Notizie: scarica ora l'ultima versione disponibile di SeaMonkey!

Autore Topic: Ultime novità su Thunderbird  (Letto 105787 volte)

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Peppino

  • Post: 1021
Re:Se non volete problemi non aggiornate più TB
« Risposta #750 il: 24 Ottobre 2020 07:18:28 »
Carissimi tutti, capisco le vostre opinioni e le accetto, d'altra parte visto il ruolo che ricoprite non mi aspettavo commenti differenti, giustamente devo dire. Ma mettetevi nei panni miei e di chi che come  gestisce in prima persona la struttura IT della propria azienda e lo fa, anche per risparmiare, ma forse e soprattutto per il piacere di farlo. Ma perchè non funziona più la firma nelle email ? Ma perchè non mi fa più vedere gli appuntamenti ? Ma perchè ecc.ecc.ecc. al libitum !!!! Quando ad ogni aggiornamento di TB ti vengono rivolte queste domande alle quali, nella maggior parte dei casi, devi rispondere "non lo so" e l'unica soluzione immediatamene fruibile è quella di usare l'ultima versione soddifacente, capite bene che la scelta è quasi obbligata. A meno di non accettare che TB sia da considerare un client da usare solo ed esclusivamente da parte di una utenza privata, dove l'utilizzatore medio e non ha tempo da perdere ogni volta a trovare la soluzione ai sempre nuovi problemi. Un conto è gestire il proprio pc di casa, un'altro doverne gestire una decina o anche più. Detto questo sono contento di avere innescato questa discussione, fa sempre bene "parlare" !!!!!

Offline next

  • Post: 1031
    • Seguimi su Libranet (Friendica)
Re:Se non volete problemi non aggiornate più TB
« Risposta #751 il: 24 Ottobre 2020 09:23:49 »
In mondo ideale potremmo dividere l'utenza in due categorie: quelli che hanno bisogno di stabilità e quelli che voglio innovazione. Ai primi si potrebbe offrire una versione "liscia" di Thunderbird con pochi orpelli, aggiornamenti ogni che sò 24 mesi e fix di sicurezza. Ai secondi una versione "gassata" con più funzioni, mille estensioni ed aggiornamenti a raffica.

Purtroppo una divisione così netta non esiste. Gli utenti aziendali vogliono stabilità, ma poi vogliono anche connettersi ai servizi di Google ed Office, vogliono usare la PEC, vogliono il calendario nel cloud. Tutte cose che devi aggiornare di continuo.

Gli utenti privati vorrebbero le funzioni più assurde (tipo esportare le mail in formato epub ricevute nei giorni di luna piena ma solo se la temperatura massima era sotto ai 26 gradi) ma poi non sanno gestire i meccanismi di backup ed aggiornamento.

Alla fine non se ne esce :(

Offline cunctator

  • Post: 618
Re:Se non volete problemi non aggiornate più TB
« Risposta #752 il: 24 Ottobre 2020 13:02:21 »
c'era una volta Thunderbird ESR...

Sono molto d'accordo con miki64 ovviamente. Anche se Underpass e deckard hanno le loro buone ragioni.
Ma ci sarà un motivo 'statisticamente importante' per dire così se, a quanto mi dicono colleghi più esperti, sia Thunderbird che, ahimè, Firefox stanno perdendo vertiginosamente quote di 'mercato'?


Offline Winfox

  • Post: 3483
Re:Se non volete problemi non aggiornate più TB
« Risposta #753 il: 24 Ottobre 2020 14:52:36 »
Gli utenti privati vorrebbero le funzioni più assurde tipo esportare le mail in formato epub ricevute nei giorni di luna piena ma solo se la temperatura massima era sotto ai 26 gradi.

Bellissima questa.
E' vero, alle volte fanno richieste assurde.

Online deckard

  • Post: 3013
Re:Se non volete problemi non aggiornate più TB
« Risposta #754 il: 24 Ottobre 2020 16:09:17 »
Io ho lavorato per undici anni in una piccola azienda e mi sono occupato di mansioni informatiche tra cui la scelta di un client di posta elettronica per le varie postazioni. Assieme a un'altra persona che si intendeva di informatica ho dovuto gestire i vari imprevisti e le problematiche e perciò ti capisco @Peppino, per quello che può valere (soprattutto quando poi si deve rendere conto a gente che vorrebbe avere e vedere risultati, ma non ha altrettante conoscenze delle dinamiche che stanno dietro e dentro l'argomento).
Capisco che spesso si debba fare di necessità virtù e che a volte è disarmante trovarsi nella situazione che si debba fare come si può e non come si vorrebbe quando poi si devono gestire gli impegni, i contatti, gli appuntamenti e tantissime altre cose.
@Cunctator Il Thunderbird normale è Thunderbird ESR, mentre quello che dovrebbe essere il Thunderbird release sopravvive solo sotto forma di rilasci beta. E nell'arco di 8 o 10 rilasci vengono fornite informazioni per lo sviluppo e la gestione del programma ad uso e consumo degli sviluppatori, dei utenti e di chi deve portare avanti la gestione della posta elettronica aziendale.
E sì, ci sono tante ragioni per l'emorragia in corso e su alcune di queste ho speso fiumi di inchiostro. Io ammetto di non essere sempre stato esplicativo e accetto l'idea che il mio pensiero non sia condiviso in tutto e per tutto, ma ho le mie motivazioni.
« Ultima modifica: 24 Ottobre 2020 17:13:20 da miki64 »

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.