Autore Topic: Qual è il miglior fornitore del servizio di posta elettronica?  (Letto 21609 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline next

  • Post: 3025
Re:Qual è il miglior fornitore del servizio di posta elettronica?
« Risposta #90 il: 14 Aprile 2023 09:30:26 »
Il mio abbonamento passa da 42,40 Euro iva inclusa a 69 Euro annuali iva inclusa

Senza conoscere i costi che la società sostiene è difficile farsi una idea precisa. Però ho l'impressione che abbino calibrato male l'offerta. Chi era sul piano gratuito (1GB) probabilmente non ha neanche bisogno dei 15 GB di spazio. Magari avrebbe accettato più facilmente di mantenere lo stesso spazio e pagare una cifra meno impegnativa (molti servizi simili hanno un costo di 1 euro/mese).
Chi era su un piano a pagamento si ritrova invece un aumento del prezzo ed allo stesso tempo perde un riferimento nazionale sia in termini di supporto sia in termini fiscali (la Norvegia è un paese extra UE, con tutto quello che ne consegue).

A termini di raffronto con 20/25 euro l'anno si può avere un'email su dominio. O ancora con 50 euro/anno Libero Mail Plus offre 1 TB di spazio. Mi colpisce anche il fatto che non sia possibile creare nuovi account (o almeno io non ho trovato la procedura)...
« Ultima modifica: 14 Aprile 2023 17:18:19 da next »

Offline deckard

  • Post: 3678
Re:Qual è il miglior fornitore del servizio di posta elettronica?
« Risposta #91 il: 14 Aprile 2023 12:08:42 »
C'è ancora la possibilità di registrarsi, ma bisogna attivare un abbonamento https://app.email.it/registration/index.html
Sto dando una occhiata a https://www.email.it/faq
Credo che abbiano tolto la possibilità di avere una casella gratuita. (Sì, ora l'abbonamento è obbligatorio e d'altra parte bisogna chiedersi quali siano il modello di business e la sostenibilità di un fornitore che offre ampio spazio gratuito o a pagamento...)
Si tratta di un servizio Premium e senza annunci e non "analizzano [(più)] tramite automatismi" la pubblicità per poter poi offrire pubblicità mirata (qualora mai lo avessero fatto, non ne ho certezza).
Io capisco che loro vogliano offrire un servizio d'alta qualità e che abbiano bisogno di sostenersi economicamente. Apprezzo il fatto che non utilizziamo le informazioni personali dei clienti per fini commerciali. Capisco anche che non vogliano mettere annunci nella casella o analizzare la corrispondenza per finalità di business. (Google l'ha fatto per anni e poi ha smesso quando ha trovato un modo alternativo per offrire pubblicità mirate all'utenza.)

17,97 Euro a trimestre (o 69 Euro all'anno) è una cifra considerevole anche pensando alla qualità del servizio e non necessariamente l'utenza voleva essere migrata verso un servizio di livello superiore con relative conseguenze. Dico ciò per quanto io possa convenire sul fatto che sia giusto pagare per il lavoro e per i prodotti, i beni e i servizi di qualità.
Solo forse avrebbero potuto chiedere dei riscontri all'utenza: Volete che ci siano dei miglioramenti e siete disposti a pagare? Quanto siete disposti a pagare?

Edit: il loro attuale sistema offre solo il pagamento tramite carta di credito/debito, pertanto è necessario registrare una carta di credito/debito per attivare l'iscrizione.
Pagamenti come paypal o bonifico che erano previsti prima della transizione non sono attualmente accettati.
Io posso capire che sia tutto in divenire e che verranno ulteriormento incontro alle esigenze della clientela, ma per ora mi sembra che il tutto, l'ensemble cioè, sia scarsamente strategico.
« Ultima modifica: 14 Aprile 2023 12:17:00 da deckard »

Offline next

  • Post: 3025
Re:Qual è il miglior fornitore del servizio di posta elettronica?
« Risposta #92 il: 14 Aprile 2023 17:21:12 »
C'è ancora la possibilità di registrarsi, ma bisogna attivare un abbonamento https://app.email.it/registration/index.html

Ah, ecco. Io mi ero fermato al dominio principale (email.it) non mi era venuto in mente di andare nel sottodominio della webapp (app.email.it). Certo non è molto visibile come posizione.

Offline Winfox

  • Post: 4520
Re:Qual è il miglior fornitore del servizio di posta elettronica?
« Risposta #93 il: 14 Aprile 2023 19:52:30 »
Io ho tagliato la testa al toro: account eliminato e tanti saluti.

Per i siti che non permettono di modificare l'indirizzo mail, come dice Deckard, sarà un problema ma tanto i problemi sono all'ordine del giorno e non mi fascio più la testa.

