Notizie: è uscita la versione 60 di Thunderbird! Scopri tutte le novità!

Autore Topic: PFM - Prime impressioni (Portable, FAQ, Mozilla, per Windows)  (Letto 4938 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline miki64

  • Moderatore
  • Post: 29130
PFM - Portable, FAQ, Mozilla  (per Windows)

Una guida senza pretese per schiarirsi un po' le idee sulle versioni portatili.
Contributi graditi, offerte in danaro sul mio c/c bancario anche...



  • Che cosa rappresenta l'immagine qui sopra?
    L'immagine rappresenta il confronto visivo tra due diverse versioni portatili di Mozilla (in questo caso, Thunderbird), la PortableApps di John T. Haller (sopra) e l'italianaWinPenPack.
    Esistono anche altre diffuse versioni portatili dei software Mozilla, la versione .zip (standalone) di Mozilla Italia e la versione MozUp.
    Secondo me, ha molto più senso rendere portatile un programma di e-mail client come Thunderbird per utilizzarlo su altri PC mediante delle unità removibili piuttosto o per effettuarne un "backup portatile" che Firefox, che è già un'applicazione resa "portatile" dal servizio Sync e per la quale applicazione portatile si avranno sempre problemi minori (tipico caso, i plugin che non funzionano).
  • Qual è la versione migliore?
    Occorre provare di persona, a fondo, le versioni portatili scelte perché non si può dire quale sia la migliore in assoluto.
    Posso solo dare delle indicazioni di massima:
    - tutti i launcher delle versioni portatili hanno più o meno lo stesso tempo di avvio;
    - PortableApps è attualmente il progetto che ha sempre disponibili prima le versioni più recenti rispetto a WinPenPack;
    - su questo Forum un utente mi ha dimostrato che WinPenPack (che nasce con la collaborazione del nostro Tittoproject) scrive nel Registro di Windows molto meno roba di PortableApps;
    - da una mia prova odierna, PortableApps crea dei dati nella cartella Dati Applicazioni di Windows, comunque alla chiusura del programma quei dati vengono automaticamente cancellati. Invece, WinPenPack non crea neppure quelli - questo è molto importante quando si utilizzano i software in determinati ambiti, ad esempio quelli lavorativi;
    - entrambi i launcher non hanno bisogno di essere posti nella cartella principale ("root") del PC;
    - il launcher MozUp, ormai dismesso, quello che utilizzo io da tempo immemore, ha invece bisogno di risiedere per forza nella cartella iniziale ("root") dell'unità di archiviazione dati ed in più la versione è suddivisa in tre distinti oggetti da collocare nella directory principale (launcher, programma e profilo) e non da una sola cartella contenente tutti questi oggetti, come gli altri progetti. Questo degli altri progetti è, a mio parere, un enorme vantaggio visto che dopo la creazione della propria versione portable è possibile collocarla in una qualsiasi directory di una pennetta USB e da lì avviarla tranquillamente, magari camuffando la cartella del programma con tutt'altra icona e testo. Anche il progetto MozUp ha un impatto ridottissimo sul delicato Registro di Windows. La versione MozUp, però, per quanto soffra dell'abbandono del suo sviluppo, è ancora insuperabile nella gestione di più profili.
  • Dove risiedono i profili dei programmi PortableApps e WinPenPack?
    È sufficiente consultare l'immagine qui sopra.
    - La versione di PortableApps ha il profilo in ThunderbirdPortable\Data\profile.
    - La versione di WinPenPack ha il profilo in X-Thunderbird\User\Thunderbird\Profiles\Default.
    Attenti, però! Questa è la situazione attuale, non è detto che per le prossime versioni il percorso rimanga sempre lo stesso, ovviamente!.
