Notizie: scarica ora l'ultima versione disponibile di SeaMonkey!

Autore Topic: GMail, dal 9 novembre autenticazione a due fattori obbligatoria  (Letto 5723 volte)

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline miki64

  • Moderatore
  • Post: 33917
Re:GMail, dal 9 novembre autenticazione a due fattori obbligatoria
« Risposta #75 il: 05 Aprile 2022 16:46:14 »
In compenso :-) ho verificato, con i millemila account che gestisco, che due passaggi nel 99% dei casi non sono necessari.
Sono quelli evidenziati con '*' e '**'.
Forse, per rendere meno pesante e più amichevole la procedura, è bene levarli e/o farli diventare una nota.
Fai tutto quello che ritieni necessario: io ti risponderò e formatterò quanto richiedi.
Poi, a topic ultimato (presumo a maggio, quando saremo presi d'assalto sull'argomento) provvederò a dotarlo di immagini e a inserire considerazioni varie.  ;)

Grazie ancora.
--
- Miki64 fa tante cose per te. Fai una sola cosa TU per miki64  :mrgreen:

Offline next

  • Post: 2210
Re:GMail, dal 9 novembre autenticazione a due fattori obbligatoria
« Risposta #76 il: 02 Giugno 2022 16:58:20 »
Dopo essere miracolosamente sopravvissuto alle mille giravolte di Google, oggi per un vecchio account c'è stato il fattaccio  :D


Offline miki64

  • Moderatore
  • Post: 33917
Re:GMail, dal 9 novembre autenticazione a due fattori obbligatoria
« Risposta #77 il: 02 Giugno 2022 17:18:55 »
Da oggi anche io ho questo problema.
Vedremo come risolverlo più tardi, seguendo le indicazioni riportate nell'apposito topic e integrandole eventualmente con quello che scoprirò man mano.  :(

--
- Thunderbird fa tante cose per te. Fai una sola cosa TU per Thunderbird

Offline miki64

  • Moderatore
  • Post: 33917
Re:GMail, dal 9 novembre autenticazione a due fattori obbligatoria
« Risposta #78 il: 02 Giugno 2022 19:58:00 »
Primo problema.
OAuth2 non esiste nelle scelte della versione 45, nonostante sappiamo tutti il contrario.
Rimedio.
Lo avevo già scritto. Se si utilizza una versione 45 aggiornata da versioni precedenti, l'opzione OAuth2 non verrà mai fuori.
Utilizzare pertanto una versione successiva, si consiglia la versione 52.9.1 se proprio non si vogliono abbandonare le vecchie versioni a causa della compatibilità con le proprie vecchie estensioni.

Secondo problema.
Nel generare l'account IMAP di Google, appare questo messaggio di errore e non è più possibile proseguire:
Citazione
"Il server in entrata è già presente"
Rimedio.
Il problema, se si guarda il nome del server IMAP, è che il meccanismo automatico utilizza un nome sbagliato (imap.gmail.com).
Il nome corretto è:
Citazione
IMAP
- nome server: imap.googlemail.com

Presto aggiornerò la FAQ Attivare il nuovo accesso a Gmail con autenticazione OAuth2 al riguardo del secondo punto.
Adesso è tardi e devo andare via, man mano che incontrerò delle difficoltà le posterò nel presente topic.
Graditi suggerimenti e osservazioni varie (e nel frattempo non ho più Thunderbird funzionante...)...

Offline next

  • Post: 2210
Re:GMail, dal 9 novembre autenticazione a due fattori obbligatoria
« Risposta #79 il: 03 Giugno 2022 07:54:23 »
Graditi suggerimenti e osservazioni varie (e nel frattempo non ho più Thunderbird funzionante...)...

Al momento sto provando la funzione di inoltro automatico. Fin qui però sembra funzionare un po' a singhiozzo. Può darsi abbia bisogno di un po' di tempo per andare a regime. L'unica mail arrivata dopo la mezzanotte è stata inoltrata correttamente; vediamo che succede.