Certo di indirizzi ne ho diversi e quello di infomaniak non l'ho mai fatto anche se era nella lista delle cose urgenti, ma come ho già detto (e come si intuisce dai miei messaggi sempre più sporadici) ultimamente la posta sta lasciando il posto...al tempo :lol:
« Ultima modifica: 14 Aprile 2023 19:55:06 da Winfox »

Offline Iceberg

  • Moderatore
  • Post: 9059
Re:Qual è il miglior fornitore del servizio di posta elettronica?
« Risposta #94 il: 14 Aprile 2023 22:14:32 »
Anche io. Pori tori.

Forse più che i clienti volevano solo acquistare i loro dati. Presi quelli chi rimane e chi va non interessa.


Offline deckard

  • Post: 3678
Re:Qual è il miglior fornitore del servizio di posta elettronica?
« Risposta #95 il: 15 Aprile 2023 09:15:32 »
Ovvio che quando c'è una acquisizione con essa ci si porta via l'avviamento.
Io m'ero scritto un libro mentale e ci avevo ricavato la sceneggiatura di un'opera cinematografica.
La precedente azienda stava fallendo e rischiava di chiudere.
Hanno venduto a una società norvegese che per rientrare della situazione debole e fragile ha preso delle decisioni.
L'azienda italiana ha ancora le utenze business, le caselle con dominio personalizzato e le pec oltre al servizio di hosting. 
L'azienda norvegese ha deciso di aumentare il canone, togliere le caselle gratuite, rimodulare i canoni delle caselle di posta elettronica, per rientrare di quelle che potevano essere le potenziali perdite.
« Ultima modifica: 15 Aprile 2023 09:17:28 da deckard »

Offline miki64

  • Moderatore
  • Post: 35598
Re:Qual è il miglior fornitore del servizio di posta elettronica?
« Risposta #96 il: 21 Giugno 2023 15:34:38 »
Ho sempre affermato convinto che i prodotti open source - tranne rare eccezioni - hanno dei nomi orribili o banali... ma questo li batte tutti!

Si tratta del prodotto open source chiamato Skiff che offre anche un piano gratuito e fino a 4 alias, uno spazio cloud gratuito di 10 GB, un calendario e altro.

Offline next

  • Post: 3025
Re:Qual è il miglior fornitore del servizio di posta elettronica?
« Risposta #97 il: 21 Giugno 2023 17:44:57 »
:) Ci suggerisce anche quanto poco considerino l'italiano nei loro piani commerciali...

Forse qualcuno ricorderà quando fecero la crasi tra Ink e Calculator :D
https://www.dday.it/redazione/8867/Inkulator-ma-chi-controlla-lo-store-Microsoft.html

Offline miki64

  • Moderatore
  • Post: 35598
Re:Qual è il miglior fornitore del servizio di posta elettronica?
« Risposta #98 il: 21 Giugno 2023 18:28:06 »
Siamo OT, ma c'è una curiosità nella curiosità...

Ho fatto una ricerca per scoprire come si chiama adesso quel software se esiste ancora: "INKULATOR" in seguito diventò "Kanakku", che in lingua tamil vuol dire “matematica” ma in tedesco è pericolosamente assonante con il gergale "kanake" che richiama lo "straniero indesiderato", in giapponese "kanaku" significa “malvagità”, in finlandese "kanakku" può far pensare ad una "batteria di galline"...
Poveretti, col nome non ne azzeccavano una...

Offline pegasoc

  • Post: 389
Re:Qual è il miglior fornitore del servizio di posta elettronica?
« Risposta #99 il: 22 Giugno 2023 02:35:41 »
Ho sempre affermato convinto che i prodotti open source - tranne rare eccezioni - hanno dei nomi orribili o banali... ma questo li batte tutti!

Si tratta del prodotto open source chiamato Skiff che offre anche un piano gratuito e fino a 4 alias, uno spazio cloud gratuito di 10 GB, un calendario e altro.
A parte il nome si sa se è affidabile?

:) Ci suggerisce anche quanto poco considerino l'italiano nei loro piani commerciali...

Forse qualcuno ricorderà quando fecero la crasi tra Ink e Calculator :D
https://www.dday.it/redazione/8867/Inkulator-ma-chi-controlla-lo-store-Microsoft.html
Oh mamma mia! Questa è proprio bella!!!

Siamo OT, ma c'è una curiosità nella curiosità...

Ho fatto una ricerca per scoprire come si chiama adesso quel software se esiste ancora: "INKULATOR" in seguito diventò "Kanakku", che in lingua tamil vuol dire “matematica” ma in tedesco è pericolosamente assonante con il gergale "kanake" che richiama lo "straniero indesiderato", in giapponese "kanaku" significa “malvagità”, in finlandese "kanakku" può far pensare ad una "batteria di galline"...
Poveretti, col nome non ne azzeccavano una...
Della serie, ritenta sarai più fortunato!!! ahahahah

Offline deckard

  • Post: 3678
Re:Qual è il miglior fornitore del servizio di posta elettronica?
« Risposta #100 il: 11 Agosto 2023 16:43:27 »
Io ho tagliato la testa al toro: account eliminato e tanti saluti.