  • Come si effettuano i backup o gli spostamenti dei profili portatili?
    Il nostro Forum è pieno di guide a tale riguardo, ad esempio qui c'è una guida specifica per WinPenPack.
    In ogni caso, è sempre facile effettuare il backup di un profilo dei programmi Mozilla: è sufficiente un banale, modesto copia-e-incolla a programma chiuso!
  • Come si effettuano gli aggiornamenti dei programmi portatili?                                                             
    - Per quanto riguarda l'aggiornamento del launcher (che non riguarda nella maniera più assoluta il presente Forum, ergo è inutile chiedere informazioni da noi) leggere la documentazione esistente sul sito del produttore del launcher.
    - Per quanto riguarda l'aggiornamento del programma di Mozilla, invece, è sufficiente fare clic su "Aiuto / Informazioni su..", così come si fa per le versioni con l'installer (qui la guida di SUMO).
  • Come si fa a provare una versione differente del programma oppure come impiegare la stessa versione del programma già utilizzata nel proprio hard disk?
    Leggere i punti dall'8 al 16 di questo tutorial: link.
    Il principio vale anche per le diverse applicazioni che rendono portatili i programmi di Mozilla.
  • È possibile utilizzare più profili nelle versioni portatili?
    - Per quanto riguarda l'utilizzo di più profili, leggere la documentazione esistente sul sito del produttore del launcher, ad esempio qui c'è qualcosa che riguarda WinPenPack.
    - Per tutti i programmi, comunque, è possibile utilizzare il trucco esposto al punto 17 di questa guida.
    - Scomode queste procedure? Per me sì.  Ma purtroppo non si può fare di meglio, anche se ribadisco che il launcher MozUp permetteva facilmente la scelta di più profili all'avvio.
  • Si possono utilizzare in contemporanea, sullo stesso PC, sia PortableApps e sia WinPenPack?
    Sì, l'ho provato io oggi su Windows XP e non è stata neppure necessaria l'estensione Profile Swirtcher!
  • È possibile cambiare la splash page del programma di PortableApps allo startup? Anche se si cambia l'immagine ThunderbirdPortable che si trova nella cartella ThunderbirdPortable\Other\Source la modifica non funziona, perché? 
    Per fare questo è necessario seguire i prossimi passaggi.
    - Prima di tutto personalizzare l'immagine ThunderbirdPortable che si trova nella cartella ThunderbirdPortable\Other\Source
    - Scaricare da questo link la versione Unicode del programma NSIS Portable.
    - Avviare il file (non si installa nulla!) per scaricare la versione completa, si creerà una cartella con nome NSISPortable
    - Avviare l'eseguibile NSISPortable.exe.
    - Nella sezione Compiler, fare clic su Complie NSI scripts.
    - Nella finestra che si apre, fare clic sulla prima icona a sinistra, Load script...
    - Selezionare il file  ThunderbirdPortableU.nsi che si trova nella cartella ThunderbirdPortable\Other\Source .
    - Fare clic su Apri: partirà un processo di creazione del nuovo script che sostituirà in automatico il launcher nella cartella del programma. Al termine, fare clic su Close.
    - Il programma si avvierà adesso finalmente con la pagina di presentazione modificata.
  • Tutte qui le FAQ sui programmi portatili? Non ti sei sforzato molto...
    Sono stanco e quindi se qualcuno vuole aggiungere qualcosa è il benvenuto.
    Io almeno ci ho provato a fare un topic con le FAQ... facile criticare invece di prendere l'iniziativa e fare qualcosa per la comunità, eh?  :P
« Ultima modifica: 29 Luglio 2015 17:27:48 da miki64 »

