Notizie: scarica ora l'ultima versione disponibile di Firefox!

Autore Topic: GMail, dal 9 novembre autenticazione a due fattori obbligatoria  (Letto 4808 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline bibbolo

  • Post: 1040
Re:GMail, dal 9 novembre autenticazione a due fattori obbligatoria
« Risposta #90 il: 08 Giugno 2022 00:09:49 »
Ma in pratica la differenza rispetto a prima, almeno con thunderbird, è che adesso ci sarà sempre questa apertura del  browser (quello integrato nel client?) dove mettere la psw, giusto?

Offline Peppino

  • Post: 1079
Re:GMail, dal 9 novembre autenticazione a due fattori obbligatoria
« Risposta #91 il: 08 Giugno 2022 06:21:52 »
@Next che dire, grazie mille per il tuo lavoro. Io purtroppo l'inglese lo mastico quel tanto che basta per non morire di fame, dovessi trovarmi in un paese anglofono.
Però non ho capito una cosa, che credo valga sia per TB che per altre app: ma questo fatto di mettere una password è da fare ogni quel volta si deve scaricare la posta ? Mi spiego  meglio, ammesso di riuscire a capire cosa bisogna fare ad imbastire la procedura, io apro TB per scaricare la posta di Gmail, mi si apre il browser dove inserire la pw e a quel punto TB può scaricare la posta. Ma se dopo 10 minuti devo ricontrollare la posta, devo rifare sempre la stessa procedura oppure una volta fatta se non chiudo TB l'istanza resta valida ?

Nel frattempo ho un ulteriore piccolo problema con TB. Per evitare che continui ad uscirmi il popup di avviso della mancata registrazione su Gmail, ho tolto la spunta a:  "controlla nuovi messaggi all'avvio" + " controlla nuovi messaggi ogni ... " e anche a " scarica automaticamente nuovi messaggi" ai due account Gmail che gestisco con TB. Nonostante questo continua a verificare i messaggi e di conseguenza ad uscire il popoup rompi.....e !!! Cos'altro devo fare per fermare questo fastidio? Grazie.
« Ultima modifica: 08 Giugno 2022 06:52:58 da Peppino »

Offline next

  • Post: 2153
Re:GMail, dal 9 novembre autenticazione a due fattori obbligatoria
« Risposta #92 il: 08 Giugno 2022 08:11:27 »
Next, hai tutta la mia più sincera ammirazione
Amo troppo la posta elettronica per vederla soffrire senza far nulla  :oops:

Ma in pratica la differenza rispetto a prima
La differenza pratica è che si dovrà usare Oauth come metodo di autenticazione. Oauth però ha bisogno dei cookie, quindi in una certa misura riduce la privacy dell'utente. Inoltre come detto sopra non basta supportare Oauth, ma è anche necessario avere il beneplacito di Google che quindi acquista un forte potere di controllo anche sui client di terze parti.

@Next che dire, grazie mille per il tuo lavoro. Io purtroppo l'inglese lo mastico quel tanto che basta per non morire di fame, dovessi trovarmi in un paese anglofono.
ma questo fatto di mettere una password è da fare ogni quel volta si deve scaricare la posta ?
No, l'autenticazione tramite Oauth e quindi tramite cookie dura per un certo tempo. Allo scadere di questo periodo va ripetuta l'autenticazione. Se ne parla in questa guida -> https://support.mozilla.org/it/kb/conversione-automatica-account-gmail-oauth2

E' da notare che per usare Oauth è necessario che siano abilitati sia i cookie sia Javascript, e questo apre il client di posta elettronica agli stessi pervasivi metodi di tracciamento usati con in browser. In teoria è possibile abilitare cookie e Javascript giusto il tempo necessario all'autenticazione e poi disattivarli. Ma dover cambiare impostazioni ogni volta che occorre rinnovare l'accesso alla lunga è scocciante. Esiste anche la possibilità di effettuare l'autenticazione Oauth richiamando un browser esterno; è quello che debbono fare tutti i programmi di posta che non dispongono di un motore HTML/Javascript moderno.

ho tolto la spunta a:  "controlla nuovi messaggi all'avvio" + " controlla nuovi messaggi ogni ... " e anche a " scarica automaticamente nuovi messaggi" ai due account Gmail che gestisco con TB. Nonostante questo continua a verificare i messaggi
è quello che ho fatto io, però da me ha funzionato.

