizza comunque un browser per navigare in Internet!).

Nel tempo, alcune utili funzionalità del browser di Mozilla (Firefox) e del client email (Thunderbird) purtroppo sono state perse per discutibilissime scelte tecniche (ma non è questa la sede per parlarne).
Non solo.
Con il passaggio dalle estensioni di tipo "legacy" (il vecchio formato) al nuovo formato "WebExtension" (leggere questo articolo per saperne di più) sono svanite anche le possibilità di sopperire con i programmi aggiuntivi a tutto quello che è stato irrimediabilmente perso.

Ad onor del vero, si scopre che esiste un'estensione che sopperisce tutt'oggi - con un po' di ingegno - a parecchie mancanze o soppressioni delle funzionalità (le andremo a vedere... e ci saranno delle sorprese!) del browser e del client email.

Questa estensione ultra-decennale ha un nome conosciutissimo tra coloro che utilizzano in maniera intensa e produttiva il browser e il client email di Mozilla: si tratta della mitica Clippings, che da tempo propone un addon per Firefox e uno per Thunderbird.
Non occorre dilungarsi sulla praticità di questa estensione poiché è molto conosciuta.

Tuttavia, un giovane (e bravo) programmatore italiano, Saverio Morelli, ha creato - con la piccola collaborazione di un misterioso appassionato - un'estensione che si ispira alla mitica Clippings ma che aggiunge, con le sue caratteristiche, altre opzioni alla funzionalità del prodotto originale di AE Creations.

L'estensione è, come Clippings, in realtà una sola ma poi è stata diversificata per renderla installabile e personalizzabile sia su Firefox e sia su Thunderbird.

Dopo la doverosa (e lunga) premessa, ecco come utilizzare entrambe le estensioni, che si chiamano
Notefox per Firefox
e
Notebird per Thunderbird.





SOMMARIO
Scaricare e installare Notefox e Notebird
Dove compaiono Notefox e Notebird nell'interfaccia dei programmi
Come creare una nota con Notefox
Caratteristiche di Notefox
Come creare una nota con Notebird
Caratteristiche di Notebird
Quello che manca a Notefox e Notebird
Considerazioni finali su Notefox e Notebird
ESCLUSIVO: intervista all'autore e all'ispiratore delle due estensioni


IN SINTESI
  • Installare l'estensione Notefox o Notebird
  • Aprire una pagina web (Firefox) o un messaggio email (Thunderbird)
  • Fare clic sull'icona dell'estensione, scrivere la nota e non fare nient'altro
  • Da questo momento, quella determinata pagina o quel determinato messaggio presenterà sempre la sua nota specifica, come una specie di post-it virtuale.
« Ultima modifica: 05 Ottobre 2021 17:59:27 da miki64 »

Offline miki64

  • Moderatore
  • Post: 32657
Scaricare e installare Notefox e Notebird
« Risposta #1 il: 05 Ottobre 2021 03:25:19 »

Scaricare e installare Notefox e Notebird
Notefox è possibile installarlo, con le consuete procedure, direttamente da questo link:
https://addons.mozilla.org/it/firefox/addon/websites-notes/
Attualmente conta 5 utenti, ma sicuramente è destinato a crescere.


Notebird è possibile installarlo, con le consuete procedure, direttamente da questo link:
https://addons.thunderbird.net/it/thunderbird/addon/notebird
Attualmente conta 25 utenti, ma sicuramente è destinato a crescere.


Torna al sommario

Offline miki64

  • Moderatore
  • Post: 32657
Dove compaiono Notefox e Notebird nell'interfaccia dei programmi
« Risposta #2 il: 05 Ottobre 2021 03:26:03 »

Dove compaiono Notefox e Notebird nell'interfaccia dei programmi
Notefox posiziona la sua icona rossa (quindi non è colorata con l'odioso colore grigio topo... e quindi solo per questo andrebbe installata!) nella barra degli strumenti, in alto a destra.



Anche Notebird posiziona la sua icona (blu) nella barra degli strumenti, in alto a destra.



Piccola curiosità: l'autore non lo sa, ma la sua icona riporta gli stessi colori della versione Honda Thunderbird 250!

Torna al sommario

Offline miki64

  • Moderatore
  • Post: 32657
Come creare una nota con Notefox
« Risposta #3 il: 05 Ottobre 2021 03:26:49 »

Come creare una nota con Notefox
1) Aprire una pagina di Internet di proprio interesse, poi fare clic sull'icona dell'estensione in alto a destra.



2) Notefox farà comparire una piccola finestra (o popup che dir si voglia) che contiene due schede.



3) Dominio: inserendo la stringa di testo nel campo di questa scheda, per tutte le pagine collegate al sito aperto verrà visualizzata la stessa nota.




4) Pagina: inserendo la stringa di testo nel campo di questa scheda, verrà visualizzata la nota solo per la pagina corrente.
Importante:il campo di testo di questa estensione supporta l'inserimento delle emoji.




5) Quando viene salvata una nota in una pagina, l'icona sulla barra degli strumenti diventa di colore verde e non è più rossa.



Fino qui sembra che questa estensione non abbia particolari vantaggi rispetto ad altre simili (o alla ottima Clippings)... ma non è così!

Torna al sommario

Offline miki64

  • Moderatore
  • Post: 32657
Caratteristiche di Notefox
« Risposta #4 il: 05 Ottobre 2021 03:27:38 »

Caratteristiche di Notefox
Avete presente quel responsabile di Mozilla che fa una bastardata dopo l'altra e a un certo punto si meraviglia che il suo browser fa schifo?
(
link
).
Ecco, con Notefox è possibile rimediare a queste bastardate.