Offline miki64

  • Moderatore
  • Post: 29130
Re: PFM - Prime impressioni (Portable, Mozilla, FAQ, per Windows)
« Risposta #1 il: 20 Luglio 2015 08:36:09 »
Aggiunta la FAQ
Citazione
È possibile cambiare la splash page del programma di PortableApps allo startup? Anche se si cambia l'immagine ThunderbirdPortable che si trova nella cartella ThunderbirdPortable\Other\Source la modifica non funziona, perché?
che mi ha fatto penare...
Un esempio di splash page personalizzabile (nello spazio bianco potete inserirci quello che volete: il vostro avatar, la foto della vostra fidanzata o del vostro pargolo, la vostra firma presa con lo scanner,  il logo aziendale, il vostro personaggio dei fumetti preferito, eccetera).

« Ultima modifica: 20 Luglio 2015 19:54:25 da miki64 »

Offline miki64

  • Moderatore
  • Post: 29130
Le domande ricorrenti di tanti utenti riguardano il salvataggio dei dati del profilo, il trasferimento di tali dati indispensabili da un vecchio profilo  ad nuovo profilo e il passaggio di questi dati tra un profilo di Windows ed un profilo di  Linux.
Per fare tutto questo ci sono le nostre FAQ e le guide di SUMO.

Tuttavia capita a volte di volere provare anche a capire come è strutturato il programma in sé e non solo a che cosa servono i vari file del programma nel profilo.
Il programma è - grosso modo - uguale per tutti i sistemi operativi: con questo intendo che all'interno del programma ci sono quasi sempre gli stessi file. Tuttavia adesso si può anche provare a scaricare ciascuna versione di Thunderbird (ma tutto questo vale anche per Firefox, almeno finché uno dei due programmi rimarrà sotto l'ala protettrice di Mozilla) e capire meglio com'è strutturato il programma di gestione si posta elettronica.

Iniziare a scaricare Thunderbird dal sito di Mozilla Italia l'ultima versione del programma per Windows oppure farlo direttamente dal sito di Mozilla.
Salvarlo in un'apposita cartella (io l'ho chiamata "Varie versioni") e, per comodità, rinominarlo come lo si desidera per distinguerlo meglio dalle altre versioni dello stesso programma che andremo a scaricare (nella mia immagine, qui sotto, sono già presenti).


Fare clic destro sul file di setup con un programma di gestione degli archivi compressi e scegliere la decompressione (o "estrazione") del file.
Infatti il file di setup non è altro che un archivio compresso.
Come si potrà notare, l'archivio è composto da tre oggetti:
- core (cartella);
- win32 (cartella);
- setup (file).
La cartella del programma è contenuta in core e, per comodità, rinominarla come la si desidera per distinguerla meglio dalle altre versioni dello stesso programma che andremo a scaricare.
Per mia comodità, io l'ho rinominata Thunderbird_Core_Win_45.0.

Aprendo questa cartella, ci si rende subito conto dei file - in essa contenuti - necessari al funzionamento del programma.
Questi file, però, a differenza di quelli dei dati del profilo, NON sono interscambiabili tra i vari sistemi operativi - anche se hanno magari nome e dimensioni uguali - e quindi per ciascun sistema operativo andrà scaricato dai link forniti sopra il proprio programma di installazione.
Tuttavia, nel caso di Windows, i file contenuti in questa cartella sono quelli necessari a creare una versione portatile.

Se infatti si prova a scaricare Thunderbird da PortableApps, il progetto portatile più famoso ma non il migliore secondo me, ecco che li si ritrova nella cartella di tale applicazione.
Per comodità, rinominare la cartella come la si desidera per distinguerla meglio dalle altre versioni dello stesso programma che andremo a scaricare.
Da notare che nella cartella di ThunderbirdPortable vi è una struttura di file e cartelle diversa dalle  altre versioni del Thunderbird ufficiale.
Per comodità dell'utente, è possibile creare un semplice file di testo che riepiloga tale struttura, magari copiando ed incollando il testo di seguito riportato (nell'immagine sopra è il file che ho nominato "Leggimi directory.txt").
Codice: [Seleziona]
APP:
-------
I file in questa directory sono necessari per far funzionare Thunderbird Portable (la directory di default del PROGRAMMA è nella cartella "Thunderbird").
Non è normalmente necessario accedere direttamente o modificare i file all'interno di questa directory.
Contiene anche la cartella "DefaultData": essa viene utilizzata da Thunderbird Portable per inserire un insieme di dati di default.
Quindi non inserire file in questa directory.

DATA:
---------
I file in questa directory sono necessari per far funzionare Thunderbird Portable (la directory di default del PROFILO è nella cartella "profile").
Si accede per personalizzare i file all'interno di questa directory.

