Notizie: scarica ora l'ultima versione disponibile di Thunderbird!

Autore Topic: Thunderbird 68 e successivi: a quando i temi compatibili ?  (Letto 186 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline johnbubuz

  • Post: 6
Salve, ho notato che buona parte se non tutti i temi disponibili per TB, ora non sono più utilizzabili con la versione 68 e, pare, che nessun creatore di temi li stia provando ad aggiornare.
Qualcuno sa dove e se si possano trovare temi compatibili ? Io usavo il "Classic TB2", ma pare sia inutilizzabile ... ho googlato a destra e a manca, anche in inglese, ma pare che st'argomento non se lo fili nessuno e, almeno a me, sto tema dark fa abbastanza ... euchessina ...

Denghiù!

Offline Iceberg

  • Moderatore
  • Post: 7726
Re:Thunderbird 68 e successivi: a quando i temi compatibili ?
« Risposta #1 il: 31 Ottobre 2019 01:00:57 »
Dalle note di rilascio della versione 68...
https://www.thunderbird.net/en-US/thunderbird/68.0/releasenotes/

Citazione
Theme support: Only WebExtension themes are supported now. Both addons.mozilla.org and addons.thunderbird.net now provide WebExtension themes.

Non ci metto la mano sul fuoco, conoscendo poco Thunderbird, ma i WebExtension themes dovrebbero essere temi per modo di dire, nulla a che vedere con i veri temi. Ora i "temi" disponibili sono solo queste 7 immaginette qui:
https://addons.thunderbird.net/it/thunderbird/static-themes/

Sarei felice di essere smentito da un esperto di Thunderbird.

Offline johnbubuz

  • Post: 6
Re:Thunderbird 68 e successivi: a quando i temi compatibili ?
« Risposta #2 il: 31 Ottobre 2019 13:23:11 »
TI ringrazio per la risposta: anche io avevo visto quella spece di temi (che sono indicati come "temi completi", completi, poi, non so de chè...), anche se in realtà sono variazioni grafiche della barra superiore, non dei temi completi con icone, grafica variata componenti, ecc... , che è quello che cercavo io.

Speriamo che diano modo di crearne di nuovi al più presto .. intanto, che non ci avevo pensato, provo a dare un occhio si Deviantart, che spesso è ben fornito di temi per i programmi più diversi ... sai mai ...

P.S.: le icone attuali di TB fanno più che schifo ! Ieri stavo per eliminare un messaggio anzichè segnarlo come letto per la somiglianza delle icone !

Offline Iceberg

  • Moderatore
  • Post: 7726
Re:Thunderbird 68 e successivi: a quando i temi compatibili ?
« Risposta #3 il: 31 Ottobre 2019 13:44:02 »
Dall'autore del vecchio Classic Theme Restorer per Firefox:
https://github.com/Aris-t2/CustomizeMyBird/releases
Un kit di modifiche stilistiche per Thunderbird tramite il file userChrome.css.
Può essere un inizio, la difficoltà maggiore è l'impossibilità di avere una interfaccia per gestire queste opzioni, vanno provate un po' alla cieca. Non è colpa dell'autore ma del regresso progresso.

Sulle icone stiamo combattendo una battaglia vana da anni. Devi posarci sopra il puntatore del mouse e attendere che appaia il tooltip per capire se è lì che devi fare clic. Oppure prendi un foglio di carta e fatti uno schema ordinato con pennarelli di vari colori. :P


Offline miki64

  • Moderatore
  • Post: 29559
Re:Thunderbird 68 e successivi: a quando i temi compatibili ?
« Risposta #5 il: 31 Ottobre 2019 14:44:09 »
Sarei felice di essere smentito da un esperto di Thunderbird.
Non sono un esperto di Thunderbird (qui dentro forse lo sei tu quando l'argomento riguarda la personalizzazione...  ;) ) ma purtroppo non me l sento di smentirti... Viste le note difficoltà del programma (numero esiguo di programmatori, fondi ridotti, eccetera) l'adeguamento ai WebExtension themes se li potevano pure evitare, questa è stata l'ennesima mazzata contro questo programma.

