Notizie: scarica ora l'ultima versione disponibile di SeaMonkey!

Autore Topic: Thunderbird: chiamata alle armi per Enigmail, chiavi GnuPG, firme e quant'altro  (Letto 12504 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline MozGianluc

  • Post: 404
Se si tratta della semplice curiosità di testare Enigmail occasionalmente, mi pare di capire dalle pagine Wiki di GnuPG (https://wiki.gnupg.org/GnomeKeyring, paragrafo "Mitigation") che GNOME keyring possa essere disattivato e riattivato abbastanza rapidamente da terminale.

Su tutte le altre possibili soluzioni alzo le mani, perché ne so veramente poco e niente...

 :sbat:

Offline deckard

  • Post: 3677
Sì si può disabilitare GNOME keyring senza doverlo disinstallare, cosa che sarebbe la soluzione migliore.
Il problema dovrebbe essere risolvibile con l'aggiunta di un parametro in $HOME/.gnupg/gpg-agent.conf e uno probabilmente anche in $HOME/.gnupg/gpg.conf
Basta guardare un'occhiata qui: https://enigmail.net/index.php/en/faq-en?view=topic&id=14

Offline miki64

  • Moderatore
  • Post: 35538
Scusate il ritardo, ma il mio PC ha avuto un problema hardware e ora è dal tecnico.  :sbat:
Domani rispolvero il notebook con XP e finalmente incomincio anche io...
Tra l'altro proverò anche la procedura per chi un titolo di criptazione (mi sfugge il termine tecnico) ce l'ha già.
Siano benedetti gli aspirapolvere, molto meno le mogli che li usano per strappare i cavi...  :fischio:

Selky

  • Visitatore
Mi sto incasinando e comincio a sbagliare troppo dalla confusione ma di fatto quel pacchetto a me non risultava attivo all'avvio della mia sessione, almeno controllando le impostazioni (le singole voci relative ad esso).
In seguito ho comunque disabilitato gnome-keyring come indicato nel link di MozGianluc, non è servito a nulla.  :cry:

Alla fine ho provato da riga di comando: controllato chiavi e generato la revoca del certificato. Pare essere a posto.
Rimane il fatto che su Debian non posso utilizzare Enigmail per questa procedura.

Mi manca di provare l'indicazione di deckard, poi direi che i test li ho effettuati tutti.

C'è un premio per i più sfortunati che non hanno vita facile nel partecipare a questo test di gruppo? :mrgreen:

Offline deckard

  • Post: 3677
Boh io su Debian 8.7+backports ho provato e sono riuscito.
Per il resto adopero Enigmail 2.0a1 compilato da Git. (Credo che non cambi molto rispetto alla 1.9.6.1, versione che può essere adoperata tranquillamente rispetto a quella presente nei repository.)
Il passaggio suggessivo potrebbe essere quello di scaricare Thunderbird da Mozilla.

Offline miki64

  • Moderatore
  • Post: 35538
Comunque le vostre esperienze qui postate sono utili (anche se sto capendo l'1% di quello che scrivete...  ma tanto farò un copia e incolla  :P ).
Io stamattina ho provato a importare il mio titolo di criptazione (mi sfugge il termine tecnico) ma ho scoperto che prima avrei dovuto fare un backup... credevo che fosse quel m*****@gmail.com (0x*******) rev.asc ma non lo è.  :sbat:

Selky, sei in buona compagnia, quindi!  :lol:

Più tardi provo a rifare tutto daccapo, vediamo che cosa ne viene fuori...  :cry:


Offline max1210

  • Post: 2680
Buongiorno.
Scusatemi se sono molto lento  :lol:
@Selky, io ho scaricato Enigmail dai repo Debian (8.5) e mi ha installato la versione 1.8.2 che mi ritrovo come estensione di Thunderbird.

Piuttosto, mi sono ritrovato con un problema che credo interessante.
Come dicevo, sono partito di proposito da una situazione di TB 45.0 non recente e totalmente pulita (senza account) ma con Lightning presente di default, beh, installando Enigmail mi ha trascinato anche Iceowl (che ritrovo disattivato e non compatibile con TB) rimuovendo Lightning e impedendomi qualsiasi nuova installazione di questo componente.
Ora, senz'altro sarà possibile rimuovere Iceowl (devo studiare e cercare capire come fare causa i miei forti limiti con il SO) e fare una installazione del solo Enigmail sempre se possibile, però ho lasciato fare al sistema per capire come e cosa succede ad un utonto sotto il normale come me.  :)
Stasera cerco di capire e risolvere         

Offline Winfox

  • Post: 4520
Apprezzo i vostri sforzi (sebbene uso linux anche io ci capisco l'1%) ma la maggior parte dei post sono relativi a problemi con Linux e l'installazione dell'addon tramite repo.
In realtà penso che la maggior parte degli utenti sia su Windows che non ha repository  :D
Vi invito pertanto a provare l'installazione da AMO.

Per quanto riguarda Max gli ho mandato la mia mail in pm per aggiungerlo al gruppo.

Per info: io utilizzo POP3 ma spero che qualcuno utilizzi imap per rendere il gruppo ancora più eterogeneo.

Selky

  • Visitatore
Riassumo per chiarezza.
Mia situazione Debian Jessie 8.7, sistema di inti sysv e DE Xfce. (backport abilitati)

Come predefinito uso Icedove ma ho anche una cartella nella mia home dove inserisco vari programmi che provo in maniera non standard (no apt-get) tra i quali Firefox e Thunderbird originali.

