Autore Topic: Dati non in linea dei siti web. Permessi automatici e considerazioni varie.  (Letto 9974 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Iceberg

  • Moderatore
  • Post: 8484
E' stata introdotta una preferenza che permette di bypassare la richiesta di "memorizzare dati nel tuo computer per l'utilizzo fuori linea".
Ad alcuni siti. Quali siti? Come si ottiene questo lasciapassare? Non lo so. Uno è marketplace.firefox.com.
Non appare la domanda, viene implicitamente utilizzata la risposta "Permetto".

Questo parametro non esiste in Seamonkey 2.22.1 e non esiste in Firefox 24.1.1. Con questi browser non è prevista la porta aperta di default per i raccomandati.

Il parametro è questo:

offline-apps.allow_by_default

il suo valore di default è true, per ritornare ad avere l'avviso che un sito (tutti i siti, anche quelli col passepartout) vuole salvare dati offline, mettete questo valore a false.


Se non volete che i siti, qualunque sito, salvino dati offline e neanche volete che vi venga posta la domanda.

browser.cache.offline.enable = false

Non appare la richiesta in quanto la risposta è "non permetto", a nessuno, mai, per sempre.
« Ultima modifica: 17 Dicembre 2013 23:30:01 da Iceberg »

Offline Iceberg

  • Moderatore
  • Post: 8484
Approfondimenti.

Stop prompting when websites use appcache. (<- clic)

Appcache prompt removed from Firefox. (<- clic)

Attivo da Firefox 26.

Mio personale consiglio.
offline-apps.allow_by_default = false

C'è anche un bug che consiglia di rimuovere questa preferenza, oppure di impostarla a false di default.
https://bugzilla.mozilla.org/show_bug.cgi?id=783717

Offline Iceberg

  • Moderatore
  • Post: 8484
Altro.

Una delle precedenti domande era.
Quali sono i siti che possono salvare dati offline senza chiedere permesso?
Tutti.

Salvare dati offline, una richiesta che ho incontrato rarissimamente.
Una preoccupazione è che ora che la porta è aperta ne approfittino tutti.
Da rarità a consuetudine.

C'è un limite alla cache offline.
500 MB
Valore modificabile.

Ho fatto una estensione, per ora per scherzo.
Cache Offline Alert Restorer

Restores the alert when a website asks to store data for offline use.
For users who do not want to fiddle around with the hidden options of Firefox.
Disabling or removing this addon restores the default setting of Firefox.

Compatibile con Firefox 26 e seguenti.

Per scherzo sì, ma è vera.
La descrizione è in inglese in quanto copia incolla di altra descrizione.

_____________
Aggiornamento.
L'estensione ora è vera e si trova in addons.mozilla.org.
« Ultima modifica: 20 Dicembre 2013 00:16:32 da Iceberg »

Offline Iceberg

  • Moderatore
  • Post: 8484
Io continuo.
Ammesso che a qualcuno interessi.

Nelle preferenze avanzate, pannello rete, c'è questa preferenza:
Codice: [Seleziona]
Avvisa quando un sito web richiede di salvare dati per l'utilizzo non in linea.E sotto un elenco di siti che hanno il permesso di salvare dati per l'utilizzo non in linea.

Di default da Firefox 26 (e da SeaMonkey 2.23) tutti i siti hanno il permesso di salvare dati per l'utilizzo non in linea.
Sembrerebbe esserci una contraddizione.
Non c'è.
La preferenza nel pannello rete è riferita a questo parametro.
browser.offline-apps.notify di default true (avvertire l'utente)

Mentre come scritto più volte la nuova preferenza, che si trova solo in about:config, è:
offline-apps.allow_by_default di default true (non avvertire l'utente)

Con la prima preferenza, se true, si avvisa l'utente che il sito ha disponibili dati per l'uso non in linea. Se false, questa disponibilità viene ignorata.
Con la seconda preferenza, se true, la richiesta di salvare dati per l'uso non in linea è accettata senza avviso. Se false, viene chiesto il consenso dell'utente.