Vorrei provare anch'io con OAuth2, ma dovrei cambiare un sacco di impostazione in Thunderbird per cui non so quando potrò farlo.

Il mio è comunque un caso particolare, nel senso che non uso più questo indirizzo da parecchio tempo. Ci sono però ancora una serie di registrazioni abbinate anche se man mano le sto spostando altrove.

Offline miki64

  • Moderatore
  • Post: 33917
Re:GMail, dal 9 novembre autenticazione a due fattori obbligatoria
« Risposta #80 il: 03 Giugno 2022 12:17:08 »
Graditi suggerimenti e osservazioni varie (e nel frattempo non ho più Thunderbird funzionante...)...
Vorrei provare anch'io con OAuth2, ma dovrei cambiare un sacco di impostazione in Thunderbird per cui non so quando potrò farlo.
Stamattina, appena sveglio, sapete che cos'ho fatto?
Mi è venuta in mente un'altra scorciatoia per aggiornare il mio Thunderbird portatile dalla versione 45 alla immediatamente successiva 52.9.1, cioè  quella che presenta la voce OAuth2 nel menu a tendina, voce assente nella mia 45.
Anziché utilizzare la 52.9.1 da zero, impostando man mano il tutto, ho sostituito tutti i file presenti nella cartella dell'eseguibile di Thunderbird dalla vecchia versione alla nuova.

Avevo intenzione, quindi, mantenendo il profilo, di selezionare la voce OAuth2 nel menu a tendina man mano che scaricavo la posta dai vari account Gmail.
Sapete invece che cos'è accaduto?
Gli account Gmail funzionano per adesso con le vecchie impostazioni, impostazioni non OAuth2!

MISTERI DI GOOGLE!

Non so fino a quando gli account mi consentiranno di scaricare e inviare la posta, ma per adesso funziona tutto...  :roll:

Potresti fare anche tu una prova del genere su un profilo di test, next.

Al momento sto provando la funzione di inoltro automatico.
Che cos'è? Una funzione di quale versione?  :?

Altra cosa, signori.
C'è chi ci fa patire, tribolare, soffrire e bestemmiare con le sue linee telefoniche che non funzionano e ci sono invece dei signori che si scusano per dei minuti di mancata connessione di un giorno trascorso (me ne ero accorto, infatti, e credevo che anche costoro volessero l'autenticazione mediante OAth2).  :like:

Citazione
infomaniak

Relazione sull’evento: Interruzioni del Servizio Mail

Citazione
Gentile cliente,

Il vostro indirizzo e-mail è stato colpito da un evento che ha sovraccaricato alcuni dei nostri server di posta, con conseguente rallentamento o indisponibilità del nostro servizio.

Sappiamo che l’attesa per l’invio o la ricezione delle e-mail è essere fastidiosa per la vostra attività e ci rammarichiamo di questa situazione insolita.

Stiamo attualmente conducendo un’analisi completa di questo evento eccezionale per garantire una disponibilità ininterrotta.

Desideriamo rassicurarvi sul fatto che in ogni caso la sicurezza, la confidenzialità e la completezza delle vostre e-mail saranno sempre preservate.

Ci scusiamo sinceramente per gli disagi causati. Tutte le nostre squadre restano mobilitate per ripristinare la situazione nella sua interezza il più rapidamente possibile.

Con i nostri migliori saluti
Infomaniak | Il Cloud Etico





EDIT:
mi sono però accorto che nella tendina del metodo di autenticazione del server, la voce OAuth2 non c'è per gli account Gmail con protocollo POP3... è normale?  :?
« Ultima modifica: 03 Giugno 2022 12:37:19 da miki64 »

Offline next

  • Post: 2210
Re:GMail, dal 9 novembre autenticazione a due fattori obbligatoria
« Risposta #81 il: 03 Giugno 2022 15:52:33 »
Potresti fare anche tu una prova del genere su un profilo di test, next.
Avevo impostato Thunderbird per non scaricare più automaticamente la posta da Gmail. Poi dopo aver letto il tuo intervento ho provato a scaricarla manualmente: sorpresa, ha ripreso a funzionare come se niente fosse  :shock:
Ovviamente la configurazione è la stessa di sempre: POP3 con password... Mistero...