Ho provato sia l'estensione Enigmail prelevata dai repo, quindi v.1.8.2-4. In questo caso risulta disponibile sia in Icedove che in Thunderbird automaticamente; sia prelevandola direttamente da AMO v1.9.6.1, in questo caso installandola singolarmente nei due.

Per il problema da me rilevato ho trovato diversi risultati tra i quali questo bug https://bugs.debian.org/cgi-bin/bugreport.cgi?bug=577737 e grazie invece a questo intervento https://forums.linuxmint.com/viewtopic.php?t=217326#p1137967 ho risolto e riesco ad utilizzare enigmail, sia installato che autonomo, senza problemi.
In sostanza per Icedove da terminale come utente normale (non root) lo avvio così:
Codice: [Seleziona]
#! /bin/bash
unset GPG_AGENT_INFO
exec //usr/bin/icedove "$@"


Idem per Thunderbird, specificando in "exec" il percorso completo compreso il nome dell'eseguibile ovviamente.

@max1210
Per disinstallare icedove
Codice: [Seleziona]
apt-get remove --purge icedove guarda anche il profilo.
Per reinstallare:
quando installo a nuovo icedove non metto i raccomandati così facendo non si installa https://packages.debian.org/it/jessie/iceowl-extension di conseguenza non ho questo https://packages.debian.org/it/jessie/calendar-google-provider
Codice: [Seleziona]
apt-get install icedove --no-install-recommends
@Winfox
come noterai il problema non è legato ai repo ma al sistema in uso. Se la cosa scoccia allora ditemelo e mi tolgo così continuate voi e gli utenti Windows :wink:


Edit2
Risoltooooo
A quanto pare errore mio. Avevo due pacchetti pinentry-gtk2 e pinentry-qt4 (non so perchè, sarà stato per un esperimento in passato).
Seguendo la guida indicatami in precedenza in effetti aprivo la versione qt4 ma funzionando non ci davo peso.
Ho poi disinstallato pinentry-qt4 e aggiornato dai backport pinentry-gtk2. Creato nuove chiavi e revoca per un account e tutto è filato liscio.

« Ultima modifica: 04 Febbraio 2017 15:08:46 da Selky »

Offline miki64

  • Moderatore
  • Post: 35538
Per info: io utilizzo POP3 ma spero che qualcuno utilizzi imap per rendere il gruppo ancora più eterogeneo.
Su quell'indirizzo proprio io utilizzo IMAP.   ;)

Offline deckard

  • Post: 3677
Ora come ora, soprattutto poi se di desidera adoperare la versione Mozilla di Thunderbird per Linux, è meglio non adoperare la versione da repository di determinati componenti aggiuntivi tra i quali Enigmail, Lightning e il Provider Google Calendar per Lightning.
Se invece si ta adoperando Tails con Icedove e Torbirdy il discorso inizia a cambiare... ma non credo che sia questo il caso.

Selky

  • Visitatore
Personalmente non utilizzo mai le estensioni dei repository (solo per eventuali test) e mi pareva giusto provare entrambe per avere un riscontro. Ora funziona in entrambi i casi, repo e AMO.

Su Debian c'è Icedove e a seconda di come si è soliti configurare/utilizzare il sistema per installare e aggiornare i pacchetti, i raccomandati generalmente vengono installati. Per questo ho indicato a @max1210 come intervenire. perchè quel pacchetto è l'unico, riguardante le estensioni, raccomandato.
Personalmente preferisco utilizzare Icedove a thunderbird.

Inoltre sempre per scrupolo ho anche reinstallato pinentry-qt sempre dai backport e ho avuto la conferma, dopo aver letto anche apt-listchanges: notizie per debian, che la situazione a me capitata era dovuta esclusivamente alla versione di pinentry.
Spero che questo possa tornare utile a qualcuno nel caso si ritrovi nella mia stessa situazione iniziale.

Offline Winfox

  • Post: 4520
@Winfox
come noterai il problema non è legato ai repo ma al sistema in uso. Se la cosa scoccia allora ditemelo e mi tolgo così continuate voi e gli utenti Windows :wink:

No no, non mi sono spiegato, anzi ho scritto che apprezzo. Mi premeva solo evitare che tutto questo venga visto valido solo per linux: in fondo la maggior parte delle guide sono già relative a linux.

PS: Anche a te ho inviato in pm la mia mail

Offline max1210

  • Post: 2680
Buonasera.
Ho appena rimosso Iceowl e lasciato il solo Enigmail e ripristinato Lightning.
Non m'interessa il calendario in sé, questo TB è solo per questo scopo. Ho seguito l'installazione dai repo solo e giusto per vedere/capire cosa succedeva.
Personalmente, opinione strettamente personale, penso sia più corretto seguire la strada dai repo anziché scaricare e installare in altro modo, è la via più "semplice" per gli utonti (io per primo). Un utente esperto di Linux, non credo abbia difficoltà nel trovare ed installare ciò che serve.
Stasera mi cimento con certificati e altro, poi faccio sapere che pasticcio ho combinato :P   

Offline Winfox

  • Post: 4520
Io stamattina ho provato a importare il mio titolo di criptazione (mi sfugge il termine tecnico) ma ho scoperto che prima avrei dovuto fare un backup... credevo che fosse quel m*****@gmail.com (0x*******) rev.asc ma non lo è.  :sbat:

Forse puoi usare il termine "mazzo di chiavi".
Il file xxxx...rev.asc è la chiave di revoca, era quello senza rev.

Non ho capito se Miki ha la mail di Selky perché ha nascosto i destinatari, comunque oggi abbiamo aggiunto max1210 ;)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.