Notizie: puoi sempre seguire i nostri aggiornamenti su Twitter (@MozillaItalia) e Facebook (/MozillaItalia)

Autore Topic: MozUp e i Programmi Portatili  (Letto 8903 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline tittoproject

  • Post: 1298
    • The Home Of Tittoproject
MozUp e i Programmi Portatili
« il: 12 Febbraio 2006 18:43:31 »
MozUp permette di utilizzare moltissimi programmi da una chivatta USB, anche quelli che nativamente non sono destinati a questo utilizzo.

Utilizzo di questa discussione

Questa discussione è dedicata all'utilizzo portatile di programmi generici con MozUp, e il suo scopo è quello di fornire delle linee guida su come comportarsi in casi particolari.

L'idea è quella di raccogliere esperienze di utilizzo in forma di piccoli "howto", e non quella di fornire supporto.

Eventuali messaggi contenenti richieste di supporto, o giudicati non conformi allo spirito di questa discussione, saranno eliminati senza preavviso.


Documentazione e risorse disponibili

Nella pagina delle FAQ sono raccolte le risposte ad alcune delle domande più frequenti sull'uso portatile dei programmi.

In particolare, per ulteriori informazioni e supporto, si invita a fare riferimento ai siti specializzati, tra i quali segnaliamo:
Indice
« Ultima modifica: 05 Marzo 2006 15:46:18 da tittoproject »

Offline tittoproject

  • Post: 1298
    • The Home Of Tittoproject
Re: MozUp e i Programmi Portatili
« Risposta #1 il: 12 Febbraio 2006 18:53:05 »
FileZilla

L'unico accorgimento da prendere per utilizzare FileZilla in modo portatile è quello di specificare, al primo avvio, che le impostazioni devono essere salvate in un file XML piuttosto che nel registro.

Alla domanda: "Do you want to use the registry instead of an XML file?", bisogna quindi rispondere No.





Offline M@htte0

  • Post: 633
Re: MozUp e i Programmi Portatili
« Risposta #2 il: 14 Febbraio 2006 02:21:30 »
Uso con piacere diversi programmi con il mio MozUp, oltre a quelli del gruppo Mozilla, che sono:

  • Foxit Reader - un leggerissimo lettore di PDF
  • XnView* - Un visualizzatore di immagini, diretto concorrente di ACDSee, che permette anche alcune semplici modifiche
  • VLC Media Player* - Media Player standalone, che usa codec creati ad hoc, e quindi non richiede che siano installati sul computer sul quale viene utilizzato MozUp
  • Swiff Player - player Flash, leggerissimo
  • Abiword* - editor di testi
  • ExtractNow - Decompressore per numerosi formati compressi
  • GIMP 2.2.10* - Il programma di fotoritocco Open Source più famoso
  • DeepBurner Portable* - Programmino di masterizzazione piuttosto completo
  • ClamWin - Antivirus Open Source
  • Process Explorer - sostituto freeware del task manager di Windows, ma più avanzato
  • RegSeeker - utility per la pulizia e la manutenzione del registro di Windows

Per venire a noi, quasi tutti questi programmi sono disponibili in formato Zip, fanno eccezione GIMP, ExtractNow, Swiff Player, Abiword e ClamWin.

I programmi seguiti da un asterisco, hanno avuto bisogno dell'utilizzo della funzionalità di simulazione della variabile virtuale "User Profile" di MozUp. Vi consiglio di usare la stessa directory per tutti i programmi, per un motivo che vi risulterà chiaro più avanti.

GIMP e ClamWin

Per il secondo, esiste un how-to, in inglese, qui.
Per il primo, invece, la questione è un po' più spinosa. Il primo problema da risolvere è l'utilizzo delle librerie GTK. Per poter utilizzare il programma, è necessario che anch'esse siano presenti sulla vostra chiave USB, dunque le potete andare a prendere (una volta installate localmente sul vostro PC) dentro C:\Programmi\File Comuni\GTK.
Queste vanno inserite in una directory (che io ho chiamato PATH), che poi va identificata come la variabile virtuale "PATH" in MozUp per GIMP.
Per risparmiare spazio sulla vostra chiavetta, potete eliminare dalla directory \lib\locale della cartella d'installazione di GIMP e GTK i file di traduzione che non vi servono. Per farlo, è sufficiente eliminare tutte le directory all'interno di tale cartella, con l'esclusione di quella che si chiama "it".

Attualmente, con questo accorgimento, non ho messaggi d'errore all'avvio, ma provando a salvare nel  formato nativo di GIMP un'immagine jpg precedentemente salvata al massimo della qualità, la finestra "Salva immagine" mi rimane visualizzata, completamente bianca, perchè il processo script-fu rimane bloccato.

Per concludere con GIMP, potete fargli passare da MozUp le opzioni -s e -d, che servono a non mostrare lo splash d'avvio, e a non caricare gradienti, tavolozze e pennelli, velocizzando l'avvio.

La Directory "User Profile"

Vi spiego il perchè di una sola directory per tutti i programmi.
Vi potreste trovare nella necessità, o aver voglia di lanciare, uno dei programmi che hanno bisogno di questa directory, da un altro programma che ne usa, a sua volta, una diversa. Ecco, a quest punto, il secondo programma chiamato si farà un secondo profilo nella cartella User Profile del programma che l'ha invocato, come è successo a me tentando di aprire un'immagine in GIMP partendo da XnView.
Inoltre, per non avere dei fastidiosi messaggi d'errore all'avvio di XnView e DeepBurner, ricordatevi di creare una directory di nome Desktop all'interno di quella da usare per User Profile.