Prendiamo il salvataggio dei segnalibri.
Fino all'autunno del 2018, facendo clic sull'icona della stella che consentiva di salvare un segnalibro, compariva il campo "Descrizione". Gli utenti di solito salvavano in quel campo le loro credenziali su un determinato sito o comunque salvavano delle utili note relative al segnalibro stesso. Dopo l'ennesimo colpo di genio di qualche responsabile che ha deciso che "solo una minoranza" utilizzava questa funzione, non è stato più possibile usufruire di questa opzione. E così Firefox ha iniziato a perdere utenti (e, minoranza su minoranza, si è giunti a perdere 50 milioni di utilizzatori, ma soprassediamo).
Orbene, con l'estensione Notefox è adesso possibile associare daccapo una pagina web ad una descrizione!

Ma non è finita. Qualora si salvi una nota in una pagina web e questa pagina web sparisca in quanto eliminata dall'autore (o magari bloccata in seguito dal proprio ISP o altro motivo), innanzitutto la nota non sparisce anch'essa e poi è possibile persino recuperare il link della pagina scomparsa! Facciamo un esempio.
Quando è aperta la finestra delle note in una pagina web, se si fa clic su "Vedi tutte le note" (pulsante in basso) si apre una nuove scheda del browser che riporta tutte le note salvate.



Questa soluzione si dimostra superiore alla pur ottima Clippings:
1) Le note sono tutte immediatamente visibili, è sufficiente scorrere l'elenco per consultarle.
Con Clippings questo non è possibile in quanto bisogna aprire le note una per una per leggerle.

2) Le note presentano il collegamento ipertestuale alla pagina Internet alla quale sono associate, anche in caso di cancellazione della pagina è possibile recuperare il link associato copiandolo. Oppure è possibile recarsi direttamente sulla pagina web della nota se questa esiste ancora, semplicemente facendo clic sul collegamento che ogni nota riporta nell'intestazione. Con Clippings questo non è sempre possibile, anche perché Clippings ha un sistema leggermente diverso di salvataggio.

3) Le note sono tutte esportabili ed importabili facendo clic su "Esporta tutte le note" e "Importa tutte le note".





Clippings ha un metodo diverso di importazione ed esportazione, leggermente più pratico ma va bene così.

4) Le note sono cancellabili tutte, per dominio o per pagina. Viene chiesta un conferma per la loro cancellazione.



Clippings ha un metodo diverso di cancellazione in quanto prevede delle cartelle con all'interno ciascun appunto. Però, al contrario di Notefox, non prevede l'utile conferma di cancellazione.

5) Anche se le diverse note si distinguono poiché hanno i colori a righe alternate, esse in più dispongono di etichette colorate.
L’alternativa è nella stessa "section" (ovvero "dominio"). Quindi, non si noterà nessun alternanza se si utilizza Notefox e si salva una singola nota per dominio. Se invece se ne salva più di una, allora, in questo caso, si noterà l’alternanza.



Anche le ultime versioni di Clippings consentono di colorare le icone dei ritagli.

(continua)

Torna al sommario

Offline miki64

  • Moderatore
  • Post: 32657
Caratteristiche di Notefox (continuazione)
« Risposta #5 il: 05 Ottobre 2021 03:29:07 »
(continuazione)

6) La pagina about:addons di Firefox non riporta immediatamente il numero della versione delle estensioni, altra cosa che con il tempo Firefox ha perso mentre invece i suoi fork (come Pale Moon e Waterfox) hanno conservato.
Per conoscere la versione utilizzata di un'estensione, con Firefox occorre fare clic sul menu composto da tre linee a sinistra, poi fare clic su "Componenti aggiuntivi" (oppure utilizzare la scorciatoia CTRL+MAIUSC+A), poi fare clic sul nome dell'estensione, poi fare clic sulla scheda "Dettagli" e scorrere per trovare la versione. Quindi ben 5 clic per trovare un'informazione... non sono troppi rispetto all'immediatezza che c'era prima? Ah già... "Siamo una minoranza" ad avere questa esigenza di trovare i numeri di versione!
Se invece è aperta una finestra di Clippings, per conoscere il numero di versione occorre fare clic su "Tools", "Options", "About" (notate la mancanza dell'italiano... ma ne riparleremo!). Quindi sono 3 clic, meglio dei 5 precedenti, ma dopo di questi la finestra di Clippings non consente di tornare indietro e quindi occorre addirittura chiudere la scheda...
Invece, con Notefox se invece è aperta una pagina in cui è stata salvata una nota, basta fare clic su "Vedi tutte le note" ed in cima, bello grande e bello contrastato, apparirà il numero di versione. Senza costringere a chiudere nessun scheda... Un clic, un solo clic per raggiungere un'informazione interessante!
Non occorre essere esperti in interfacce per capire quale dei tre metodi è il più funzionale!

7) Mentre Clippings salva i suoi appunti in un elenco composto da cartelle indipendente dalle pagine web, sembra che Notefox abbia invece un limite: niente note se non si ha una pagina web a disposizione.
Sbagliato!
Ancora una volta Notefox si rivela uno strumento tanto potente quanto flessibile, poiché è possibile salvare delle note personali:
a) in una propria pagina web costruita all'uopo;
b) in una pagina web aperta in locale (esempio, C:\Users\nome_utente\Desktop\Note.html nel caso si utilizzi Windows);
c) in una nuova scheda (sì, proprio quella che ha l'indirizzo about:newtab!).
Certamente abbinare una nota a una pagina che deve essere per forza disponibile online (caso a), a un percorso che deve essere lo stesso su ogni PC che utilizza le note importate (caso b) o su ogni nuova scheda vuota che si apre (caso c) può sembrare una limitazione ma in realtà non lo è, poiché anche in caso di note importate su un altro PC, magari con un altro sistema operativo e magari senza connessione ad Internet, è sempre possibile consultare l'elenco .json che si apre facendo clic su "Vedi tutte le note".

