Autore Topic: Sintassi abilitazione contenuti remoti nei messaggi  (Letto 84 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline zava

  • Post: 6
Sintassi abilitazione contenuti remoti nei messaggi
« il: 28 Luglio 2021 15:47:57 »
Buongiorno,
non ho trovato questa risposta nè nel forum nè nella doc (probabilmente è troppo banale e/o spiegata in troppi posti...)
Selezionando le opzioni per visualizzare i contenuti remoti di un messaggio in cui siano stati bloccati compaiono alcune opzioni "preconfezionate" (es. consenti da questo mittente, oppure da i domini da cui sono tratti etc).
Non c'è una opzione che consenta di "allargare" l'abilitazione, faccio un esempio:
arriva un msg da prodotti@amazon.it contenente contenuti provenienti da www.store.ferraglia.amazon.it
C'è un modo di inserire nelle provenienze autorizzate, anzichè solo queste specifiche provenienze qualcosa tipo
"wwww.*.amazon.it" oppure "*.amazon.it"?
Nella lista queste opzioni NON ci sono, ma nelle impostazioni manuali (Opzioni|Privacy|contenuto della posta|Eccezioni) è materialmente possibile inserire (in generale, testo libero), ad es. "*.@amazon.it" oppure "@amazon.it"
Questa sintassi è permessa e funziona e dove è descritta? O come altro si dovrebbe fare?
Grazie!

Offline Winfox

  • Post: 3976
Re:Sintassi abilitazione contenuti remoti nei messaggi
« Risposta #1 il: 28 Luglio 2021 20:23:49 »
Rispondo solo dicendo che la tua firma è uno spettacolo  :D

Offline zava

  • Post: 6
Re:Sintassi abilitazione contenuti remoti nei messaggi
« Risposta #2 il: 29 Luglio 2021 17:13:41 »
La mia firma è molto amara...
Ultima versione di Eudora: 2006. Le prime forse intorno al 1995...
25 anni e nessuno è riuscito a fare di meglio?!
Se ci pensi, non è bello...
Ho dovuto "mollare" esclusivamente perchè i server ormai non supportano più i protocolli senza SSL,altrimenti...

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.