Anche io uso  il "Classic TB2" e la mancata compatibilità di temi ed estensioni è uno di quei motivi per il quale preferisco rimanere con la versione 45.8.

Questa mania delle icone grigio topo e delle liste di comandi senza icone colorate (Android) finirà per scatenare una guerra nucleare quando qualche miope addetto alla stanza dei comandi confonderà le scritte in una lingua per lui straniera e non essendoci le icone colorate delle bandiere straniere premerà il pulsante sbagliato. Spero che l'ordigno nordcoreano sarà puntato verso l'ufficio del responsabile delle icone di Mountain View...

Offline frondizi

  • Post: 122
Re:Thunderbird 68 e successivi: a quando i temi compatibili ?
« Risposta #6 il: 31 Ottobre 2019 20:09:48 »
Sarei felice di essere smentito da un esperto di Thunderbird.

[...] potevano pure evitare, questa è stata l'ennesima mazzata contro questo programma.

Anche io uso  il "Classic TB2" e la mancata compatibilità di temi ed estensioni è uno di quei motivi per il quale preferisco rimanere con la versione 45.8.

Questa mania delle icone grigio topo e delle liste di comandi senza icone colorate (Android) finirà per scatenare una guerra nucleare quando qualche miope addetto alla stanza dei comandi confonderà le scritte in una lingua per lui straniera e non essendoci le icone colorate delle bandiere straniere premerà il pulsante sbagliato. Spero che l'ordigno nordcoreano sarà puntato verso l'ufficio del responsabile delle icone di Mountain View...

Non mazzata è meglio dire è stata l'ennesima ca**ata (anzi carognata).

Caspita Miki,
addirittura la versione 45?   mi trovavo abbastanza bene col tema copia di outlook MS Office 2003 che avevo riadottato da alcune settimane anche con la 60  ma oggi sono dovuto passare per forza alla ultima , 68 perché il mio secondo account , un Gmail, non funzionava proprio più, non aveva più scaricato delle email da vario tempo e siccome uso molto l'ottimo Aquamail da Android , non ci avevo fatto neanche caso che sul PC la posta in arrivo gmail era indietro di alcune settimane, anche perché è la minima parte, quasi tutto è su quello della TIM.

Ma neanche elimenandolo e riaggiungendolo da capo: sotto "Sottoscrivi" non appariva più nessuna cartella.

Ora funziona tutto (mi sembra) ma i temi default fanno leggermente ca**re come sempre, con le solite icone monocrome ad esempio , io le vorrei colorate come una volta, il migliore secondo me graficamente era Charamel / Silvermel che ormai era diventato problematico da usare.   
Oppure ti impongono (e gli e l'ho anche detta la mia sulla pagina  Facebook internazionale)  quegli stupidi temi personas che sembra roba da bambini dai e tanto vale lasciare i default perchè comunque le icone sulle barre rimangono quelle.

Non esiste niente di open source in alternativa a Thunderbird , altrettanto valido, tanto per curiosità? non ho mai fatto una ricerca in tal senso.
Ma a proposito... ho sentito dire che c'è un vecchio trucco di cambiare in un file di configurazione l'ultima versione compatibile in modo da poter usare il più possibile i temi dichiarati incompatibili, sembra che qualcuno l'abbia fatto con successo proprio per usare uno dei temi che abbiamo nominato... 

potrebbe funzionare? come si fa?