Che cos'è? Una funzione di quale versione?  :?
Dicevo la funzione di inoltro di Gmail, ne avevi parlato in questa stessa discussione  :fischio:
https://forum.mozillaitalia.org/index.php?topic=76522.msg530275#msg530275

ci sono invece dei signori che si scusano per dei minuti di mancata connessione di un giorno trascorso
Ammetto di essere stato tentato parecchio dal loro servizio...

mi sono però accorto che nella tendina del metodo di autenticazione del server, la voce OAuth2 non c'è per gli account Gmail con protocollo POP3... è normale?  :?
Se ne era parlato qui sul forum qualche giorno addietro. Se non ricordo male OAuth2 per gli account POP3 c'è solo nelle versioni molto recenti di Thunderbird. Ad esempio nella mia 78 c'è.

Offline miki64

  • Moderatore
  • Post: 33917
Re:GMail, dal 9 novembre autenticazione a due fattori obbligatoria
« Risposta #82 il: 04 Giugno 2022 13:12:31 »
Avevo impostato Thunderbird per non scaricare più automaticamente la posta da Gmail. Poi dopo aver letto il tuo intervento ho provato a scaricarla manualmente: sorpresa, ha ripreso a funzionare come se niente fosse  :shock:
Ovviamente la configurazione è la stessa di sempre: POP3 con password... Mistero...
Sto impazzendo anche io dietro i misteri di Google.
Un giorno mi blocca tutto perché vuole OAuth, il giorno dopo passo dalla 45 alla 59 (solo l'eseguibile) e mi sblocca tutto, il giorno successivo se creo un account con sicurezza OAuth2 dal menu a tendina mi funziona tutto ma... NON l'estensione MultiXPunge che va in loop...
Guarda, è un delirio... Avrei fatto meglio a "prendere" una versione portatile nuova ed a iniziare da lì, ma ero indeciso dopo la 59 se passare alla Thunderbird Setup 68.12.1 o alla "tua" 78...

Dicevo la funzione di inoltro di Gmail, ne avevi parlato in questa stessa discussione  :fischio:
https://forum.mozillaitalia.org/index.php?topic=76522.msg530275#msg530275
Ancora non capisco.  :sbat:
Ma non fa nulla...  :?

Ammetto di essere stato tentato parecchio dal loro servizio...
Se non fosse per la registrazione...  :fischio:

mi sono però accorto che nella tendina del metodo di autenticazione del server, la voce OAuth2 non c'è per gli account Gmail con protocollo POP3... è normale?  :?
Se ne era parlato qui sul forum qualche giorno addietro. Se non ricordo male OAuth2 per gli account POP3 c'è solo nelle versioni molto recenti di Thunderbird. Ad esempio nella mia 78 c'è.
Grazie del riscontro, next, grazie davvero.  :D

Offline next

  • Post: 2210
Re:GMail, dal 9 novembre autenticazione a due fattori obbligatoria
« Risposta #83 il: 04 Giugno 2022 15:05:26 »
ma ero indeciso dopo la 59 se passare alla Thunderbird Setup 68.12.1 o alla "tua" 78...
Per un certo periodo ho avuto la 68. Appena però le estensioni che mi interessavano (essenzialmente ImportExportTools NG) sono diventate compatibili con la 78 ho fatto il salto. Il tema scuro è un bonus notevole se passi molto tempo a leggere la posta...