Disponibilità di dati per uso offline e richiesta di salvare dati per uso offiline.
Sembra uno di quei giochi enigmistici dove cambiando una lettera cambia il senso di una frase.

Confusione.
Descrizione dell'opzione fuorviante. (Avvisami, ma perché avvisarti che ho dati offline disponibili quando posso direttamente salvarli sul tuo PC.)
Elenco di siti autorizzati fuorviante, alcuni sono autorizzati dall'utente altri si sono autorizzati da soli.
Specifico blocco per un sito non funzionante. Se in about:permissions si vieta ad un sito di salvare dati offline non si ottiene effetto. Causa il gioco di parole precedente. Quest'ultima questione è così ambigua che anche le menti che lavorano a Firefox ammettono che non va.
Nessuna intenzione di mettere una specifica e chiara opzione nelle preferenze (solo about:config).
« Ultima modifica: 12 Dicembre 2013 00:52:12 da Iceberg »

Offline Winfox

  • Post: 4177
Interessa, interessa: continua pure  :D

Offline Iceberg

  • Moderatore
  • Post: 8484
Quella parte è finita.

Forse se ne apre un'altra.

Ho trovato nel changelog di Firefox 26 e SeaMonkey 2.23 questa riga:
Codice: [Seleziona]
IndexedDB can now be used as an "optimistic" storage area so it does not require any prompts and data is stored in a pool with LRU eviction policy, in short temporary storage.
Non è che ci capisco molto.
Unendo i puntini sembra un parente prossimo di quanto scritto in precedenza.

Storage area. Not require any prompts. LRU = Least Recently Used. Temporary storage.
Poi c'è "optimistic" che promette male.

IndexedDB è una cartella che viene creata nel profilo. Contiene (se c'è):
Codice: [Seleziona]
IndexedDB is an API for client-side storage of significant amounts of structured data and for high performance searches on this data using indexes.

Quanti interrogativi da una frase nelle note di rilascio.
Quante poche risposte.
« Ultima modifica: 19 Dicembre 2013 19:53:19 da Iceberg »

Offline klades

  • Moderatore
  • Post: 5783
    • http://www.nic-nac-project.org/~kaosmos
Ma perché vi preoccupate tanto del salvataggio dei dati per l'uso non in linea?
E' una delle nuove possibilità che dà l'HTML5, non capisco il motivo di tanto scetticismo.

Offline Geko

  • Post: 1376
Perché voglio controllare io cosa viene salvato offline,abbiamo fatto tanto per avere una gestione più efficace degli infidi LSO a partire da Firefox 4 e adesso ci appioppano una nuova e presumibilmente più efficace modalità di storage offline senza darci modo di controllarla in modo del tutto trasparente? Non mi va bene affatto.

Se non vado errato,  l'HTML storage è una delle possibili modalità di conservazione indefinita degli evercoookies,tanto per dire.

Sono d'accordo con Iceberg anche sul fatto che quell' "optmistic" suona alquanto ridicolo.

Offline Iceberg

  • Moderatore
  • Post: 8484
adesso ci appioppano una nuova e presumibilmente più efficace modalità di storage

A ben vedere non è una, sono tre novità.

Cache offline ad accesso libero.
Cartella IndexedDB ad accesso libero con ampliato il suo ventaglio di utilizzo.
Aggiunta di una ulteriore cartella nel profilo chiamata storage che prevede una sottocartella chiamata persistent (!).

Vien naturale porsi delle domande.

Offline 23Andrea

  • Post: 429
Ciao.
Scusate la riesumazione di questo topic "stagionato"...
Nella cartella di un profilo del mio PC è apparsa (mai vista prima  :shock:) la sottocartella indexedDB: ho cominciato a pormi delle domande e a cercare in rete e ho trovato questa discussione, ma non ho capito molto  :oops:.
Nella KB di Mozilla non ho trovato alcuna informazione: potete postare i link degli articoli dove si tratta di questa cartella?
C'è qualcosa anche in italiano, per i poveri analfabeti  :cerca:?
Grazie.