Offline lleo

  • Post: 228
Re:GMail, dal 9 novembre autenticazione a due fattori obbligatoria
« Risposta #93 il: 09 Giugno 2022 12:48:03 »
Eccomi, mi scuso per il thread che avevo aperto riguardo questo problema senza aver visto prima questo.Dopo aver provato varie volte senza successo ora ho attivato in TB l'autenticazione OAuth2 e sembra funzionare. Sta scaricando i messaggi da google.Per le questioni serie uso Protonmail ma la connessione tramite TB si può fare solo con la versione a pagamento, per cui per ora non posso spostare tutto lì e mandare google dove deve andare.

Offline gabryele

  • Post: 903
Re:GMail, dal 9 novembre autenticazione a due fattori obbligatoria
« Risposta #94 il: 09 Giugno 2022 14:24:46 »
io continuo a usare oauth2 da mesi e non mi pare di avre dovuto rifare autenticazioni in questi mesi.

comunque vi segnalo soluzione alternativa presa altrove

Citazione
abilitare l'autenticazione a 2 fattori, e quindi abilitare la
password in APP (selezionare dalla tendina la app che si vuole abilitare)
verrà creata una password che andrà usata nell'app abilitata.

Offline miki64

  • Moderatore
  • Post: 33799
Re:GMail, dal 9 novembre autenticazione a due fattori obbligatoria
« Risposta #95 il: 09 Giugno 2022 14:43:34 »
per cui per ora non posso spostare tutto lì e mandare google dove deve andare.
Ma sai quanto vorrebbero farlo?

Il problema è che non c'è nessun fornitore di posta elettronica lungimirante, questo è il momento buono, simile a quello - per esempio- che a suo tempo fece nascere in Italia il boom delle caselle di Libero!
I costi si potrebbero coprire con servizi accessori a pagamento, ma niente...

@gabryele:
 se questa soluzione
Citazione
abilitare l'autenticazione a 2 fattori, e quindi abilitare la
password in APP (selezionare dalla tendina la app che si vuole abilitare)
verrà creata una password che andrà usata nell'app abilitata.
prevede l'uso di uno smartphone... no grazie!

--
- Miki64 fa tante cose per te. Fai una sola cosa TU per miki64  :mrgreen:

Offline Peppino

  • Post: 1079
Re:GMail, dal 9 novembre autenticazione a due fattori obbligatoria
« Risposta #96 il: 09 Giugno 2022 14:50:00 »
Chiedo scusa in anticipo se la domanda che sto per fare ha già avuto una risposta in passato.
Ho sempre scritto che volevo restare alla mia versione di TB perchè uso delle estensioni che ritengo irrinunciabili, detto questo non mi è chiara una cosa: se io dovessi aggiornare TB all'ultima versione usando l'autenticazione OAuth2 sarei a posto con Gmail o dovrei comunque sempre fare la tiritera dell'apertura del browser ecc. ecc. ecc.  ?
Grazie.

Offline bibbolo

  • Post: 1040
Re:GMail, dal 9 novembre autenticazione a due fattori obbligatoria
« Risposta #97 il: 09 Giugno 2022 15:44:40 »
se io dovessi aggiornare TB all'ultima versione usando l'autenticazione OAuth2 sarei a posto con Gmail o dovrei comunque sempre fare la tiritera dell'apertura del browser ecc. ecc. ecc.  ?
Grazie.

Io utilizzo praticamente sempre vecchie versioni (per di più portable) proprio per non perdere la compatibilità con i componenti aggiuntivi irrinunciabili. Attualmente ho impostato oauth2 altrimenti non potevo accedere, ho inserito e memorizzato la password e non me la richiede ad ogni accesso, quindi vai tranquillo. Poi, come detto da next, probabilmente quando scade il cookie bisognerà reinserirla (questa sarebbe una seccatura).

Offline miki64

  • Moderatore
  • Post: 33799
Re:GMail, dal 9 novembre autenticazione a due fattori obbligatoria
« Risposta #98 il: 09 Giugno 2022 17:50:44 »
Aggiungo: dipende comunque dalla versione di Thunderbird, Peppino.

A me OAuth ha costretto a passare dalla versione 45 alla versione 68.12 poiché le versioni nel mezzo non presentavano l'opzione OAuth per gli account con protocollo POP3.
E così, dopo tanti - ma davvero tanti- anni ho rinnovato la versione del mio Thunderbird portatile.

Adesso mi sono fermato alla 68.12, ma se davvero le versioni future di Thunderbird permetteranno una funzione tipo quella di Account Colors, allora a quel punto potrei anche utilizzare una versione più aggiornata.

