Notizie: scarica ora l'ultima versione disponibile di Firefox!

Autore Topic: [Terminologia] - Questioni terminologiche al volo  (Letto 7642 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline deckard

  • Post: 2748
Re: [Terminologia] - Questioni terminologiche al volo
« Risposta #30 il: 29 Settembre 2016 00:53:24 »
In effetti se hack è inteso esplicitamente in senso negativo non bisognerebbe già all'origine adoperare "hack", ma "crack" o proprio i verbi violare o altri...
Di solito la gli hacker etici o white hat o "similia" adoperano le proprie capacità a fini positivi.
E sì, in effetti, si avvicina molto di più al concetto di fare delle modifiche improvvisate a un programma, trovando dei rimedi grezzi, o dei un rammendi grossolani, ma veloce e a volte abbastanza efficaci.
A ben vedere molte parole possono avere anche un senso negativo, ma a volte è forzato.
@gialloporpora Potrei dirti che maneggiare, maneggione e manager hanno la stessa origine etimologica (manus) e che... ehm... casualmente "to handle" (gestire, occuparsi di, trattare...) contiene al suo interno la parola "hand" (mano).

Hackers Profiling: Who Are the Attackers?
Citazione
The Hackers Profiling Project (HPP) started in 2004 at UNICRI to answer these and many other questions.
UNICRI significa <<United Nations Interregional Crime and Justice Research Institute>>, cioé <<Istituto internazionale delle Nazioni Unite per la ricerca sul crimine e la giustizia>>. Ha sede a Torino e Freedom From Fear Magazine è la sua rivista ufficiale.

Offline miki64

  • Moderatore
  • Post: 29123
Re: Tinker e Hack (verbo)
« Risposta #31 il: 29 Settembre 2016 01:15:05 »
Hack usato come sostantivo non è un problema, il problema è quando viene usato come verbo.
Tradurlo con "modificare il codice" (passivo: hackerato, "modificato nel codice") va bene?  :?

Offline Mte90

  • Post: 1125
    • Mte90.Net
Re: [Terminologia] - Questioni terminologiche al volo
« Risposta #32 il: 29 Settembre 2016 19:02:05 »
no hack come modifica al codice non va bene.
Hack di solito vuol dire qualche soluzione fuori dalle regole che funziona.

Offline gialloporpora

  • サンドロ
  • Moderatore
  • Post: 10806
    • Il blog che non c'è
Re: [Terminologia] - Questioni terminologiche al volo
« Risposta #33 il: 29 Settembre 2016 19:21:18 »
Noi qualche volta “modifica al codice” o varianti lo abbiamo usato, però sono d'accordo con:
Citazione
Hack di solito vuol dire qualche soluzione fuori dalle regole che funziona.

e qui però in italiano manca il verbo.

Offline Mte90

  • Post: 1125
    • Mte90.Net
Re: [Terminologia] - Questioni terminologiche al volo
« Risposta #34 il: 05 Ottobre 2016 09:05:33 »
Noi qualche volta “modifica al codice” o varianti lo abbiamo usato, però sono d'accordo con:
Citazione
Hack di solito vuol dire qualche soluzione fuori dalle regole che funziona.
e qui però in italiano manca il verbo.
Si hack é la soluzione piu veloce perché trucco non é ampio come termine ed escamotage non é abbastanza tecnico.
Forse la soluzione migliore é fare un hack o effettuare un hack ma ritengo che hackerare sia accettabile essendo entrato nel vocabolario.

Offline Underpass

  • I've got fabric to sell
  • Amministratore
  • Post: 22787
    • Mozilla Italia
Re: [Terminologia] - Questioni terminologiche al volo
« Risposta #35 il: 05 Ottobre 2016 09:09:43 »
Citazione
ritengo che hackerare sia accettabile essendo entrato nel vocabolario

Direi che è entrato più nel gergo giornalistico, e sempre nell'accezione negativa, del tipo "hackerato il sito" ecc. ecc.
Per cui è una parola che assolutamente NON andrebbe usata in questo contesto.

Offline deckard

  • Post: 2748
Re: [Terminologia] - Questioni terminologiche al volo
« Risposta #36 il: 05 Ottobre 2016 09:38:58 »
In questo caso la terminologia giornalistica è profondamente grossolana per non dire erronea, con tutto il dovuto rispetto per chi svolge quel lavoro e con tutto il dovuto rispetto per le testate Televisive e Giornalistiche.
Chi compie reati o azioni negative è un criminale informatico o comunque qualcsa di diverso da un hacker, cioè un cracke, o un lamer, o un "black hat",... un hacker non è un criminale ma una persona "dotata di capacità tecniche e tecnologiche" (sottolineo l'uso delle " ").
Le capacità tecniche e gli strumenti a propria disposizione sono come delle armi a doppio taglio.
Nobel inventò la dinamite per scopi civili, ingeneristici ed edili, se non erro.
Vedasi il progetto di Hacker Profiling e la già citata documentazione dell'UNICRI.