Offline Iceberg

  • Moderatore
  • Post: 8484
Cosa è IndexedDB lo trovi spiegato qui:

https://developer.mozilla.org/it/docs/Web/API/IndexedDB_API

non avevi questa cartella perché nessun sito fino a quel momento aveva usato questa possibilità.

Offline 23Andrea

  • Post: 429
...
non avevi questa cartella perché nessun sito fino a quel momento aveva usato questa possibilità.

Mah!...Il settaggio delle opzioni, nel mio browser, è (da molto tempo, sicuramente da prima dell'apparizione della cartella IndexedDB):

Contenuti web in cache
> Non utilizzare la gestione automatica della cache
> Limita la cache a 0 MB

Dati non in linea e informazioni utente
> la cache per le applicazioni sta utilizzando 0 byte di spazio su disco
> Avvisa quando un sito web richiede di salvare dati per l'utilizzo non in linea
> Eccezioni: (nessuna)
> I seguenti siti web hanno il permesso di salvare dati per l'utilizzo non in linea: (nessuno)

Credevo di essere in salvo...ma evidentemente mi sono sbagliato.
Alcune domande sono più urgenti di altre:
- perchè non è comparsa la richiesta di salvataggio dei dati durante la navigazione?
- perchè Firefox indica "0 byte di spazio" utilizzati?
- perchè non viene elencato alcun sito web?

Il malfunzionamento può essere dovuto al fatto che le mie preferenze non sono settate dal singolo profilo, ma sono preferenze bloccate a livello di programma (http://kb.mozillazine.org/Locking_preferences ) ?
Grazie ancora.

Offline Iceberg

  • Moderatore
  • Post: 8484
Non hai alcun malfunzionamento o impostazione errata. Rispetto alle memorie cache che hai elencato IndexedDB è un'altra cosa, una ulteriore memoria.
Per disattivarla:
about:config

dom.indexedDB.enabled = false

Non è prevista la richiesta di consenso da parte dell'utente, così come non è prevista nell'altro caso (offline-apps.allow_by_default = true).

Offline 23Andrea

  • Post: 429
Dunque...
About:config

> dom.indexedDB.enabled;false     (era già impostato così  :shock: :?:)

> offline-apps.allow_by_default      (non esiste, c'è invece >  browser.offline-apps.notify;true > valore bloccato)

> browser.cache.offline.enable;true   (secondo il post di apertura della discussione dovrei settare a "false", ma non si ottiene lo stesso risultato bloccando a 0 byte la cache?)

Offline Iceberg

  • Moderatore
  • Post: 8484
offline-apps.allow_by_default, strano lo trovo presente anche in Firefox 34 e sempre con valore di default true (non avvisare l'utente).

browser.offline-apps.notify = true, malgrado l'apparenza non vuol dire che verrai avvisato sempre, il precedente parametro è stato creato proprio per bypassare questa impostazione.

dom.indexedDB.enabled = false, malgrado questa impostazione nel tuo caso è stato salvato qualcosa nella cartella indexedDB  :?. Verifica "di persona" se c'è del vero contenuto o trovi solo cartelle e/o file vuoti.
C'è da poco pure un altro parametro dom.indexedDB.experimental dovrebbe valere false di default, verifica che sia così.
Firefox non ha limite sulla dimensione del database IndexedDB. C'è solo un avviso se un sito cerca di metterci un file più grande di 50MB. C'è però un parametro che permette di abbassare la soglia oltre la quale appare l'avviso dom.indexedDB.warningQuota, cambiando il suddetto 50 con 0 l'avviso dovrebbe apparire sempre.

browser.cache.offline.enable, se vuoi disabilitare l'uso della cache offline (la classica cache offline, in quanto come visto ne sono nate altre di "cache" offline) metterei queso parametro a false. Bloccando a 0 byte la sua dimensione massima dovresti ottenere lo stesso risultato, ma potresti trovarti con diversi file e cartelle vuote oppure potrebbe esserci ogni volta un tentativo di salvare dati offline che fallisce per mancanza di spazio. Disabilitandola dovrebbe risultare un lavoro più pulito.

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.