Dimitri
« Ultima modifica: 01 Novembre 2019 16:11:51 da miki64 »

Offline Iceberg

  • Moderatore
  • Post: 7726
Re:Thunderbird 68 e successivi: a quando i temi compatibili ?
« Risposta #7 il: 31 Ottobre 2019 20:47:21 »
Non esiste niente di open source in alternativa a Thunderbird , altrettanto valido, tanto per curiosità? non ho mai fatto una ricerca in tal senso.
Ma a proposito... ho sentito dire che c'è un vecchio trucco di cambiare in un file di configurazione l'ultima versione compatibile in modo da poter usare il più possibile i temi dichiarati incompatibili, sembra che qualcuno l'abbia fatto con successo proprio per usare uno dei temi che abbiamo nominato... 

potrebbe funzionare? come si fa?

Dimitri

Esisteva FossaMail un fork di Thunderbird creato dagli autori di Pale Moon. Progetto abbandonato perché gli utenti erano soddisfatti di Thunderbird, quindi la richiesta di un suo fork era bassa e non giustificava l'impegno.

Il vecchio trucco di cambiare un file di configurazione non funziona più. Manca la struttura da truccare, è cambiata, l'attuale non supporta i temi, truccati o non truccati. Tuttavia questa mancanza di supporto deriva da una decisione politica non tecnica. Volendo li supporterebbe, non vogliono.

Supporta i temi realizzati tramite il file userChrome.css, per esempio il file CustomizeMyBird permette le modifiche elencate in questa pagina:
https://github.com/Aris-t2/CustomizeMyBird
Usarlo non è immediato, come lo sarebbe stato una estensione, ma è l'unica via.


Offline miki64

  • Moderatore
  • Post: 29559
Re:Thunderbird 68 e successivi: a quando i temi compatibili ?
« Risposta #8 il: 01 Novembre 2019 16:25:32 »
Caspita Miki,
addirittura la versione 45? 
Perché no?
Funziona bene. Funziona con i temi classici. Funziona con tutte le estensioni. Funziona con la PEC di Aruba che recentemente ha cambiato i suoi parametri.
Se fai clic sulla mia firma troverai un topic nel quale parlo di queste estensioni "obsolete".

mi trovavo abbastanza bene col tema copia di outlook MS Office 2003 che avevo riadottato da alcune settimane anche con la 60
Questi sono i miei temi installati su TB 45:
Citazione
Applicazione: Thunderbird 45.8.0 (20170305125302)
- Classic TB2 1.4.3
- Default 45.8.0 (Inattivo)
- Modern Modoki 2.03 (Inattivo, Incompatibile)
- MS Office 2003 JB Edition v3 3.45.9 (Inattivo)
- Nautipolis for Thunderbird 2.0.34 (Inattivo)
- Nuvola 1.46 (Inattivo)

In passato ci sono stati tanti bei temi, ad esempio
- noia_fox-3.1.5-tb38-43+fx
- silvermel-1.6.1-TB31+fx
- tt_deepdark-11.0.2-tb45-46 (purtroppo solo per Windows)
ma tutta questa bellezza e personalizzazione è andata dispersa...

  ma oggi sono dovuto passare per forza alla ultima , 68 perché il mio secondo account , un Gmail, non funzionava proprio più,
Per fortuna, io con tutti i miei account Gmail continuo a non avere problemi di compatibilità.

Oppure ti impongono (e gli e l'ho anche detta la mia sulla pagina  Facebook internazionale)  quegli stupidi temi personas che sembra roba da bambini dai e tanto vale lasciare i default perchè comunque le icone sulle barre rimangono quelle.
Beh, quelli mi vanno pure bene quando devo differenziare i profili condivisi con altri utenti sulla stessa macchina, ma ovviamente anche io preferisco di gran lunga i temi completi.

Non esiste niente di open source in alternativa a Thunderbird , altrettanto valido, tanto per curiosità?
Thunderbird è una roccia, piaccia o no questo a Mozilla, non mi stancherò mai di ripeterlo.
Anche SeaMonkey è molto solido come email client.

potrebbe funzionare? come si fa?
Benediciamo Iceberg e i suoi interventi costruttivi in questa sezione, visto che lui non utilizza neppure il buon Thunderbird!  :like:

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.