Ancora non capisco.  :sbat:
Niente di trascendente. In Gmail sono andato in Impostazioni > Inoltro e POP/IMAP ed ho impostato l'inoltro di tutta la posta ad un mio indirizzo Yahoo. Ti viene chiesto di verificare l'indirizzo cliccando nel link apposito inviato via mail e da li in avanti tutta la posta viene girata al nuovo indirizzo. Puoi decidere di tenerne copia anche su Gmail o cancellarla dopo l'inoltro. Tieni conto che uso la versione html di base di Gmail, quindi il percorso che ho indicato potrebbe essere un po' diverso nella versione standard.

Nel mio caso è un buon compromesso, nel senso che non invio posta da Gmail e l'account mi serve solo per ricevere qualche mail da siti in cui sono registrato e non ho ancora migrato ad altri indirizzi.

Se non fosse per la registrazione...  :fischio:
Mi hai letto nel pensiero  :)

Offline bibbolo

  • Post: 1042
Re:GMail, dal 9 novembre autenticazione a due fattori obbligatoria
« Risposta #84 il: 07 Giugno 2022 16:35:30 »
Non ho letto approfonditamente gli ultimi vostri post, ma mi sta comparendo il messaggio di login non riuscito per l'account Google:




Da premettere: stamattina andava senza problemi...

Sta accadendo anche a voi oggi?

Offline miki64

  • Moderatore
  • Post: 33917
Re:GMail, dal 9 novembre autenticazione a due fattori obbligatoria
« Risposta #85 il: 07 Giugno 2022 17:12:32 »
Sì, bibbolo, sì.

Gli account Gmail funzionano per adesso con le vecchie impostazioni, impostazioni non OAuth2!

MISTERI DI GOOGLE!

Non so fino a quando gli account mi consentiranno di scaricare e inviare la posta, ma per adesso funziona tutto...  :roll:
Da oggi non ha funzionato più niente.
Ho quindi man mano aggiornato la mia versione di Thunderbird finché non ho trovato anche l'opzione OAuth anche tra gli account POP3.
E quindi ho aggiornato la FAQ, eccola.
Citazione
Vecchie versioni di Thunderbird: l'autenticazione OAuth2 è presente in Thunderbird a partire dalla versione 38. Se si è aggiornato Thunderbird da versioni precedenti, c'è la possibilità che questa opzione non compaia, per cui è meglio aggiornare la versione corrente o meglio ancora utilizzare direttamente la versione 38 rifacendo tutti gli account, come spiegato nella sequenza delle immagini sottostanti.
Qualora la versione 38 non presenti queste opzioni, le versioni da utilizzare a seguire sono: 60.9.1, poi 68.12.1 (da questa versione però non funzioneranno le vecchie estensioni legacy), poi 78.14.0.

Da notare che la versione 68.12.1 è quella che presenta l'opzione OAuth anche tra gli account POP3.
Ma purtroppo, come detto, è anche quella che non fa funzionare più le vecchie estensioni legacy.
Ed è quella che presenta l'orribile interfaccia piatta, quella grigio topo!  :sbat:

Offline next

  • Post: 2210
Re:GMail, dal 9 novembre autenticazione a due fattori obbligatoria
« Risposta #86 il: 07 Giugno 2022 17:37:28 »
Non so se era stato già segnalato (in caso mi scuso) ma c'è anche questo articolo che spiega bene come usare Oaut2 per Gmail su Thunderbird:
Leggere la posta Gmail con Thunderbird e OAuth, senza nome utente e password


