Notizie: scarica ora l'ultima versione disponibile di SeaMonkey!

Autore Topic: Che ne pensate del nuovo browser "Brave" di Brendan Eich (ex CTO Mozilla)  (Letto 9610 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline francesco bat

  • Post: 162
    • La Grotta del Pipistrello
Recentemente ho letto qualche articolo riguardo Brave Browser, ancora in test ma già disponibile per il download:
https://www.brave.com/
Secondo voi questo sostituirà Firefox o sarà un'alternativa Chromium Based by Mozilla ?  :)
Ciao
Francesco bat
« Ultima modifica: 02 Febbraio 2016 15:06:58 da gialloporpora »

Offline j

  • Post: 346
Re: Che ne pensate del nuovo browser "Brave" di casa Mozilla ?
« Risposta #1 il: 24 Gennaio 2016 17:13:57 »
Brave non è assolutamente un prodotto Mozilla.
Brave è un browser sviluppato appunto dalla software house Brave fondata da Brendan Eich, ex dirigente di Mozilla.
Per questo motivo non potrà mai rimpiazzare alcun software di Mozilla.

Offline Iceberg

  • Moderatore
  • Post: 7308
Re: Che ne pensate del nuovo browser "Brave" di casa Mozilla ?
« Risposta #2 il: 24 Gennaio 2016 17:25:24 »
Sarà una alternativa Chromium Based by Brave Software. Una volta che ne esisterà una versione stabile potrebbe rimpiazzare Chrome by Google.
Ben vengano le alternative se sono veramente alternative e non patacche tipo l'attuale Opera.

Sposto in Altro, il collegamento con Mozilla è dato solo dal nome di Brendan Eich ex dirigente Mozilla.
« Ultima modifica: 24 Gennaio 2016 17:27:22 da Iceberg »

Offline francesco bat

  • Post: 162
    • La Grotta del Pipistrello
Re: Che ne pensate del nuovo browser "Brave" di casa Mozilla ?
« Risposta #3 il: 24 Gennaio 2016 18:59:18 »
Sarà una alternativa Chromium Based by Brave Software. Una volta che ne esisterà una versione stabile potrebbe rimpiazzare Chrome by Google.
Ben vengano le alternative se sono veramente alternative e non patacche tipo l'attuale Opera.

Sposto in Altro, il collegamento con Mozilla è dato solo dal nome di Brendan Eich ex dirigente Mozilla.

È vero !
Opera ha fatto una fine orrenda.
E pensare che io l'ho usato gelosamente per anni insieme a Firefox, poi dopo il cambiamento sono andato in crisi che non sapevo quale altro browser usare insieme a Firefox siccome io, per svariati motivi, me ne servono almeno 2 diversi.
Non ho nulla contro Google Chrome, per carità, è pure un ottimo browser ma è veramente un browser troppo semplice adatto solo per utenti che devono solo navigare e che non ci capiscono niente di opzioni avanzate ecc.
Vivaldi è molto interessante ma sempre Chromium based.
Spero che questo dilagare di troppi chromium non diminuiscono l'utenza ai browser Mozilla di troppo altrimenti, se dovesse sparire Mozilla o Firefox diventerebbe come il nuovo Opera, come alternativa a Chrome veramente non ci sarebbe più niente  :(
Ciao
Francesco bat

Offline miki64

  • Moderatore
  • Post: 28182
Re: Che ne pensate del nuovo browser "Brave" di casa Mozilla ?
« Risposta #4 il: 25 Gennaio 2016 09:36:31 »
Io non ho Chrome/Chromium, però recentemente sono rimasto profondamente deluso nello scrivere una guida su Come collegarsi a siti irraggiungibili o oscurati con Firefox (non è un lavoro per questo Forum e quindi non metto nessun link, mi sembrerebbe di farmi pubblicità gratuita).
Nell'indicare agli utenti come installare una determinata e molto particolare estensione, ho scoperto che lo stesso procedimento (le stesse voci di menu, insomma) sono in comune tra Chrome e Firefox. Quindi Firefox non solo si è "graficamente" ispirato a Chrome, ma persino nelle scelte (ortografiche o meno) delle operazioni. Personalmente mi è sembrato davvero troppo, per me non è un bene se Chrome, Chromium, Opera, Comodo Dragon, eccetera hanno tutti lo stesso motore di rendering (per fortuna che si salva TOR Browser!)... mi sembra di ricordare che anche il monopolio di I.E. di fine secolo scorso/inizio secolo corrente non abbia portato niente di buono con una pletora di epigoni di I.E. più accessoriati ma egualmente arretrati tecnologicamente.