8 ) L'estensione  Notefox è disponibile in italiano, un italiano molto accurato anche nelle pagine di supporto dell'estensione, https://crowdin.com/project/notefox/it per Notefox e https://crowdin.com/project/notebird per Notebird .
Purtroppo non sempre Clippings, con il variare delle sue versioni, è immediatamente disponibile in italiano.

9) L'estensione  Notefox sopperisce pure alla mancanza della casella di ricerca che Firefox ha inopinatamente abbandonato.

Ma a che cosa serve una casella di ricerca se è più comodo digitare la propria ricerca direttamente nella barra degli indirizzi?
Perché esiste una "minoranza" che con il PC ci lavora davvero e molto spesso si trova in queste condizioni:
- mentre è su Internet a navigare, deve prendere improvvisamente degli appunti (caso tipico: arriva una telefonata che fornisce un numero di telefono da trascrivere) e non si ha immediatamente a disposizione carta e penna - che mancano sempre quando servono.
Con la casella di ricerca lì sopra a destra si potevano trascrivere degli appunti al volo. E senza perdere tempo con clic vari per aprire un editor di testo.
Già, capitava solo ad una "minoranza";
- mentre si è su Internet a navigare, si deve inserire una stringa di testo abbastanza complessa in un campo (form di login di un servizio web, per esempio).
Con la casella di ricerca lì sopra a destra si potevano agevolmente incollare gli username o le password più complesse e poi digitarle a mano (se nel campo non era consentita la funzione di "Incolla").
Già, capitava solo ad una "minoranza";
- mentre si è su Internet a navigare, è possibile confrontare una stringa di testo incollata lì sopra a destra con una stringa di testo che si trova nella pagina web.
Già, capitava solo ad una "minoranza".
Non continuiamo con gli esempi sia perché già il primo ne vale per dieci e sia perché la scelleratezza di chi ha preso certe decisioni in Mozilla è sterminata: si sappia comunque che con Notefox è possibile rimediare a questa nuova mancanza e quindi è superfluo agire sulle impostazioni nascoste o installare l'ennesima estensione sostitutiva che dopo un po' nemmeno funzionerà più...

10) «Avete presente quel tipo di soggetto che si mette a scrivere un post lungo lungo in un forum e che non può dare l'invio fino a quando non termina il post stesso, non lo formatta e non lo revisiona e a un certo punto si meraviglia che la sua vita fa schifo perché un black out o un time out o il distacco della spina dell'alimentatore per far posto all'aspirapolvere gli ha cancellato tutto il post? Bene, quello ero io. Ogni volta che mi capitava di scrivere qualcosa di buono, qualcosa di cattivo era in agguato dietro l'angolo. È il Karma: ecco perché ho deciso di cambiare. Ho installato l'estensione Lazarus e da allora ho campato felice; mi sto solo sforzando di essere un internauta migliore.»?
Parafrasando il mitico Earl, tantissimi utenti campavano felici (come l'autore della presente recensione, ma tanto erano "una minoranza") fino a quando Mozilla decise di non supportare più le estensioni XUL...
E Lazarus, purtroppo, era proprio un'estensione scritta con quel linguaggio...
Interclue decise di non convertire la sua creatura nel formato WebExtensions e scomparve dal Web (il loro sito infatti non esiste più) e tanti utenti disperati - comunque una "minoranza" - decisero allora di passare armi e bagagli su un altro browser perché ritenevano irrinunciabile quella estensione.
Orbene, adesso per chi amava Lazarus c'è la possibilità di utilizzarla daccapo e per di più sulle nuove versioni di Firefox!
(Una versione per Thunderbird non è mai esistita, purtroppo.. ma ne riparleremo).
In Notefox e Notebird il testo della nota viene salvato in tempo reale, infatti non c'è un pulsante che ne salva l'immissione.
Quindi, in caso di una interruzione improvvisa di qualsiasi natura (esclusa la rottura dell'hard disk), al riavvio del sistema ci si ritrova comunque la propria nota bella zeppa di testo pur non avendo salvato nulla.
Una grande comodità.
Anche se poi, effettivamente, Lazarus aveva altre caratteristiche funzionali (storico delle immissioni per dominio e altro) molto interessanti.
Altro vantaggio importante di Notefox  è quello di non sottostare al limite di caratteri che invece è costretto a rispettare (a volte troppo tardi) chi scrive in un forum.

IMPORTANTE:
  • È possibile cancellare una nota inserita dalla pagina web associata alla nota (nel caso di Notefox) o dalla email associata alla nota (nel caso di Notebird) sia semplicemente selezionando tutto il testo della nota e sia dalla pagina che si raggiunge tramite il pulsante "Vedi tutte le note" (tramite l'apposito pulsante).
  • Invece, non è possibile modificare una nota inserita dalla pagina che si raggiunge tramite il pulsante "Vedi tutte le note" ma soltanto dalla pagina web associata alla nota (nel caso di Notefox) o dalla email associata alla nota (nel caso di Notebird).
  • A differenza di Clippings, entrambe le estensioni non soffrono delle limitazioni dovute alla sorgente dati.



    --

    Passiamo adesso a recensire l'estensione per Thunderbird, dopodiché scopriremo anche i punti deboli di queste estensioni e le considerazioni finali.
« Ultima modifica: 09 Ottobre 2021 13:36:33 da miki64 »

Offline miki64

  • Moderatore
  • Post: 32657
Come creare una nota con Notebird
« Risposta #6 il: 05 Ottobre 2021 03:30:16 »

Come creare una nota con Notebird
1) Selezionare un messaggio di proprio interesse, poi fare clic sull'icona dell'estensione in alto a destra.



2) Notebird farà comparire una piccola finestra (o popup che dir si voglia) che contiene una scheda (e non due come Notefox).