OTHER:
----------
Altri file.
Non è normalmente necessario accedere direttamente o modificare i file all'interno di questa directory.



Se poi si prova a scaricare Thunderbird dal progetto WinPenPack, il progetto portatile migliore secondo me perché non ha impatti sul registro di sistema di Windows, ecco che anche in questo caso i file del programma li si ritrova nella cartella di tale applicazione.
Per comodità, rinominare la cartella come la si desidera per distinguerla meglio dalle altre versioni dello stesso programma che andremo a scaricare.
Da notare che nella cartella di X-Thunderbird vi è una struttura di file e cartelle diversa non solo dalle altre versioni del Thunderbird ufficiale ma anche da quella di PortableApps.
Per comodità dell'utente, anche in questo caso, è possibile creare un semplice file di testo che riepiloga tale struttura, magari copiando ed incollando il testo di seguito riportato (nell'immagine sopra è il file che ho nominato "Leggimi directory.txt").
Codice: [Seleziona]
BIN:
-------
I file in questa directory sono necessari per far funzionare Thunderbird Portable (la directory di default del PROGRAMMA è nella cartella "Thunderbird").
Non è normalmente necessario accedere direttamente o modificare i file all'interno di questa directory.
Quindi non inserire file in questa directory.

USER:
---------
I file in questa directory sono necessari per far funzionare Thunderbird Portable (la directory di default del PROFILO è nella cartella "User\Thunderbird\Profiles\Default").
Si accede per personalizzare i file all'interno di questa directory.

ALTRE CARTELLE:
-----------------------------
Altri file.
Non è normalmente necessario accedere direttamente o modificare i file all'interno di queste directory.

Per entrambi i programmi portatili, comunque, è possibile non solo inserire i propri dati personali nelle relative cartelle del profilo (individuabili facilmente grazie alla guida fornita proprio dal file "Leggimi directory.txt") ma anche cancellare quei file delle guide (generalmente .txt) in lingua inglese non indispensabili per il funzionamento del programma (comunque il risparmio è di pochi kb, sia ben chiaro).
La versione di PortableApps presenta anche la possibilità di creare uno splash screen, ne ho fatto una guida in un mio precedente post.

Infine, anche nel mondo Linux i file del programma si ritrovano nella cartella di tale applicazione, generalmente "thunderbird" (ricordo che il profilo è invece generalmente in ".thunderbird" ma ovviamente il nome dipende da quello che la propria distribuzione ha scelto).
Aprendo la cartella "thunderbird" di Linux si possono confrontare i file del programma con la lista della quarta immagine: si avranno le idee molto più chiare, in questa maniera, delle differenze tra i due sistemi operativi.
Si può però anche fare un confronto tra il Thunderbird della propria distribuzione (a seconda di tale distribuzione il nome del programma potrebbe cambiare, vedi ad esempio l'Icedove di Debian) e il Thunderbird per Linux direttamente scaricabile da Mozilla (seguire i link forniti all'inizio del post).
Scaricando una versione "portable" (mi perdonino i puristi di Linux) di Thunderbird, si otterrà un archivio compresso tar.bz2.
Estraendo questo archivio con un programma di gestione degli archivi compressi
si avranno le idee molto più chiare anche delle differenze tra la build di Mozilla e il Thunderbird di sistema.

Grazie a questa guida, adesso, gli utenti avranno non solo le idee più chiare inerenti le differenze tra le varie versioni del programma nei vari sistemi operativi, ma sapranno anche facilmente aggiornare la propria versione "portable" o "installer" con un semplice copia e incolla qualora l'aggiornamento non vada a buon fine per i più svariati motivi.

Quanto scritto sopra, infine, vale in larga parte anche per SeaMonkey in tutte le sue versioni, comprese quelle portatili!


Tag di ricerca: supercalifragilisticespiralidoso
« Ultima modifica: 14 Maggio 2016 14:15:57 da miki64 »

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.