Notizie: scarica ora l'ultima versione disponibile di Thunderbird!

Autore Topic: Attivare il log di connessione in Mozilla Thunderbird  (Letto 21057 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Underpass

  • I've got fabric to sell
  • Amministratore
  • Post: 23668
    • Mozilla Italia
Attivare il log di connessione in Mozilla Thunderbird
« il: 08 Ottobre 2007 20:55:57 »
Thunderbird (e Mozilla/SeaMonkey) possono creare un file di registro delle operazioni (da ora in poi "log") mediante cui è possibile investigare sulla connessione con i server utilizzati.
E' possibile creare un log per monitorare i seguenti protocolli:

POP3             per la ricezione della posta
IMAP             per la ricezione della posta
SMTP             per l'invio della posta
NNTP             per la ricezione delle news
nsHTTP          per la ricezione dei feed ress

Le istruzioni seguenti permettono di effettuare la creazione dei log sui principali sistemi operativi: Windows, MacOS, Unix/Linux.
La notazione <protocollo> deve essere sostituita da uno dei cinque protocolli indicati precedentemente. Alternativamente, si può usare la notazione ALL per attivare il log per tutti i protocolli.


Windows

Aprire un prompt dei comandi (Start --> Programmi --> Accessori --> Prompt dei comandi, oppure Start --> Esegui --> cmd) e digitare i seguenti comandi, premendo il tasto invio alla fine di ciascuna immissione di testo:

Codice: [Seleziona]
set NSPR_LOG_MODULES=<protocollo>:5
set NSPR_LOG_FILE=%TEMP%\log.txt
start ""  "C:\Programmi\Mozilla Thunderbird\thunderbird.exe"

NOTA: come fatto notare da @lucasali, le due virgolette "", che potrebbero apparire inutili, sono invece indispensabili per il corretto avvio di Thunderbird.

Si dà per assunto che Thunderbird sia installato nella directory di default: in caso contrario, occorre sostituire dove opportuno.
Il file log.txt verrà in questo modo creato nella directory definita dalla variabile TEMP (in Windows XP è C:\Documents and settings\<utente>\Impostazioni locali\Dati applicazioni\Temp). Naturalmente è possibile, cambiando il comando, crearlo in una qualunque altra cartella.

E' possibile anche includere queste righe in un file batch (chiamandolo ad esempio thunderbird_log.bat).


MacOS

Aprire un terminale e inserire i seguenti comandi

Codice: [Seleziona]
export NSPR_LOG_MODULES=<protocollo>:5
export NSPR_LOG_FILE=<percorso>/<nomefile>
/Applications/Thunderbird.app/Contents/MacOS/thunderbird-bin &

Il percorso e il nome del file possono essere definiti a piacere. Verrà creato il log nella directory indicata.


Unix/Linux

Aprire un terminale e inserire i seguenti comandi

Codice: [Seleziona]
export NSPR_LOG_MODULES=<protocollo>:5
export NSPR_LOG_FILE=/<percorso>/<nome file>

quindi, eseguire Thunderbird dalla directory in cui è installato.
Il file di log verrà creato nella directory indicata.

Il file creato avrà un aspetto simile al seguente:

Codice: [Seleziona]
0[ef1790]: Entering NET_ProcessPop3 18
0[ef1790]: POP3: Entering state: 1
0[ef1790]: POP3: Entering state: 2
0[ef1790]: POP3: Entering state: 4
0[ef1790]: RECV: +OK Hello there.
0[ef1790]: POP3: Entering state: 29
0[ef1790]: SEND: AUTH

0[ef1790]: Entering NET_ProcessPop3 23
0[ef1790]: POP3: Entering state: 3
0[ef1790]: RECV: -ERR Invalid command.
0[ef1790]: POP3: Entering state: 30
0[ef1790]: POP3: Entering state: 31
0[ef1790]: SEND: CAPA

0[ef1790]: Entering NET_ProcessPop3 142
0[ef1790]: POP3: Entering state: 3
0[ef1790]: RECV: +OK Here's what I can do:
0[ef1790]: POP3: Entering state: 32
0[ef1790]: RECV: SASL LOGIN CRAM-MD5 CRAM-SHA1
0[ef1790]: POP3: Entering state: 32
0[ef1790]: RECV: TOP
0[ef1790]: POP3: Entering state: 32
0[ef1790]: RECV: USER
0[ef1790]: POP3: Entering state: 32
0[ef1790]: RECV: LOGIN-DELAY 10
0[ef1790]: POP3: Entering state: 32
0[ef1790]: RECV: PIPELINING
0[ef1790]: POP3: Entering state: 32
0[ef1790]: RECV: UIDL
0[ef1790]: POP3: Entering state: 32
0[ef1790]: RECV: IMPLEMENTATION Courier Mail Server
0[ef1790]: POP3: Entering state: 32
0[ef1790]: RECV: .
0[ef1790]: POP3: Entering state: 33
0[ef1790]: POP3: Entering state: 35
0[ef1790]: SEND: AUTH LOGIN

0[ef1790]: Entering NET_ProcessPop3 16
0[ef1790]: POP3: Entering state: 3
0[ef1790]: RECV: + VXNlcm5hbWU6
0[ef1790]: POP3: Entering state: 36
0[ef1790]: POP3: Entering state: 5
0[ef1790]: SEND: anVzdC50ZXN0aW5nQGV4YW1wbGUubmV0DQo=

0[ef1790]: Entering NET_ProcessPop3 16
0[ef1790]: POP3: Entering state: 3
0[ef1790]: RECV: + UGFzc3dvcmQ6
0[ef1790]: POP3: Entering state: 34
0[ef1790]: POP3: Entering state: 6
0[ef1790]: Logging suppressed for this command (it probably contained authentication information)
0[ef1790]: Entering NET_ProcessPop3 16
0[ef1790]: POP3: Entering state: 3
0[ef1790]: RECV: +OK logged in.
0[ef1790]: POP3: Entering state: 34
0[ef1790]: POP3: Entering state: 7
0[ef1790]: SEND: STAT

0[ef1790]: Entering NET_ProcessPop3 9
0[ef1790]: POP3: Entering state: 3
0[ef1790]: RECV: +OK 0 0
0[ef1790]: POP3: Entering state: 8
0[ef1790]: POP3: Entering state: 22
0[ef1790]: SEND: QUIT

0[ef1790]: Entering NET_ProcessPop3 14
0[ef1790]: POP3: Entering state: 3
0[ef1790]: RECV: +OK Bye-bye.
0[ef1790]: POP3: Entering state: 43
0[ef1790]: POP3: Entering state: 23
0[ef1790]: POP3: Entering state: 25

Da cui è possibile stabilire se c'è comunicazione con il server (in questo caso il protocollo è POP3).
E' bene notare che non viene registrato in chiaro lo scambio delle credenziali (login/password). Inoltre, con questo sistema non è possibile monitorare connessioni sicure (SSL o TLS) né connessioni di tipo LDAP.
« Ultima modifica: 05 Febbraio 2010 16:30:47 da gialloporpora »

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.