3) inserendo la stringa di testo nel campo di questa scheda, facendo clic poi sul messaggio verrà visualizzata la nota abbinata.
Importante:il campo di testo di questa estensione supporta l'inserimento delle emoji.



4) Quando viene salvata una nota in un messaggio, l'icona sulla barra degli strumenti diventa di colore verde e non è più blu.



Fino qui sembra che questa estensione non abbia particolari vantaggi rispetto ad altre simili (o alla ottima Clippings)... ma non è così!

Torna al sommario
« Ultima modifica: 07 Ottobre 2021 12:27:43 da miki64 »

Offline miki64

  • Moderatore
  • Post: 32657
Caratteristiche di Notebird
« Risposta #7 il: 05 Ottobre 2021 03:30:56 »

Caratteristiche di Notebird
Con Notebird si possono combinare le funzionalità di due osannate estensioni: una è ovviamente Clippings, l'altra è XNote++.
Però è bene chiarire subito una cosa: Notebird salva le note in locale sia per i messaggi degli account POP3 e sia per quelli IMAP4, tuttavia ovviamente non è possibile ritrovarsi le note associate a un determinato messaggio se il messaggio lo si consulta tramite la webmail oppure tramite un altro Thunderbird (nessuna estensione può fare questo).

Orbene, quando è aperta la finestra delle note in una email, se si fa clic su "Vedi tutte le note" (pulsante in basso) si apre una nuove scheda del client email che riporta tutte le note salvate.



Questa soluzione si dimostra superiore alle pur ottime Clippings e XNote++:
1) Le note sono tutte immediatamente visibili, è sufficiente scorrere l'elenco per consultarle.
Clippings dobbiamo più considerarlo un ottimo database a se stante dal quale estrarre informazioni e quindi in questo caso non è confrontabile.
Invece con XNote++ questo riepilogo non è possibile in quanto bisogna aprire i messaggi uno per uno per leggerne le relative note.

2) Le note di Notebird non presentano il collegamento ipertestuale al messaggio al quale sono associate pur essendo presente il pulsante "Email" (inattivo). Non è possibile ovviare a questo problema a causa del formato tipico utilizzato dall'estensione.
Tuttavia, in caso di cancellazione del messaggio, è possibile recuperare la nota associata semplicemente copiandola da "All notes". Recuperare una nota da un messaggio cancellato con XNote++ invece non è possibile, mentre con Clippings sì perché questo addon ha un sistema diverso di salvataggio.

3) Le note sono tutte esportabili ed importabili facendo clic su "Esporta tutte le note" e "Esporta tutte le note".





4) Le note sono cancellabili o tutte assieme o singolarmente. Viene chiesta un conferma per la loro cancellazione.


Clippings ha un metodo diverso di cancellazione in quanto prevede delle cartelle con all'interno ciascun appunto. Però non prevede l'utile conferma di cancellazione. Anche XNote++ non lo prevede.

5) Le diverse note di Notebird si distinguono poiché hanno i colori a righe alternate, esse dispongono anche di etichette colorate.



Anche le ultime versioni di Clippings consentono di colorare le icone dei ritagli, mentre XNote++ dobbiamo più considerarla un ottimo post-it virtuale dal quale estrarre informazioni e quindi in questo caso non è confrontabile.

6) La pagina delle estensioni di Thunderbird non riporta immediatamente il numero della versione delle estensioni, altra cosa che con il tempo Thunderbird ha perso seguendo le orme scriteriate di Firefox.
Per conoscere la versione utilizzata di un'estensione, con Thunderbird occorre fare clic sul menu composto da tre linee a sinistra, poi fare clic su "Componenti aggiuntivi", poi fare clic sul nome dell'estensione, fare clic sulla scheda "Dettagli" e scorrere per trovare la versione. Quindi ben 5 clic per trovare un'informazione... non sono troppi rispetto all'immediatezza che c'era prima? Ah già... "Siamo una minoranza" ad avere questa esigenza di trovare i numeri di versione!
Se invece è aperta una finestra di Clippings, di XNote++ o di Notebird, per conoscere il numero di versione occorre fare clic su "Dettagli" e scorrere fino all'informazione cercata. Quindi sono 2 clic, meglio dei 5 precedenti e - a differenza di Firefox - con Thunderbird è consentito tornare indietro e chiudere la scheda...
Invece, con Notefox se è aperta una pagina in cui è stata salvata una nota, basta fare clic su "Vedi tutte le note" ed in cima, bello grande e bello contrastato, apparirà il numero di versione. Senza costringere nessun utente a chiudere nessuna scheda... Un clic, un solo clic per raggiungere un'informazione interessante.
Non occorre essere esperti in interfacce per capire quale dei tre metodi è il più funzionale!

7) Se Clippings salva i suoi appunti in un elenco composto da cartelle indipendente dalle pagine web, sembra che Notebird abbia invece questo limite se non si ha una email da associare.
È vero, ma...
Ancora una volta Notebird si rivela uno strumento tanto potente quanto flessibile, poiché è possibile salvare delle note personali:
a) in una bozza creata all'uopo;
b) in una email in formato .eml aperta in locale (esempio, C:\Users\nome_utente\Desktop\Note.eml nel caso si utilizzi Windows);
c) in un modello.
Quindi è possibile abbinare una nota a una email che non deve essere per forza disponibile online (caso a, b e c), non deve avere un percorso che dev'essere lo stesso su ogni PC che utilizza le note importate (caso b) o su ogni nuovo messaggio vuoto che si apre e si salva (caso a): quindi il tutto è disponibile su un altro PC, magari con un altro sistema operativo e magari senza connessione ad Internet, è sempre possibile consultare l'elenco .json che si apre facendo clic su "Vedi tutte le note".

