Autore Topic: ImportExportTools e nuova versione di thunderbird  (Letto 284 volte)

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline luigicozzarelli

  • Post: 1
ImportExportTools e nuova versione di thunderbird
« il: 04 Settembre 2023 13:13:12 »
la nuova versione di thunderbird non è compatibili che ImportExportTolls.

esiste una applicazione simile per salvare i messaggi ?

come posso salvere i messaggi in formato .mbox ?

grazie
« Ultima modifica: 05 Settembre 2023 16:59:58 da miki64 »

Offline gabri69

  • Post: 36
Re:ImportExportTolls e nuova versione di thunderbird
« Risposta #1 il: 04 Settembre 2023 14:20:46 »
Io utilizzo ImportExportTools NG che esporta in tutti i formati possibili ed immaginabili  :shock:

https://github.com/thundernest/import-export-tools-ng

Con la 115.2.0 di TB funziona perfettamente ma mi pare sia una beta.

Offline klades

  • Moderatore
  • Post: 5788
    • http://www.nic-nac-project.org/~kaosmos
Re:ImportExportTolls e nuova versione di thunderbird
« Risposta #2 il: 05 Settembre 2023 14:35:38 »
Piccolo OT: è buffo che abbiano bandito le estensioni "oldstyle" da Thunderbird e che però poi il cuore del codice di questa estensione sia ancora quello che ho scritto io 10/15 anni fa...

Offline miki64

  • Moderatore
  • Post: 34919
Re:ImportExportTools e nuova versione di thunderbird
« Risposta #3 il: 05 Settembre 2023 17:02:19 »
Piccolo OT: klades, leggi il punto 4 di questo post da parte di un utente che ti stima tanto!   ;)

--
Vota anche tu questa funzionalità di Thunderbird!  :D

Offline klades

  • Moderatore
  • Post: 5788
    • http://www.nic-nac-project.org/~kaosmos
Re:ImportExportTools e nuova versione di thunderbird
« Risposta #4 il: 06 Settembre 2023 11:15:10 »
[OT over OT]

Come prima cosa grazie di cuore a quell'utente per la stima :)

Personalmente non mi interessava né il rimborso spese, né il grazie del team di Thunderbird, mi divertiva scrivere estensioni e mi bastava il grazie degli utenti cui erano utili.

Quello che è stato insostenibile è la politica di Mozilla sulle estensioni, non è possibile riscrivere continuamente tutto il codice per adattarlo ai loro cambiamenti, senza avere la minima garanzia che quello che uno fa durerà più di sei settimane.

Per quanto riguarda Thunderbird nello specifico, ora vedo che alcune nuove versioni delle estensioni sono le vecchie più una marea di file aggiuntivi di contorno per farle funzionare nel nuovo codice base (cfr. qui Experiment APIs https://developer.thunderbird.net/add-ons/mailextensions). Ma anche il supporto alle "Experiment APIs" verrà prima o poi rimosso, dicono (quando??? boh!), quindi magari uno si fa un mazzo così per usarlo e poi dalla prossima versione di Thunderbird pufff...tutto finito. Così diventa una tortura e non un piacere.

Personalmente credo che sarebbe stato necessario una sorta di "patto" tra Mozilla e gli sviluppatori di estensioni, cioé Mozilla dovrebbe impegnarsi chiaramente a mantenere in vita un sistema per le estensioni per un periodo congruo (che so, 5 anni), senza cambiare continuamente. Su Thunderbird invece ora abbiamo avuto prima XPCOM/XUL, poi niente più XPCOM/XUL solo Webextensions, poi l'attuale ibrido che non si sa quanto rimarrà funzionale, poi boh...

Ma questo è il mio punto di vista di vecchio scrittore di estensioni oldstyle, capisco che ci sono altre logiche e che, alla fin fine, per Mozilla tutta questa cosa delle estensioni è più che altro una scocciatura, in un contesto in cui tra l'altro non mi pare che la fondazione goda proprio di buona salute.

*quando dico Mozilla, intendo Mozilla, il teamThunderbird, gli sviluppatori del codice principale ecc.

Offline Winfox

  • Post: 4476
Re:ImportExportTools e nuova versione di thunderbird
« Risposta #5 il: 06 Settembre 2023 17:09:25 »
per Mozilla tutta questa cosa delle estensioni è più che altro una scocciatura

Se per mozilla è una scocciatura è la conferma che non hanno capito un ca...cchio: fino a ieri sono state la fortuna, soprattutto del browser.
Il calo di utenti si è visto infatti proprio a cominciare dal cambio tra xul e webextension.

Ma, parere mio, è troppo tardi.

Purtroppo non vedo alternative valide all'orizzonte: al momento tocca tenere diversi browser da utilizzarsi alla bisogna, col conseguente casino per il salvataggio di preferiti e password.

Programmi di posta alternativi non ne sono mai nati, e non so se sia un bene o un male.

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.