Notizie: scarica ora l'ultima versione disponibile di Thunderbird!

Autore Topic: Mozilla sostituirà le estensioni basate su XUL/XPCOM con le WebExtensions  (Letto 509 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline miki64

  • Moderatore
  • Post: 26128
Uhm... che notizia....
Comunque è logico: se Mozilla dovesse perdere importanti quote di mercato trascinerebbe con sé sia SeaMonkey e sia il fork Pale Moon, quindi nessuna di queste alternative ci tiene che accada questo.
Piuttosto c'è da chiedersi se poi effettivamente le WebExtensions porteranno ad una conclusione negativa come un ridimensionamento tipo quello di Opera (il "vero" Opera, non quello derivato da Chromium) o positiva come un miglioramento tipo Libre Office.

Staremo a vedere.

Offline 3

  • Post: 36
Intanto questa sarebbe la tabella di marcia che hanno deciso per Firefox

https://blog.mozilla.org/addons/2017/02/16/the-road-to-firefox-57-compatibility-milestones/comment-page-1/

Da quanto ho capito l'obbiettivo sarebbe di rendere Firefox multiprocesso

Marilù
« Ultima modifica: 23 Maggio 2017 17:18:11 da 3 »

Offline Mte90

  • Post: 1045
    • Mte90.Net
Se avete domande sull'argomento, sono Reps Mobilizer per l'Italia per le webextensions ma su https://discourse.mozilla-community.org/t/reps-mobilizers-for-webextensions/14978 trovate cosa significa.
in poche parole sto intervistando dev italiani di estensioni per raccogliere info e studiare cosa si può fare in italia per gli sviluppatori.

Il cambio comunque non è stato spiegato nei dettagli ma siccome partecipo con l'addon team di mozilla a call ed incontri vi posso spiegare perché senza troppi tecnicismi.
Il progetto https://wiki.mozilla.org/Quantum porterà al cambio di alcuni componenti di Firefox con quelli di servo che essendo nuovi di pacca non avranno le vecchie api di Firefox. Mantenere le vecchie inoltre crea problemi in termini di performance, stabilità pesantezza ma anche per il multiprocesso.
Quindi lo svecchiamento con la chiusura delle vecchie api serve a svecchiare Firefox e renderlo competitivo.
Tutto questo però non significa che non ci saranno più API avanzate in Firefox, stanno già creando nuove api specifiche per Firefox che non esistono in chrome solo che non è un lavoro semplice e il percorso per la 57 è ancora lungo.

Offline deckard

  • Post: 2121
Trasformare le estensioni XUL/XPCOM in WebExtensions potrebbe dover richiedere lavori e sforzi abbastanza dispendiosi per sviluppatori e gli sviluppatori dovrebbero quindi imparare le nuove API, API che tra l'altro sono ancora in fase di creazione e di sviluppo (per quanto molte siano già disponibili a un livello ragionevole).
Considerando che gli sviluppatori hanno le loro priorità di vita vissuta e lavorativa e che programmare (e sviluppare componenti aggiuntivi per Firefox e/o prodotti Mozilla) potrebbe non essere il lavoro per cui loro sono pagati io "I have a very bad feelinga bout this" (anche in merito alle pragmatiche conseguenze di fatto di un mancata trasformazione in Webestension)...

Non discuto che Quantum ed Electrolysis abbiano almeno nelle intenzioni dei vantaggi e non metto in dubbio il fatto che siano nati come risposta ad almeno presunti e putativi problemi in termini di performance, stabilità e pesantezza, ma ogni soluzione genera nuovi problemi.

C'è qualche sito o pagina in lingua Italiana che fornisca indicazioni più dettagliate ?

Offline Mte90

  • Post: 1045
    • Mte90.Net
In italiano non c'é niente ma in inglese è tutto presente sul blog dell'addon team.

Che crei problemi agli sviluppatori è noto altrimenti non ci sarebbero stati tutti questi messaggi da parte di sviluppatori che abbandonano lo sviluppo e purtroppo Mozilla è stata lenta nel rispondere.

Offline flod

  • Amministratore
  • Post: 14728
    • http://www.flod.org
Novità.
Annunciato un fork di Firefox 57 che supporterà le estensioni XUL, non in alternativa ma in addizione.
Non ha ancora un nome, sta nascendo in questi giorni.
Link?

Offline Iceberg

  • Moderatore
  • Post: 7000
Non c'è un link, si sta impostando il progetto in questi giorni, la novità rispetto a 10 giorni fa è la scelta del nome e del logo di questo fork.

Il nome scelto è Basilisk, il logo questo:


Informazioni si possono trovare nel forum di Pale Moon, in particolare nella sezione Development, va sottolineato che non si tratta di un progetto inteso a sostituire Pale Moon ma ad affiancarglisi, pensato per una diversa tipologia di utenti.

Offline miki64

  • Moderatore
  • Post: 26128
Ho appena finito di leggere un po' di cose su quel Forum, anche se di fretta (il nuovo progetto per ora non mi interessa).