Più che altro pensavo anche a queste cose:
1) non c'è particolare copertura mediatica di questo cambiamento a parte qualche articolo su siti piuttosto tecnici. Se i siti generalisti non ne parlano evidentemente il problema è su piccola scala. Questo mi fa pensare che siamo rimasti davvero in pochi a usare Gmail in un client indipendente
2) credo che client più tradizionali avranno ancora più problemi ad assecondare le bizzarrie di Google. Qui ad esempio c'è un resoconto di David Harris, storico sviluppatore di Pegasus Mail -> https://www.pmail.com/newsflash.htm Anche gli utenti di Claws Mail sembrano in difficoltà -> https://lists.claws-mail.org/pipermail/users/2022-June/thread.html Per Sylpheed (che non è stato aggiornato da un po') forse va ancora peggio -> https://www.sraoss.jp/pipermail/sylpheed/2022-June/thread.html
3) ad occhio e croce l'abbraccia, estendi, estingui di redmoniana memoria è stato applicato alla posta elettronica in maniera molto cinica da parte di Google. ormai è diventato normale che tutta la "nostra" corrispondenza sia sotto il loro controllo :(
4) qualcuno sa come si comporta Seamonkey rispetto a questo problema?

Offline Peppino

  • Post: 1081
Re:GMail, dal 9 novembre autenticazione a due fattori obbligatoria
« Risposta #87 il: 07 Giugno 2022 17:50:48 »
A puro titolo informativo, anche sullo smartphone da oggi ho cominciato ad avere problemi con Gmail. Io uso da anni un K-9 mail e anche lì mi da errore di autenticazione. Non ci ho ancora guardato, spero che questa app preveda l'autenticazione richiesta da google altrimenti mi inca...........................o davvero !!!!!

Offline next

  • Post: 2210
Re:GMail, dal 9 novembre autenticazione a due fattori obbligatoria
« Risposta #88 il: 07 Giugno 2022 18:06:33 »
spero che questa app preveda l'autenticazione richiesta da google

Sembrerebbe di no.
Puoi solo abilitare l'autenticazione a due fattori e poi creare una password per applicazione dedicata a K-9
-> https://forum.k9mail.app/t/how-to-use-a-gmail-google-workspace-account-with-k-9-mail/4727
(la utilizzo anch'io ma su account di altri provider)

Dato che sembra interessante riporto una breve traduzione dall'articolo sopra
Citazione
Quello che Google vuole che i client di posta elettronica utilizzino è OAuth . Ciò implica che l'app apra il browser per consentire all'utente di accedere al provider, quindi concede all'app l'accesso al servizio a cui ha richiesto l'accesso (nel nostro caso l'e-mail). Dietro le quinte il browser restituirà un codice di accesso all'app che potrà quindi utilizzare per recuperare/inviare e-mail.
Concettualmente puoi pensare a questo come a un modo semplificato per l'utente di generare una password specifica per l'app e passarla all'app. Solo che l'utente non può mai vedere la password e non deve copiarla manualmente da un sito Web nell'app.

Il "problema" con questo approccio è che gli sviluppatori devono registrare le loro app con il servizio prima di poter utilizzare questo metodo. Nel caso di Google, non solo è richiesta una registrazione, ma verificano anche che l'app segua tutte le loro linee guida prima che un'app possa utilizzare questo metodo.

Attualmente stiamo lavorando per aggiungere il supporto per questo meccanismo, o meglio abbiamo aggiunto il supporto per esso e ora dovremo continuare ad apportare modifiche fino a quando Google non sarà soddisfatto. Rilasceremo K-9 Mail 6.200 una volta completato il lavoro.

In pratica non basta supportare formalmente Oauth, ma occorre sottoporsi al giudizio di Google...
« Ultima modifica: 07 Giugno 2022 18:09:35 da next »

Offline miki64

  • Moderatore
  • Post: 33917
Re:GMail, dal 9 novembre autenticazione a due fattori obbligatoria
« Risposta #89 il: 07 Giugno 2022 18:28:41 »
[OT]
Next, hai tutta la mia più sincera ammirazione (pari a quella che io ho per Deckard, intendiamoci! Ed è tanta!) per questi tuoi aggiornamenti e studi.  :D
[/OT]

--
- Thunderbird fa tante cose per te. Fai una sola cosa TU per Thunderbird

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.