Offline Underpass

  • I've got fabric to sell
  • Amministratore
  • Post: 22787
    • Mozilla Italia
Re: [Terminologia] - Questioni terminologiche al volo
« Risposta #37 il: 05 Ottobre 2016 09:47:41 »
Scusami, qua purtroppo stiamo parlando di come rendere comprensibile un testo. E se usi un'espressione del tipo

Citazione
Per risolvere questo problema puoi hackerare il programma in questo modo

semplicemente NON lo rendi comprensibile. Poi, possiamo parlare - in altra sede, possibilmente - dei danni prodotti dalla stampa alla lingua dei nostri padri. Ma direi che il punto non è questo ;)

Offline gialloporpora

  • サンドロ
  • Moderatore
  • Post: 10806
    • Il blog che non c'è
pre-release
« Risposta #38 il: 25 Ottobre 2016 08:22:30 »
Io opterei per versione non definitiva, però è sorta una discussione nell'ultimo commit per www.mozilla.org.
Microsoft usa non definitiva per prerelease (senza trattino) e provvisoria per pre-release.

Nel commit @Sara_t e @flod suggerivano sperimentale.
Secondo voi quale potrebbe essere il miglior traducente? Anche lasciare prerelease secondo me potrebbe essere preso in considerazione.

Nel nostro caso una versione prerelease è una versione che è cndidata a diventare la release ufficiale.

https://www.microsoft.com/language/en-us/search.aspx?sstring=pre-release&langid=it-it
https://www.microsoft.com/language/en-us/search.aspx?sstring=pre-release&langid=it-it

Edit:
Altrimenti, visto che una delle obiezioni all'uso di non definitiva era che dà un senso di negatività in quanto si distribuisce qualcosa di non  pronto all'uso, si potrebbe usare versione quasi definitiva.
« Ultima modifica: 25 Ottobre 2016 08:38:56 da gialloporpora »

Offline gialloporpora

  • サンドロ
  • Moderatore
  • Post: 10806
    • Il blog che non c'è
Re: [Terminologia] - Questioni terminologiche al volo
« Risposta #39 il: 03 Novembre 2016 11:08:40 »
Provo a riportare in vita l'ultimo post su cosa usare per pre-release visto che dopodomani  è la scadenza delle nuove stringhe in cui era contenuta?
Usiamo la terminologia MS “provissoria” (come è ora e che non piace a @flod), “non definitiva” (come era prima e che non piaceva né a @flod né a @Sara_t), “sperimentale” che era stato suggerito da @Sara_t e che piaceva a @flod (ma che non piace a me perché Beta e Aurora sono più indicate a essere sperimentale) oppure “quasi definitiva” che mi sembra un buon compromesso?

Offline j

  • Post: 346
Re: [Terminologia] - Questioni terminologiche al volo
« Risposta #40 il: 03 Novembre 2016 12:49:54 »
E usare come traduzione di pre release "versione provvisoria"?

« Ultima modifica: 03 Novembre 2016 12:55:48 da j »

Offline flod

  • Amministratore
  • Post: 15015
    • http://www.flod.org
Re: [Terminologia] - Questioni terminologiche al volo
« Risposta #41 il: 03 Novembre 2016 15:34:24 »
"provvisoria" secondo me dà il senso di qualcosa che poi viene sostituito da qualcos'altro, non è il caso per le versioni pre-release di Firefox.
Per un software commerciale potrebbe aver senso: la versione RC di Windows 10 è provvisoria, viene sostituita da quella officiale e la vecchia sparisce.

Offline gialloporpora

  • サンドロ
  • Moderatore
  • Post: 10806
    • Il blog che non c'è
Re: [Terminologia] - Questioni terminologiche al volo
« Risposta #42 il: 03 Novembre 2016 17:48:18 »
Quindi, visto che le stringhe sono live, cosa facciamo?
Io opterei per versione quasi definitiva o preliminare.

Offline j

  • Post: 346
Re: [Terminologia] - Questioni terminologiche al volo
« Risposta #43 il: 03 Novembre 2016 18:18:32 »
Versione preliminare mi pare corretto.

Offline gialloporpora

  • サンドロ
  • Moderatore
  • Post: 10806
    • Il blog che non c'è
Re: [Terminologia] - Questioni terminologiche al volo
« Risposta #44 il: 03 Novembre 2016 19:38:06 »
Allora se Sara e Francesco sono d'accordo, procedo con le modifiche (sono 3 stringhe in tutto, se non ricordo male).

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.