Devo dire che quel Moonchild ha le idee chiare,  anche se non le sa esprimere bene (o, almeno, il mio inglese non mi permette di capirle).
Stanno provando qualcosa di nuovo senza stravolgere il prodotto di punta (Pale Moon), molto bene.  :like:
Se è così, Basilisk non sarà solo un Firefox "nuovo" con il supporto XUL, le distinzioni saranno maggiori anche se sono consapevoli che potrebbero ottenere qualcosa che non funziona o non piace. C'è il vantaggio che se qualcosa non va ci si ritrova un Pale Moon rimasto "intatto".

Il logo e il nome di questo nuovo prodotto è comunque orribile.  :dislike:

Avete letto che si voleva coinvolgere SeaMonkey? (Idea nata morta in quanto il SeaMonkey Council avrebbe dovuto essere indipendente al 100% da Mozilla, cosa che non è, se ho ben capito).

Avete letto che, rispondendo a chi affermava che se Mozilla abbandona XUL/XPCOM ci sarà una
ragione, Moonchild dice una cosa interessante e che non sapevo?

Citazione
Yeah, the reason being that according to Mozilla's management, an XML-based UI language
is no longer desired, and it is to be replaced by an HTML based UI. Oh wait, what is HTML again,
a specific subset of XML, you say? ;)

There's nothing wrong with the XUL language as a UI definition language. In fact, it is very efficient
at what it does, and allows applications to present OS-native controls and elements from a simple
markup file. That is, in essence, how any UI design language works. What is outdated about that?

HTML, nuovo Firefox, non sarebbe altro che un sottoinsieme di XML, pertanto cosa c'è di sbagliato e obsoleto in XML?  :?

Moonchild ha indirettamente risposto anche ai miei dubbi relativi al futuro dei due browser (Pale Moon e Firefox) e alla mancanza di riscontri causa la telemetria e tutto il resto. Mi piace il suo modo di ragionare nel rispondermi: per adesso vanno avanti senza farsi condizionare da nessuno e fornendo un browser come piace ai loro utenti, poi si vedrà. E i pulsanti monocromatici non piacciono manco a loro...

Offline flod

  • Amministratore
  • Post: 14728
    • http://www.flod.org
Chiunque abbia mai provato a a) realizzare una pagina HTML+CSS e b) lavorare su un'interfaccia XUL può valutare quanto quell'uscita lasci il tempo che trova.

Detto questo, parla di un fork di Firefox non solo pre-webextension, ma anche con e10s disattivato. Motivo? Stabilità ("funzione problematica"). Io avrei una spiegazione un po' diversa. Auguri anche con pdf.js


Offline klades

  • Moderatore
  • Post: 5761
    • http://www.nic-nac-project.org/~kaosmos
Tanto per essere chiari:

Citazione
WebExtensions will never do everything XPCOM does, so feature parity is not a goal. Some top add-ons can’t be completely ported (DownThemAll and Firebug come to mind) and we’re accepting that risk

https://blog.mozilla.org/addons/2017/04/05/compatibility-firefox-54/#comment-223852

Offline No Compromise

  • Post: 2
Per il momento sappiamo se le estensioni di punta saranno disponibili anche con web extensions:
Io sarei molto interesato, ovviamente ad adblock plus, Classic theme restorer, Liveclick, TabMixPlus, Thumbnail zoom plus.

Offline Winfox

  • Post: 1759
Se down them all non verrà portato avanti FF perderà molti punti, oltre ad uBlock Origin.
Tutto il resto è noia [cit.]

Offline deckard

  • Post: 2121
Adblock plus verrà trasformata in Webextension o comunque verrà sostituita da una estensione simile alla versione per Chrome.
https://forums.lanik.us/viewtopic.php?f=6&t=36511
Element Hiding Helper per Adblock Plus, Diagnostics for Adblock Plus, Customizations for Adblock Plus saranno escluse dal processo.

Estensioni come Classic theme restorer e Down Them All con ottima probabilità non saranno rese compatibili.
Mentre per quanto riguarda Liveclick e Thumbnail zoom plus suggerirei di guardare su https://addons.mozilla.org/it/firefox/ o sul sito del componente aggiuntivo. Io per ora non ho trovato particolari annunci o avvisi.
Per quanto riguarda Tab Mix Plus ho trovato un articolo su Ghacks: Mozilla audited Tab Mix Plus for WebExtensions compatibility, articolo che fa riferimento a Bugzilla.
Configuration Mania e i componenti aggiuntivi di Luís "Quicksaver" Miguel non saranno convertiti in Webextension.

Ublock Origin con ottima probabilità sarà disponibile come Webextension.
HTTPS Everywhere sarà resa disponibile come Webextension.

Ulteriori informazioni possono essere trovate qui: Top Firefox Add-ons, and their WebExtensions Status.

Questo è quanto riesco a indicare allo stato attuale delle cose. Poi quando vi sarà il rilascio di Firefox 57, e successivamente quello di Firefox 59.2.0 ESR, si saprà con maggiore chiarezza quali sviluppi vi saranno e con quale impatto.

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.