8 ) L'estensione  Notebird è disponibile in italiano, un italiano molto accurato anche nelle pagine di supporto dell'estensione, https://crowdin.com/project/notefox/it per Notefox e https://crowdin.com/project/notebird per Notebird .
Purtroppo non sempre Clippings o XNote++, con il variare delle loro versioni, sono immediatamente disponibili in italiano.

9) «Avete presente quel tipo di soggetto che si mette a scrivere una bozza lunga lunga e che non può dare l'invio fino a quando non termina il messaggio stesso, non lo formatta e non lo revisiona e a un certo punto si meraviglia che la sua vita fa schifo perché per pigrizia non ha spinto periodicamente il pulsante "Salva" e poi un black out o la batteria del portatile che gli segnalava 1% gli ha cancellato tutta la bozza? Bene, quello ero io. Ogni volta che mi capitava di scrivere qualcosa di buono, qualcosa di cattivo era in agguato dietro l'angolo. È il Karma: ecco perché ho deciso di cambiare. Ho installato l'estensione Notebird e da allora campo felice; mi sto solo sforzando di essere un internauta migliore.»?
Parafrasando il mitico "matto della lista", tantissimi utenti adesso potranno campare felici perché con Notebird il testo della nota viene salvato in tempo reale, infatti non c'è un pulsante che ne salva l'immissione.
Quindi, in caso di una interruzione improvvisa di qualsiasi natura (esclusa la rottura dell'hard disk), al riavvio del sistema ci si ritrova comunque la propria bozza bella zeppa di testo pur non avendo salvato nulla.
Una grande comodità.
Occorre precisare però che Lazarus per Thunderbird non è mai esistito in quanto se si scrive una bozza in POP3 esiste il pulsante "Salva", mentre se si utilizza il protocollo IMAP4 la bozza viene salvata online a intervalli regolari... ma non si sa mai!
Certo, sotto questo punto di vista Notefox è più indispensabile sul browser, ma in ogni caso  con Notebird l'opportunità c'è!
Così come...
Rossi c'è! Rossi c'è!
https://www.youtube.com/watch?v=HxVE5eViEnA


Torna al sommario

Offline miki64

  • Moderatore
  • Post: 32657
Quello che manca a Notefox e Notebird
« Risposta #8 il: 05 Ottobre 2021 03:32:02 »

Quello che manca a Notefox e Notebird

Che recensione sarebbe se non ci fossero critiche e sottolineature degli aspetti negativi di un prodotto o di un servizio?
Risposta: sarebbe una cartella-stampa rifatta, non una recensione!
E allora andiamo anche a evidenziare quelli che sono attualmente i punti deboli delle due estensioni, tenendo presente che però con una donazione l'autore potrebbe essere invogliato a migliorare i suoi prodotti.

1) - Backup
Ci sono delle estensioni che, anche se disinstallate, conservano le personalizzazioni e i dati onde permettere di recuperare il tutto in caso di futura reinstallazione.
E ci sono estensioni in cui le personalizzazioni e i dati non rimangono dopo la rimozione, proprio come Notefox e Notebird, per cui è sempre consigliabile effettuare un backup tramite "Esporta tutte le note", "Copia adesso", "Chiudi" e incollare gli appunti in un file di testo - .txt - da salvare). È da notare che non ci sono problemi di accapo (fine riga) incompatibili tra Windows e Unix (Linux e Mac) poiché il file che viene copiato non ha la fine riga: è tutto su una riga. Quindi l'importante è che l'utente abbia il testo copiato, in formato testuale e non binario.
L'autore delle due estensioni, comunque, ha l'intenzione di implementare un avviso appena gli sarà possibile, per cui quando leggerete questo articolo probabilmente il problema sarà stato già superato.
Clippings ha un sistema di backup (e restore) efficiente.
XNote++ no perché la questa opzione (recente) non funziona ancora.

2) - Riordino delle note
Non è possibile riordinare le note (una nota dello stesso dominio non la si può spostare più giù di una posizione o più su di due, per esempio).
Questa funzione non è implementabile.
Clippings ha un sistema di riordino degli appunti molto semplice ed efficiente, trascinando gli appunti stessi nella posizione voluta.
XNote++ non lo fa a causa della sua stessa concezione.
 
3) - Stampa
Non è possibile stampare le note.
L'autore  delle due estensioni ha detto che potrebbe pensarci ma non è indispensabile (del resto, basta selezionare una nota o parte di essa, copiarla e incollarla in un file di testo da stampare successivamente...).
Oppure si può inviare alla propria stampante la pagina di riepilogo delle note ("All notes").
Ma pensiamoci bene: ci serve davvero stampare su cartaceo? Impegniamoci a non distruggere la natura stampando invano quando c'è il digitale!
Clippings non ha la possibilità di stampare tutti gli appunti.
XNote++ consente invece di stampare una singola nota (e non quindi tutte le note presenti), ma solo nelle versioni più recenti.

4) - Password
Non è possibile proteggere l'accesso alle note con una password.
Sostanzialmente, si vorrebbe consentire la possibilità di fare clic sul pulsante dell'estensione sulla barra degli strumenti proteggendolo con una password d'accesso, in modo che non sia possibile fare clic poi sul pulsante "Vedi tutte le note".
L'autore ha detto che non sa se è possibile implementare questa funzione.
Ma pensiamoci meglio:
a) si perderebbe l'immediatezza dell'inserimento delle note;
b) un utente scaltro saprebbe comunque come scavalcare questa restrizione;
c) togliendo l'icona dell'estensione dalla barra degli strumenti si otterrebbe lo stesso effetto di una password, quindi...
Clippings e XNote++ non hanno un sistema di protezione mediante password all'accesso.

