Notizie: se possiedi un dispositivo Android, prova Firefox per Android, un browser scattante e dinamico per navigare in ambiente mobile.

Autore Topic: SeaMonkey 2.53.8.1 e Linux Mint 20.2 Uma: il caso dell'icona sparita  (Letto 252 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline markinson

  • Post: 91
Salve a tutti e di nuovo!  :)

Stavolta sono qui per cercare di capire/risolvere un problema in ambiente Linux Mint 20.2 Uma.

Allora, recentemente ho aggiornato (in automatico), anche in ambiente Linux, il mio SeaMonkey alla versione 2.53.8.1.
Soltanto oggi mi sono accorto che l'icona della suite non è visualizzabile, sebbene rimanga il suo spazio vuoto, né sotto la sezione "Internet" del menù, né nella barra in basso (che in Windows sarebbe la barra delle applicazioni).

Allego una screenshot, chiedendo pietà per come ho realizzato sia la screenshot stessa sia le frecce, ma Linux per me è un mondo tutto e completamente nuovo, sotto ogni profilo.



Insomma, è capitato anche a qualcun altro oppure le icone di SeaMonkey, dopo il suo ultimo aggiornamento, stanno tormentando soltanto me (uno e due)?!  :sbat:

Grazie ancora una volta!

Offline miki64

  • Moderatore
  • Post: 32678
Re:SeaMonkey 2.53.8.1 e Linux Mint 20.2 Uma: il caso dell'icona sparita
« Risposta #1 il: 01 Agosto 2021 16:06:15 »
È capitato anche a me in passato (però davvero parecchio tempo fa) con SeaMonkey su Linux e LibreOffice su Windows... in entrambi i casi, non ho mai risolto...  :(

Offline fabrixx

  • Post: 5822
Re:SeaMonkey 2.53.8.1 e Linux Mint 20.2 Uma: il caso dell'icona sparita
« Risposta #2 il: 01 Agosto 2021 19:19:25 »
Ho anche io avuto spesso questo problema.
Qualche volta ho risolto con il programma Alacarte facendo click sull'icona ad esempio di Seamonkey e scegliendo un nuovo percorso.
Alle volte non è bastato e ho dovuto mettere mano ai file in ~/.local/share/applications (o /usr/share/applications) assegnando un percorso all'icona.

Offline miki64

  • Moderatore
  • Post: 32678
Re:SeaMonkey 2.53.8.1 e Linux Mint 20.2 Uma: il caso dell'icona sparita
« Risposta #3 il: 01 Agosto 2021 20:00:28 »
Sei un utente Linux molto più avanzato di me, fabrixx!   ;)

Offline fabrixx

  • Post: 5822
Re:SeaMonkey 2.53.8.1 e Linux Mint 20.2 Uma: il caso dell'icona sparita
« Risposta #4 il: 01 Agosto 2021 21:07:20 »
Non uso Mint, l'ho buttata li più che altro...

Offline markinson

  • Post: 91
Re:SeaMonkey 2.53.8.1 e Linux Mint 20.2 Uma: il caso dell'icona sparita
« Risposta #5 il: 01 Agosto 2021 23:40:18 »
Eureka!  :D :D :D

Il mio SeaMonkey (x86_64; en-US; versione 2.53.8.1) ha finalmente tutte le icone al loro posto! Segue screenshot.



Scusate se sono partito dalla fine, ma ero troppo felice di essere riuscito a sistemare le cose che ho voluto esordire ... col botto! (... sono scoppiato, lo ammetto!)

Cercherò di raccontare, spero in modo sintetico e chiaro, come è andata, precisando che dovrò utilizzare riferimenti in inglese, non per vezzo, ma perché ho Linux Mint 20.2 Uma in lingua inglese, appunto ... l'ho fatto per costringermi a imparare un po' la lingua (senza grandi risultati, purtroppo).