Offline next

  • Post: 2153
Re:GMail, dal 9 novembre autenticazione a due fattori obbligatoria
« Risposta #99 il: 09 Giugno 2022 18:09:58 »
se io dovessi aggiornare TB all'ultima versione usando l'autenticazione OAuth2 sarei a posto con Gmail o dovrei comunque sempre fare la tiritera dell'apertura del browser ecc. ecc. ecc.  ?

Una volta fatta l'autenticazione sei sostanzialmente a posto. Oauth prevede la possibilità che l'autenticazione "scada" ma è una cosa che decide arbitrariamente Google. Se ad esempio notasse attività anomale sul tuo account mediate da Thunderbird, potrebbe annullare il token e chiederti una nuova autenticazione. Ma potrebbe anche mantenerlo valido a tempi indefinito. In ogni caso l'autenticazione dovrebbe comunque essere un evento raro.

Offline bibbolo

  • Post: 1040
Re:GMail, dal 9 novembre autenticazione a due fattori obbligatoria
« Risposta #100 il: 09 Giugno 2022 19:19:57 »
A me OAuth ha costretto a passare dalla versione 45 alla versione 68.12

Certo che stavi proprio indietro, ora hai raggiunto me che utilizzo proprio la 68 da tempo immemore  :lol:


Offline Peppino

  • Post: 1079
Re:GMail, dal 9 novembre autenticazione a due fattori obbligatoria
« Risposta #101 il: 10 Giugno 2022 07:24:33 »
Io sto usando la 52.9.1 e purtroppo non ha l'autenticazione richiesta da sti mer........ni di Google.

Offline bibbolo

  • Post: 1040
Re:GMail, dal 9 novembre autenticazione a due fattori obbligatoria
« Risposta #102 il: 10 Giugno 2022 11:15:32 »
Usa tranquillamente anche tu la 68, mi pare sia compatibile con la maggior parte dei componenti aggiuntivi più utili...

Offline miki64

  • Moderatore
  • Post: 33799
Re:GMail, dal 9 novembre autenticazione a due fattori obbligatoria
« Risposta #103 il: 10 Giugno 2022 15:24:19 »
Certo che stavi proprio indietro, ora hai raggiunto me che utilizzo proprio la 68 da tempo immemore  :lol:
Purtroppo ho perso queste estensioni, per le quali non ho trovato sostituti (con l'asterisco, quelle utilizzate pochissimo o mai):
- ConfirmBeforeDelete;
- EditSender;
- MoreFunctionaForAddressBook*;
- NewReturnReceiptHandler;
- P7Mon*;
- Printing Tools*;
- Profile Switcher;
- RR Button And Icon;
- Return Receipt Toolbar Button.

Ho sostituto poi queste estensioni:
- Clippings (sigh..) con Quicktext (ottima estensione, comunque);
- Header Tool Lite con EditMAilSubject MX.

Le altre si sono aggiornate.
Dalla versione 68 non mi sposto perché Account Colors è troppo utile e sulle versioni successive non funziona!

Io sto usando la 52.9.1 e purtroppo non ha l'autenticazione richiesta da sti mer........ni di Google.
Infatti, il mio primo aggiornamento è stato la 52.9.1, ma niente. Con la 68.12 ho trovato OAuth anche nel protocollo POP e mi sono fermato a quella lì, mettendo in atto i trucchi per non aggiornare Thunderbird automaticamente.
Purtroppo la 68.12 è anche quella con l'interfaccia grigio-topo, i temi completi non funzionano più ed ho sopperito con nuovi temi.

--
- Miki64 fa tante cose per te. Fai una sola cosa TU per miki64  :mrgreen:

Offline michro

  • Moderatore
  • Post: 21484
Re:GMail, dal 9 novembre autenticazione a due fattori obbligatoria
« Risposta #104 il: 10 Giugno 2022 16:08:10 »
Ho sostituto poi queste estensioni:
- Clippings (sigh..) con Quicktext (ottima estensione, comunque);
- Header Tool Lite con EditMAilSubject MX.
Scusa Miki, io ho aggiornato alla versione 91.10.0 e Clippings (pur avendolo installato ma mai utilizzato in Thunderbird) è compatibile anche con la versione più recente
https://addons.thunderbird.net/it/thunderbird/addon/clippings-tb/
Ho provato adesso a importare in Clippings su TB il file con le varie cartelle e risposte preconfezionate che ho su Firefox e funziona correttamente ;-)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.