5) - Casella di ricerca
Non è possibile ricercare del testo nel riepilogo delle note tramite una casella di ricerca.
Tuttavia, questa casella di ricerca è inutile: con entrambe le estensioni, portandosi nella pagina "All notes" è sufficiente il classico comando "CTRL+F" per iniziare a digitare del testo da ricercare tra tutte le note salvate.
Quindi sì, con Notefox e Notebird è possibile ricercare del testo tra tutte le note salvate!
Clippings e XNote++ non consentono questa ricerca.

6) - Creare una nota da una selezione di testo
Non è possibile creare una nota selezionando una stringa di testo e inviandola tramite menu contestuale all'estensione.
L'autore ha detto che potrebbe pensarci.
Tuttavia, questa funzione (che Clippings ha da quando è nata) è possibile replicarla selezionando una stringa di testo, copiandola, facendo clic sull'icona di Notefox e Notebird e incollando il testo nell'apposito campo (quindi sono due clic in più).
Anche XNote++ non ha questa funzione.

7) - Pulsante "Email" non attivo
Le note di Notebird non presentano il collegamento ipertestuale al messaggio a cui sono associate pur essendo presente il pulsante "Email" (inattivo).
Probabilmente non è possibile ovviare a questo problema a causa del formato tipico utilizzato dall'estensione e per il momento non esiste un workaround.
È stato tutto spiegato al punto 2) di Caratteristiche di Notebird.
Onestamente, tra tanti difetti o pseudo-tali di queste due estensioni, questo è davvero un punto debole...


8 ) - Evidenziazione delle email con note associate nel pannello dei messaggi di Thunderbird
Nel riquadro destro che contiene l'elenco di tutte le email non è presente un contrassegno indicante che una determinata email ha associata una nota.
Mentre per Firefox (e Notefox) occorre ovviamente aprire una scheda con una pagina web per scoprire se è associata una nota (è la prassi della normale navigazione) qualora non si voglia consultare il riepilogo delle note, con Thunderbird (e Notebird) occorre invece aprire una per una la singola email per scoprire se è associata una nota, in quanto né nella scheda "All notes" è presente la possibilità di rintracciare l'email originale (ne abbiamo parlato al punto 7) ) e né nel pannello dei messaggi di Thunderbird è presente una colonna "Notebird" che quindi evidenzia i messaggi con nota associata.
L'autore di Notebird non sa se potrà implementare questa utilissima funzione.
Onestamente, tra tanti difetti o pseudo-tali di queste due estensioni, questo è davvero un altro punto debole...
Tuttavia anche qui è possibile un workaround: si può aggiungere un'etichetta al messaggio al quale si è appena associata una nota e poi si può rendere visibile la colonna delle etichette.
L'estensione XNote++ ha da tempo immemore questa utile funzione (vedere immagine in basso) mentre su Clippings non avrebbe senso.



9) - Retrocompatibilità
Non è possibile utilizzare le due estensioni sulle vecchie versioni di Firefox e di Thunderbird, quelle versioni cioè che supportano solo il vecchio formato XML User Interface Language (XUL).
Quindi, di riflesso, non è purtroppo possibile utilizzare queste due estensioni neppure sui fork dei due programmi di Mozilla, come Pale Moon.
Pur non considerandolo un difetto, non c'è nessun workaround al riguardo e ovviamente Clippings e XNote++ essendo nate con il formato XUL invece possono essere utilizzate sui prodotti che richiedono le estensioni legacy. Tuttavia Clippings e XNote++  non stanno aggiornando più quelle vecchie versioni da tempo, come è logico.




Torna al sommario

Offline miki64

  • Moderatore
  • Post: 32657
Considerazioni finali su Notefox e Notebird
« Risposta #9 il: 05 Ottobre 2021 03:32:41 »

Considerazioni finali su Notefox e Notebird

Notefox e Notebird sono due giovani estensioni create da un giovane informatico italiano che sicuramente, grazie anche all'uso da parte dei più accaniti utilizzatori, cresceranno.
Presentano delle interessanti caratteristiche e addirittura possono rimpiazzare validamente altre 5 estensioni: Clippings, XNote++, Lazarus, Classical Search Bar e Bookmark Notes.
Il campo di utilizzo di questi due utili strumenti è praticamente illimitato.
Riuscirà Mozilla a capire che alcune estensioni simili a queste vanno incluse di serie nei propri prodotti?

Torna al sommario

Offline miki64

  • Moderatore
  • Post: 32657
ESCLUSIVO: intervista all'autore e all'ispiratore delle due estensioni
« Risposta #10 il: 05 Ottobre 2021 03:33:23 »

    ESCLUSIVO: intervista all'autore e all'ispiratore delle due estensioni

    Notefox e Notebird sono due estensioni create da un giovane informatico italiano che è stato ispirato da un riservatissimo utente del Forum di Mozilla Italia (di lui sappiamo soltanto che ha scritto in passato questo profetico articolo su un blog e che ha ideato, tra le altre cose, il famigerato "Start Ultimate").
    Per chiudere questa nostra recensione, intervistiamo quindi Sav22999 (l'autore) e l'ideatore misterioso, entrambi in esclusiva per il nostro Forum!

    • Qual è il tuo lavoro nella vita?
      Sav22999:  Non lavoro. Sono uno studente di Informatica presso l'Università degli Studi di Trento (full-time), e nel tempo libero, oltre a leggere (è sempre importante!), svolgo differenti attività: sviluppo progetti open-source, presto volontariato in Croce Rossa Italiana (CRI), presto volontariato in Mozilla (e sono un Mozilla Rep), presto volontariato in Informatici Senza Frontiere (ISF), traduco articoli su Wikipedia.
      Ultimamente sto cercando anche di mettere in uso il mio brevetto da istruttore di nuoto federale (FIN - AIS, I)... nuoto da quando ho 5 anni e credo che tutti debbano avere una valvola di sfogo: per me è il nuoto, oltre alla programmazione.