Come prima cosa, ho provato ad aggiungere al desktop l'icona di SeaMonkey e veniva aggiunta un'icona generica.
Allora ho pensato di rimuovere la suite e reinstallarla ex novo.
Caso ha voluto che avevo scaricato il file .tar.bz2 solo della localizzazione italiana, mentre io avevo - come accennato - la versione in inglese.
Comunque ho provato e, sorpresa, nella versione italiana tutto sembrava ok! Cioè le icone, in ogni dove, erano regolarmente al loro posto.
Specifico come ho provato:
  • sono andato nella cartella dove avevo il file .tar.bz2;
  • ho aperto un terminale in questa posizione (click destro del mouse, selezionata la voce "Open in Terminal");
  • nel terminale ho dato i seguenti comandi:
    • tar -xjvf seamonkey-2.53.8.1.it.linux-x86_64.tar.bz2
    • sudo rm -rf /opt/seamonkey (ammetto: non so a cosa serva, ma ho trovato che si dovrebbe fare così ...)
    • sudo cp -r seamonkey /opt/seamonkey (come sopra)
    • sudo ln -sf /opt/seamonkey/seamonkey /usr/bin/seamonkey (di nuovo, come sopra)
  • ho controllato nel menù dei programmi internet e il mio SeaMonkey in italiano era lì, bello e pronto, con la sua icona!!!

Ostinato, però, ho voluto ritentare con l'installazione in lingua inglese/americana  (x86_64; en-US), ripetendo tutte le operazioni, ma stavolta con il file "seamonkey-2.53.8.1.en-US.linux-x86_64.tar.bz2".
Delusione: le icone erano sparite di nuovo.

Poi, e da qui è nato tutto, mi sono accorto di un particolare, particolare che emerge anche dalla prima screenshot (realizzata dopo l'aggiornamento automatico): il nome della suite era sbagliato! Ossia SeaMoneky anziché SeaMonkey!!!  :sbat: :sbat: :sbat:

Non potevo allora più mollare! C'era qualcosa nella - passatemi il termine - compilazione della suite in versione inglese, sia provenendo dall'aggiornamento automatico, sia con l'estrazione del file scaricato dai server giusto stasera.

A questo punto:
  • click destro del mouse sull'icona di Linux Mint;
  • selezionato "Configure..."
  • scelto la scheda "Menu" (testuale);
  • nella scheda "Menu" ho cliccato su "Open the menu editor";
  • dal frame di sinistra ho selezionato il gruppo "Internet";
  • ho selezionato, nel riquadro di destra, la voce "SeaMoneky", quindi ho premuto il pulsante "Properties" e da lì ho rinominato in "SeaMonkey" (così ho corretto il nome errato della suite, ma le icone ancora non si vedevano ... quindi sono andato avanti, sempre da questa posizione);
  • con la (nuova) voce "SeaMonkey" selezionata, ho cliccato sul pulsante "Edit Desktop File";
... e mi è apparso questo ...
Codice: [Seleziona]
[Desktop Entry]
Name=SeaMonkey
Exec=/home/username/Software/SeaMonkey/seamonkey/seamonkey
Comment=
Terminal=false
Icon=/home/username/Software/SeaMonkey/seamonkey/chrome/icons/default/default.png
Type=Application
    Attenzione al nome dell'icona:
default.png
  • sono andato sotto la cartella "/home/username/Software/SeaMonkey/seamonkey/chrome/icons/default/" per cercare il file "default.png";
  • il file "default.png" non l'ho trovato, ma c'erano altri file dai nomi come "default16.png", "default22.png", etc., sino a "default256.png";
  • ho cambiato il nome del file dove puntava l'icona da "Icon=/home/username/Software/SeaMonkey/seamonkey/chrome/icons/default/default.png" in "Icon=/home/username/Software/SeaMonkey/seamonkey/chrome/icons/default/default256.png"
  • salvato tutto quello che c'era da salvare e chiusa ogni finestra rimasta aperta.
Le icone di SeaMonkey erano tutte a loro posto, belle e fiammanti!
Francamente non ricordo se, alla fine, ho messo un riavvio dell'elaboratore - non mi ricordo, ma credo proprio di no.

Adesso, finale, è tutto ok!!!  :D

Grazie a tutti per l'attenzione!

Offline miki64

  • Moderatore
  • Post: 32678
Re:SeaMonkey 2.53.8.1 e Linux Mint 20.2 Uma: il caso dell'icona sparita
« Risposta #6 il: 02 Agosto 2021 14:08:24 »
E grazie a te per esserti sbattuto a documentarci per bene la soluzione scovata!

Buon SeaMoneky SeaMonkey!   ;)

--
Thunderbird 250. «Le parole dei profeti sono scritte sulle strade delle nostre città»

Offline markinson

  • Post: 91
Re:SeaMonkey 2.53.8.1 e Linux Mint 20.2 Uma: il caso dell'icona sparita
« Risposta #7 il: 02 Agosto 2021 16:27:10 »
Buon SeaMoneky SeaMonkey!   ;)

 :lol: Buon SeaMonkey a quanti più possibile!  :wink:

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.