Notizie: scarica ora l'ultima versione disponibile di Thunderbird!

Autore Topic: SeaMonkey 2.49.5 vs 2.53.1: l'interfaccia va solo se la finestra è ridotta  (Letto 312 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline markinson

  • Post: 45
Salve a tutti!  :D
Premetto che questo inconveniente potrebbe esclusivamente dipendere dall'applicativo proprietario che si utilizza nella realtà dove lavoro e, più esattamente, essere condizionato dalla sua interfaccia utente (magari non proprio recente).
Comunque sottopongono il caso alla comunità, almeno per avere - spero - qualche suggerimento.

Il sistema operativo è Windows 10, aggiornato all'ultima release.
Il problema si presenta nell'ambiente che la "mia" azienda utilizza per la gestione dei procedimenti, dei documenti e del protocollo.

Fino all'altro giorno ho impiegato SeaMonkey 2.49.5 a 32 bit, in inglese (nonostante la mia scarsa conoscenza della lingua, è un vezzo che mi porto dietro da un pezzo  :oops: ). La versione a 64 bit non lavorava con l'applicativo incriminato. A corredo di SeaMonkey 2.49.5 gli add-ons più comuni, come NoScript 5.1.9 e uBlock Origin 1.16.4.9.

Decido, oggi, di aggiornare SeaMonkey alla versione 2.53.1 (sempre a 32 bit e in inglese), stando bene attento alle indicazioni QUI fornite. Tutto fila liscio, fino a quando, nel corso della giornata, mi accorgo del problema che segue.
Effettuando il login per entrare nell'ambiente di cui sopra, accade una cosa alquanto strana, ossia riesco ad interagire con i vari elementi dell'interfaccia (pulsanti, funzionalità varie, etc.) fintantoché la finestra è ridimensionata (non a schermo pieno, per essere chiaro sino in fondo); mentre, ingrandita la finestra corrente, i vari pulsanti della stessa non rispondono più.
SeaMonkey non va in blocco, posso infatti gestire la posta o aprire altre finestre: soltanto in quella determinata finestra, a tutto schermo, le funzionalità sono impedite. Posso chiuderla, ma nient'altro.

Ho provato a riavviare SeaMonkey in modalità provvisoria: nulla. In questo caso, addirittura, dopo il login, la finestra da cui dovrei gestire i vari flussi documentali diventa completamente grigia appena provo ad espanderla trascinando il bordo della stessa. Posso in definita gestirla solo in modalità "ridotta", ma non a pieno schermo.

Aggiungo: ho attivato/disattivato l'accelerazione hardware; tuttavia senza esito.

I colleghi del CED mi dicono che dovrei utilizzare Internet Explorer, perché l'ambiente non è pronto per altri browser. Edge, ad esempio, non funziona assolutamente con questa sorta di scrivania virtuale. Firefox idem: non si può utilizzare.

Finisco.
Ho cercato di sfruttare persino il general.useragent.override dall'about:config: nulla da fare.
Magari dovrei passargli un valore che gli "ricordi" SeaMonkey 2.49.5, ma non riesco a capire quale sia.

Qualche suggerimento?

P.S.
Scusate se l'ho fatta lunga. Spero solo di essermi spiegato ... un pochino almeno.
G R A Z I E !!!  :D

Offline iacchi

  • Amministratore
  • Post: 6288
    • iacchiblog
Hmmm... puo' darsi che la nuova versione di Gecko (il motore di rendering alla base di Seamonkey e Firefox) implementata nell'ultima release cambi delle cose nel processamento delle pagine, modifiche che danno problemi alla tua applicazione. Considerando che, da quanto ho capito, l'applicazione su cui lavori e' scritta coi piedi, questa mi sembra la spiegazione piu' probabile (e se e' cosi' non ci puoi fare molto). Potrei sbagliarmi, ma non mi viene in mente altro.

Online next

  • Post: 721
    • Seguimi su Libranet (Friendica)
Aggiungo che SeaMoneky 2.49.5 utilizzava Gecko 52.9.1 mentre la versione 2.53.1 usa Gecko 60.3
Tra queste due versioni di Gecko le differenze sono marcate , la versione 52 se non ricordo male è antecedente a Quantum mentre la 60 è molto più vicina alla versione corrente di Firefox.
Se Firefox quindi non è supportato è probabile che anche la compatibilità con SeaMonkey sia compremessa

Offline markinson

  • Post: 45
GRAZIE, innanzitutto, delle velocissime e precise risposte!  :)

Mi trovo adesso di fronte a un bivio e, anche in questo caso, ti chiedo consiglio.
Ovverosia:
  • ripristinare (tremando e sperando di riuscire, attingendo al backup eseguito) la precedente versione 2.49.5 di SeaMonkey, perdendo il passo avanti, pure in termini di sicurezza (sbaglio?), dell'ultima release;
  • andare avanti così, magari ricorrendo a Internet Explorer (che in circa trent'anni della mia arruffata esperienza informatica non ho mai voluto usare) o alle finestre a dimensioni ridotte della versione 2.53.1, eventualmente in attesa di uno sviluppo dell'interfaccia dell'ambiente di lavoro ...

Che faresti?
Potrei provare a passargli qualche valore sull'override più mirato per "confondere" l'interfaccia? No, vero?

Offline iacchi

  • Amministratore
  • Post: 6288
    • iacchiblog
Se lavorare a finestra ridotta non ti da fastidio, procedi a finestra ridotta. Personalmente, userei IE solo per quella particolare applicazione e Seamonkey per il resto. Se usi Seamonkey come browser generale, non tornerei indietro di versione.

Offline markinson

  • Post: 45
Ok! Grazie ancora una volta!  :wink:
Ci penso un po' su e, per domattina, devo aver deciso (altrimenti la foto scattata con il backup si rivelerebbe già obsoleta).
Ma quanto mi rode dovermi piegare a IE, non puoi immaginare.  :sbat:
D'accordo, sarà colpa dell'interfaccia retrograda che ci stanno facendo usare ... però mi rode non trovare un escamotage ...

Offline markinson

  • Post: 45
Ho trovato una scappatoia!  :mrgreen:
Ok, è solo un palliativo, però mi permette di non abbandonare il mio adoratissimo SeaMonkey e di continuare a utilizzare la scrivania virtuale che impieghiamo al lavoro.

Premessa: nella finestra ingrandita, quella in cui le varie funzionalità non rispondono, lo zoom con la combinazione dei tasti CTRL+rotellina del mouse non funziona.

Ho attivato, assolutamente per caso, la funzione: "Edit - Preferences - Appearance - Content - Show zoom controls in the status bar"
Questa mi ha permesso di avere lo zoom sempre a portata di mano, come da immagine sottostante.



Ebbene, una volta ingrandita la finestra, per riprenderne il controllo (e poter interagire con tutti i pulsanti nella stessa presenti), è sufficiente un clic per modificare lo zoom, in più o in meno (non importa).

Magari è una faccenda che riguarda soltanto me e il mio piccolo mondo, però ho voluto condividerla.
Spero, più che altro, di essermi spiegato.  :oops:
Grazie per l'attenzione!

Offline iacchi

  • Amministratore
  • Post: 6288
    • iacchiblog
ok, questa cosa non ha veramente senso :P

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.