      Ideatore:  See.. Facciamo notte se aspetti che io te lo dica... In me alberga la più profonda riservatezza...
    • Intendo dire, informaticamente parlando la tua è una professione?
      Sav22999:  Sono ancora uno studente universitario, indi per cui non vengo retribuito per ciò che sviluppo (anche perché sono tutti progetti open-source). Spero, in ogni caso, che la mia professione nel futuro sarà programmatore.
      Scelta molto difficile, dal momento che si sta andando in un futuro dove i programmatori quasi scompariranno, ma è ciò che mi piace fare, da sempre.

      Ideatore:  Ah, ecco... No, è un volontariato, nei ritagli di tempo libero io faccio assistenza in uno dei migliori Forum italiani di informatica open source. Fino a quando Mozilla non rovinerà pure questo... :mrgreen: ...
      Poi ho collaborato gratuitamente (anche se il mio nome non appare da nessuna parte) alla traduzione italiana di vari programmi oltre a "Firefox" e "Thunderbird": "Pale Moon", "Synchredible", "Shadow Defender", "SecureStick", eccetera. È il mio modo di contraccambiare l'opportunità che mi viene offerta di utilizzare in maniera gratuita questi programmi.
      Comunque ci tengo a precisare: non è che io sia un esperto di informatica, sono semplicemente uno che ha un occhio solo in un mondo popolato da ciechi...
      Sav22999 invece ha due occhi, ecco perché è tra quelli bravi. Anche mte90 ha due occhi ed è bravo, però non ha le mani (se le avesse, installerebbe il dizionario italiano...) :mrgreen:
    • Come è iniziata la tua collaborazione per queste due estensioni con l'altro?
      Sav22999:  Dopo aver provato svariati miei progetti open-source (se non sbaglio l'app Android "CV Project" e alcune estensioni Firefox), [omissis] mi ha suggerito di realizzare una nuova estensione che permettesse di prendere nota per ogni sito web (successivamente espansa in "per ogni email").
      Ideatore:  Stavo leggendo questo topic e, nel provare le estensioni dei due programmatori, mi sono accorto che una di quelle di sav22999 (ma che è 'sto nickname? Il suo PIN personale? :mrgreen: ) avrebbe potuto benissimo, con vari ritocchi, sostituire la mitica "Clippings" (onore e merito a Underpass che ce la fece conoscere su questo Forum!).
      In seguito, poiché l'appetito vien mangiando, gli ho chiesto di creare un'estensione simile per Thunderbird. Tengo a precisare che ho ideato io i nomi delle due estensioni. In effetti, sono sempre stato bravo a trovare i nomi ai software (e ai cani), qualcuno ricorda "FINE (Firefox Is Not Explorer)"?
      Nooo? Vabbè, passiamo alla prossima domanda...
    • Sei particolarmente soddisfatto di queste due estensioni?
      Sav22999:  Non sono pienamente soddisfatto: ho fatto quanto in mio potere e secondo le mie competenze, tuttavia so che i progetti sono migliorabili dal punto di vista "back-end".
      Ideatore:  Non sono soddisfatto delle icone troppo stilizzate, mi sarebbero piaciute delle icone più dettagliate tipo questa dell'estensione ZNotes, ma ha vinto il programmatore... scommetto che gli piace l'icona attuale di Firefox, quella con il vermetto multicolore al posto del panda minore! Comunque sì, sono particolarmente soddisfatto.
      Soprattutto perché, con un po' di ingegno, se ben ci pensate, in particolar modo Notefox sopperisce a parecchie funzioni che Firefox ha inopinatamente soppresso. E, al contrario di
      sav22999, io credo che TUTTI dovrebbero installare queste due estensioni... sono troppo comode! E anche per una persona anziana o inesperta sono due estensioni facilissime da utilizzare.
      Tutto sommato è stata una bella esperienza, anche se al termine della collaborazione con
      sav22999, tanto gli ho rotto le scatole che adesso mi ha escluso dal suo contatto Telegram! Però lui, dopo la nostra collaborazione,  non è fuggito in Belgio, disperato, come qualcun altro...  ;) ...  Ma se ben ci pensate, la colpa è tutta di Underpass.
    • Secondo te, quanti utenti installeranno Notefox o Notebird?
      Sav22999   Non so il numero degli utenti che installeranno (meglio, che utilizzeranno) le due estensioni. Non sviluppo perché utenti debbano per forza usare le mie estensioni, sviluppo per piacere. Se, poi, gli utenti sono interessati, ben venga! Mi rendo conto, in ogni caso, che sono estensioni specifiche per chi ha questa particolare necessità.
      Ideatore:  "Una minoranza"!   :mrgreen:
    • Secondo te, quali estensioni dovrebbero assolutamente essere di serie su Firefox? (Non valgono "AdBlock Plus" o "uBlock Origin" perché quelle le vogliamo tutti!)
      Sav22999:  Domanda molto complessa. Non credo si possa rispondere in maniera univoca: voglio dire, le estensioni vanno installate in base a ciò che si fa con il browser. Per un utilizzo generico, personalmente installerei un'estensione che mi permetta di sapere quanto tempo passo ogni giorno su ciascun sito web (l'estensione "Limite" ha questo obiettivo).
      Sul mio browser personale non mancano mai queste estensioni: "Emoji", "uBlock Origin", "Surfshark VPN", "Bitwarden", "Limite", "Video DownloadHelper".
      Mentre, per Thunderbird... sicuramente aggiornerei la grafica (a mio avviso è molto obsoleta). A mio avviso bisognerebbe spingere per una grafica molto più minimale e adatta anche a schermi "touch-screen"
      .
      Ideatore:  "AdBlock Plus" o "uBlock Origin" :mrgreen: !
      Scherzi a parte, chiunque si trovi a compilare dei form sul Web non può poi che apprezzare "Lazarus" (che è più potente della funzione nativa dei browser per la memorizzazione dei dati in un campo di testo), quindi qualsiasi persona dovrebbe installare "Lazarus" anche se non è iscritta a nessun forum e quindi non sentirà mai la necessità di recuperare del testo - anche molto vecchio - da un post.
      La terza estensione irrinunciabile, io la farei scegliere agli utenti stessi tra "Clippings" e "Notefox"! Davvero non capisco come nell'anno di grazia 2021, Firefox non proponga queste tre estensioni (più il "Dizionario italiano" - e non solo per
      mte90!) già di serie... tanto le accuse di essere pesante, mangia RAM, bla, bla, bla, se le porta dietro da una vita!
      Anche per Thunderbird aggiornerei la grafica, ma solo per renderla più completa e più colorata! Tutto il contrario di come la pensa
      sav22999, quindi! Ma sarebbe sufficiente un bel pulsante per lo switch tra interfaccia minimalista grigio-topo e interfaccia completissima colorata...
    • Che cosa miglioreresti di Firefox? E di Thunderbird?
      Sav22999:  Sinceramente Firefox, a mio avviso, è un browser potente e perfetto. La grafica è ben curata. Al momento non mi viene in mente nulla per migliorarlo, se non solo non seguire la massa e non copiare strettamente quanto fatto dagli altri competitor.
      Ideatore:  Abbiamo così tanto tempo a disposizione per farti un elenco  >:( ? Proprio tu vai suggerendo tante migliorie da una vita, quindi è sufficientemente leggere le tue passate parole al vento!
      Mi amareggia comunque che, nel caso di Firefox, nel rincorrere "Chrome" la nostra Mozilla abbia perso tanti personaggi che poi altrove hanno dimostrato la loro abilità. Non parlo dei soliti
      Aris, Moonchlid, klades ma anche di chi c'è dietro dei buoni progetti quali "Pale Moon", "Vivaldi" o "Waterfox"... ecco, perché Mozilla non si è ispirata anche a questi prodotti? Le schede di navigazione esistevano già sul vecchio Opera, però è stato proprio Firefox a diffonderle e migliorarle (chi si ricorda di "TabMix Plus"?).
      Per Thunderbird la vedo molto dura: i programmatori sono bravi a proporre cose nuove ma non mettono quasi mai mano a quelle cose vecchie che non vanno.
    • Terzultima domanda: in che modo...?
      Sav22999: Devo rispondere a tutte queste domande?
      Ideatore:  Uagliò, io non ho tutto questo tempo, è mattina e devo andare a dormire! Chiudiamola qui.
      D'accordo che non ami le cose banali, ma non ti sembra di avere esagerato?
    • ---?
      Sav22999: ----
      Ideatore: ----
    • ---?
      Sav22999:  ----
      Ideatore: ----
    • ---?
      Sav22999:  ----
      Ideatore: ----