Vi consiglio caldamente di utilizzarla, perchè altrimenti rischiate di lasciare tracce del vostro operato sui computer che utilizzate, senza accorgervene, perchè tutti questi programmi funzionano comunque, ma creano il profilo in C:\Document andSettings\Nome utente, costringendovi per altro a impostare ogni volta la vostra applicazione da capo.

Ciao e grazie della pazienza per la lettura.
« Ultima modifica: 04 Maggio 2006 18:20:10 da M@htte0 »

Offline wscript

  • Post: 42
Re: MozUp e i Programmi Portatili
« Risposta #3 il: 17 Febbraio 2006 16:02:54 »
Per i programmatori... aggiungo EasyPhp...

Come fare? Si installa sul PC e poi si trasla tutto sulla penna e si configura Mozup... niente di più facile.

(all'avvio viene chiesto se si utilizza EasyPhP con un supporto removibile... basta cliccare su si.

WS

Offline tittoproject

  • Post: 1298
    • The Home Of Tittoproject
Re: MozUp e i Programmi Portatili
« Risposta #4 il: 19 Febbraio 2006 15:10:29 »
Open Office

Configurazione di MozUp
Bisogna creare una voce d'avvio di tipo "Generico", selezionando l'eseguibile "soffice.exe" che si trova nella cartella "program" di Open Office.

Configurazione di Open Office
Per rendere portatile Open Office bisogna modificare, con un editor di testo, il file di configurazione "bootstrap.ini", che si trova nella cartella "program", cambiando la stringa:
Codice: [Seleziona]
UserInstallation=$SYSUSERCONFIG/OpenOffice.org2in:
Codice: [Seleziona]
UserInstallation=..Così facendo, le impostazioni verranno salvate nella cartella "user", all'interno della directory del programma.

Se si vuole usare una struttura delle cartelle che separi nettamente le impostazioni dai file del programma, per esempio:

\OpenOffice <-- directory principale
          \OpenOffice.org 2.0 <-- cartella con i file del programma
          \OpenOfficeHome <-- cartella con le impostazioni utente

nel "bootstrap.ini" bisognerà scrivere:
Codice: [Seleziona]
UserInstallation=../../OpenOfficeHome
Importarzione impostazioni da p.c.
Normalmente, Open Office salva le impostazioni utente nella cartella:
Citazione
%APPDATA%\OpenOffice.org2\user
(per ulteriori informazioni, consultare la FAQ: Che cos'è la directory %APPDATA%?)

Compressione
Si può comprimere Open Office seguendo queste indicazioni, arrivando ad una dimensione finale di circa 145 MB
« Ultima modifica: 19 Febbraio 2006 15:13:23 da tittoproject »

Offline tittoproject

  • Post: 1298
    • The Home Of Tittoproject
Re: MozUp e i Programmi Portatili
« Risposta #5 il: 25 Febbraio 2006 13:33:39 »
RSSOwl

Configurazione di MozUp
RSSOwl permette di impostare la cartella dove salvare le impostazioni personali tramite l'opzione da riga di comando "-profile", esattamente come i programmi Mozilla!

Quindi, bisognerà configurare la voce d'avvio come se si stesse configurando Sunbird o Nvu (o FF/TB, è lo stesso), selezionando l'eseguibile "rssowl.exe" e una cartella da in cui salvare le impostazioni ("Directory profilo").

Attenzione!
RSSOwl richiede Java per funzionare. E' possibile rendere Java portatile seguendo queste indicazioni.

Importarzione impostazioni da p.c.
Normalmente, RSSOwl salva le impostazioni utente nella cartella:
Citazione
%USERPROFILE%\.rssowl
(per ulteriori informazioni, consultare la FAQ: Che cos'è la directory %USERPROFILE%?)

Compressione
RSSOwl NON va compresso!

Offline wscript

  • Post: 42
Re: MozUp e i Programmi Portatili
« Risposta #6 il: 01 Marzo 2006 08:46:25 »
Segnalo altri due programmi portatili:

Notepad++ (Editor generale)
7-zip (compressore-decompressore)

per 7zip l'installazione dovrà prima procedere sul pc e poi successivamente trasferita sulla penna (come qualsiasi programma non fornito della versione zip).

Edit by tittoproject: l'eseguibile da avviare è 7zFM.exe

Per Notepad++ bisognerà nell'installazione, spuntare "Don't use %APPDATA%",  poi continuare come un qualsiasi programma non fornito della versione zip.

Ciao
« Ultima modifica: 05 Marzo 2006 15:45:05 da tittoproject »

Offline pietri

  • Post: 16
Re: MozUp e i Programmi Portatili
« Risposta #7 il: 25 Novembre 2006 12:16:14 »
Forse è qui che devo postare questa domanda.
Il mio proble ma è questo: si può secondo voi installare Eclipse (il popolare edito JAVA) su un supporto removibile ed utilizzarlo all'interno di MozUp? C'è qualcuno che l'ha già fatto?
Vi ringrazio,
Pietro

Offline orlahirish

  • Post: 1
Re: MozUp e i Programmi Portatili
« Risposta #8 il: 29 Agosto 2019 09:52:08 »
Forse è qui che devo postare questa domanda.
Il mio proble ma è questo: si può secondo voi installare Eclipse (il popolare edito JAVA) su un supporto removibile ed utilizzarlo all'interno di MozUp? C'è qualcuno che l'ha già fatto?
Vi ringrazio,
Pietro

Crea un file .options nella directory di installazione di Eclipse, la stessa directory con l'eseguibile eclipse.
essayservice

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.