Per i siti che non permettono di modificare l'indirizzo mail, come dice Deckard, sarà un problema ma tanto i problemi sono all'ordine del giorno e non mi fascio più la testa. [Omissis...]

Anche io. Pori tori.

Forse più che i clienti volevano solo acquistare i loro dati. Presi quelli chi rimane e chi va non interessa.

Anche io ho eliminato l'account. Il grosso delle cose l'ho sistemato e per il resto se si dovessero presentare delle evenienze niente è impossibile da risolversi, tranne la disfunzionale e trinariciuta ottusità sistematica di vari sistemi.

Un articolo con le alternative a Gmail, un po' datato, ma utile a trovare degli spunti di riflessione per avere qualcosa di funzionale: https://www.lealternative.net/2019/10/28/alternative-a-gmail/
Anche alla luce dei malfunzionamenti di Libero, Virgilio e forse anche Inwind.

Offline deckard

  • Post: 3678
Re:Qual è il miglior fornitore del servizio di posta elettronica?
« Risposta #101 il: 27 Settembre 2023 14:25:44 »
C'è ancora la possibilità di registrarsi, ma bisogna attivare un abbonamento https://app.email.it/registration/index.html

Ah, ecco. Io mi ero fermato al dominio principale (email.it) non mi era venuto in mente di andare nel sottodominio della webapp (app.email.it). Certo non è molto visibile come posizione.
Nuovo cambio di proprietà: Inbox.com AS
I precedenti proprietari sono Fjordmail Technologies
Nuova pagina di benvenuto con spiegazione dei cambiamenti: https://www.email.it/welcome/
Nuova pagina con le risposte alle domande più frequenti: https://www.email.it/faq/
Per le varie aziende la possibilità di aprire un nuovo account è temporaneamente chiusa, ma verrà riaperta prossimamente.

Le caselle email professionali (con dominio personalizzato, se capisco correttamente), le pec, hosting e domini personalizzati, e il servizio di Fax (ricezione Fax in formato digitale e invio di Fax tramite email)fanno riferimento all'azienda ProfessionalMail

Boh, in tutto questo se fino a un anno fa, diciamo settembre 2022, avrei consigliato Email.it, ora il tutto mi lascia perplesso e profondamente basito. Ci sono tante cose che non mi tornano per quanto io possa capire che la qualità e il lavoro meritino riconoscenza e un ritorno economico sugli investimenti, specialmente quando si vuole mantenere la corrispondenza privata senza che i proprietari del servizio utilizzino i dati delle e-mail per fini pubblicitari e di profilazione.

Offline next

  • Post: 3025
Re:Qual è il miglior fornitore del servizio di posta elettronica?
« Risposta #102 il: 27 Settembre 2023 16:30:01 »
Nuovo cambio di proprietà: Inbox.com AS

Ammetto anch'io di essere confuso  :shock:
Conoscevo inbox.com perché alcuni anni fa per un certo periodo ebbe una discreta notorietà nei soliti elenchi di email gratuite. Ma era una società americana e da molti anni non accettava più nuovi utenti e offriva il servizio solo a quelli già registrati. Ora invece leggo che inbox.com ha sede in Norvegia, proprio come Fjordmail. Verrebbe da pensare che la seconda abbia acquisito la prima o che ci sia stata una fusione, cosa confermata dal sito norvegese di Fjordmail
-> https://www.fjordmail.no/
Citazione
Our company has changed name from Fjordmail Technologies AS to Inbox.com AS.

Certo che sta diventando complicato tenere il passo :)

Offline deckard

  • Post: 3678
Re:Qual è il miglior fornitore del servizio di posta elettronica?
« Risposta #103 il: 27 Settembre 2023 22:41:04 »
Da quanto ho capito offriranno 30 giorni di prova, forse, e poi o ti abboni per avere tutta una serie di servizi, anche di qualità e a tutela dell'utenza, o rinunci al servizio. Cioè hanno tolto, se capisco correttamente, le caselle gratuite.
Edit: mi sembra di capire che Inbox.com AS possieda vari brand:
Codice: [Seleziona]
Email.it
Citromail.hu
Webmail.co.za
Sol.dk
Indamail.hu
Wemail.no
Mailia.no
Fjordmail.com
Luukku.com
Jubii.dk
Online.ee
Inet.fi
Inoltre hanno apportato una serie di migliore e si stanno spostando verso delle caselle email premium.
https://www.inbox.com/welcome
Comprendo la ratio alla base di alcuni dei cambiamenti, ma c'è un “non so che” che non mi convince... (sottolineo l'uso delle virgolette...)
« Ultima modifica: 27 Settembre 2023 22:49:03 da deckard »

Offline miki64

  • Moderatore
  • Post: 35598
Re:Qual è il miglior fornitore del servizio di posta elettronica?
« Risposta #104 il: 28 Settembre 2023 16:32:18 »
Di sicuro c'è che stanno confondendo gli utenti...


--
- Thunderbird fa tante cose per te. Fai una sola cosa TU per Thunderbird

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.