    Ok, l'intervista doppia si chiude qui.
    Nei commenti siete pregati di concentrare i vostri interventi sulle due estensioni e non su quest'ultima parte, grazie.


    Torna al sommario[/list]

    Offline next

    • Post: 1587
      • La Rete che verrà. Reloaded!
    Re:Notefox e Notebird, recensione di due nuovissime estensioni!
    « Risposta #11 il: 05 Ottobre 2021 08:20:54 »
    @miki64 mi hai aperto un mondo! (dico sul serio!)
    Grazie a te e grazie a Saverio  :like:

    Offline pegasoc

    • Post: 205
    Re:Notefox e Notebird, recensione di due nuovissime estensioni!
    « Risposta #12 il: 05 Ottobre 2021 08:33:38 »
    Concordo, estensioni interessanti e se un giorno infausto l'unica soluzione fosse passare all'ultima versione di Firefox e Thunderbird di sicuro queste due estensioni le installerei subito.

    Offline Underpass

    • I've got fabric to sell
    • Amministratore
    • Post: 24550
      • Mozilla Italia
    Re:Notefox e Notebird, recensione di due nuovissime estensioni!
    « Risposta #13 il: 05 Ottobre 2021 09:02:06 »
    Non ho letto tutto il thread ma ho un paio di domande (scusami se faccio l'avvocato del diavolo :P )

    1) Nel backup e nel restore ci sono limiti di dimensione del file? In altre parole, che succede se si prova a esportare/importare un file di 1 GB (improbabile ma non impossibile, conoscendo alcuni utenti...)

    2) quanto occupa in termini di risorse (in about:performance) Notefox con 10 note? e con 100?

    Grazie :)


    P.S. Non ho capito perché dici che la casella di ricerca è stata tolta di mezzo quando si può comodamente riottenere utilizzando le impostazioni



    Personalmente io l'ho tolta di mezzo a partire dalla versione 0.8, comunque :P
    « Ultima modifica: 05 Ottobre 2021 09:10:27 da Underpass »

    Offline neofita 35

    • Post: 137
    Re:Notefox e Notebird, recensione di due nuovissime estensioni!
    « Risposta #14 il: 05 Ottobre 2021 14:15:27 »
    Complimenti.

    Spiegazione molto dettagliata, con calma approfondisco per il funzionamento
    di Notefox che ho già scaricato e mi servirà un pò di tempo per capire come usarla al meglio
    e se è utile alle mie scarse esigenze.

    Problema mio di età e poca dimestichezza con questi mezzi.

    Ciao e buon proseguimento.

    Grazie.

    Edit: mi sembra molto semplice da usare e penso che mi servirà sicuramente, così "a primo colpo di occhio"  :D
    « Ultima modifica: 05 Ottobre 2021 14:29:39 da neofita 35 »

    0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.