Online deckard

  • Post: 2644
Re: Che ne pensate del nuovo browser "Brave" di casa Mozilla ?
« Risposta #5 il: 28 Gennaio 2016 16:38:19 »
Secondo me avere delle VERE alternative è sempre un bene, ma a volte mi chiedo se il fatto che ci sia la possibilità di "sfornare una nuova soluzione (Chromium Based by Brave Software)" implichi il fatto che lo si dovrebbe fare sempre e comunque e "semprecunque"...
@Miki64 I successori a un programma e gli epigoni spesso nascono anche per fornire delle presunte risposte a delle putative necessità da parte dell'utenza per come sono state percepite da chi le ha create.
@francesco bat neanche a me piace l'evoluzione che Opera ha avuto.
Quasi quasi ti suggerirei Midori o QupZilla o Vivaldi.
Brave nelle intenzioni di chi lo ha creato risponde a determinate necessità, ma gira solo su Android, iOS, Mac OS X e Windows.
« Ultima modifica: 28 Gennaio 2016 16:54:16 da deckard »

Offline Iceberg

  • Moderatore
  • Post: 7308
Re: Che ne pensate del nuovo browser "Brave" di casa Mozilla ?
« Risposta #6 il: 28 Gennaio 2016 16:50:52 »
Gira anche su Linux, adesso è tutto beta e il modo averlo su Linux mi sembra un po' da smanettoni: To create a package: npm run build-package, mai sentito "npm" devo essere poco smanettone.

Ci sarebbe la faccenda di rimuovere la pubblicità per sostituirla con altra pubblicità che non è che trovi così attraente.

Online deckard

  • Post: 2644
Re: Che ne pensate del nuovo browser "Brave" di casa Mozilla ?
« Risposta #7 il: 28 Gennaio 2016 17:01:33 »
@Iceberg OT npm fa parte degli strumenti di Node JS ed è un gestore di pacchetti. Lo avevo scoperto dovendo compilare Atom.io, ma questa digressione è tutto un altro discorso a sé.
Ci sarebbe la faccenda di rimuovere la pubblicità per sostituirla con altra pubblicità che non è che trovi così attraente.
Ogni soluzione genera nuovi problemi, Welcome to the real world! Cit. Morpheus. ;-)

Offline francesco bat

  • Post: 162
    • La Grotta del Pipistrello
Re: Che ne pensate del nuovo browser "Brave" di casa Mozilla ?
« Risposta #8 il: 28 Gennaio 2016 19:40:27 »
Secondo me avere delle VERE alternative è sempre un bene, ma a volte mi chiedo se il fatto che ci sia la possibilità di "sfornare una nuova soluzione (Chromium Based by Brave Software)" implichi il fatto che lo si dovrebbe fare sempre e comunque e "semprecunque"...
@Miki64 I successori a un programma e gli epigoni spesso nascono anche per fornire delle presunte risposte a delle putative necessità da parte dell'utenza per come sono state percepite da chi le ha create.
@francesco bat neanche a me piace l'evoluzione che Opera ha avuto.
Quasi quasi ti suggerirei Midori o QupZilla o Vivaldi.
Brave nelle intenzioni di chi lo ha creato risponde a determinate necessità, ma gira solo su Android, iOS, Mac OS X e Windows.

Infatti io uso SeaMonkey insieme a Firefox ma volevo anche qualcosa di totalmente diverso.
Google Chrome era l'originale in confronto agli attuali fac simile: Opera prima era stupendo oggi mi metterei anche vergogna di usare una cosa simile.
Vivaldi (anche se lui è chromium based) invece è fatto molto meglio e guarda caso è lo stesso sviluppatore del vecchio Opera, mentre nel nuovo Opera non è rimasto più niente di quello che era in passato ma solo il logo (che pure ora è cambiato un poco) e il nome brutalmente affibbiato ad un prodotto totalmente estraneo al passato.
Attualmente penso che i migliori in assoluto sono Firefox e Seamonkey e dopo Vivaldi.
Molti non saranno d'accordo ma Firefox, dopo Australis, mi è piaciuto molto di più graficamente in confronto alle vecchie gui; naturalmente attualmente si stanno avendo delle problematiche ma credo che siano più scelte strategiche che problemi di interfaccia siccome c'è questa escalation continua di google chrome.
Qupzilla invece nelle varie volte che ho tentato il suo utilizzo ho avuto sempre un sacco di problemi con le librerie qt, useragent ecc. e puntualmente l'ho dovuto disinstallare e penso che non lo userò più  :D
Togliendo i browser Microsoft e Safari, attualmente di veramente validi da scegliere non ci sono altre alternative veramente a Mozilla e Google Chrome e secondo me per un giusto equilibrio ci si spera in qualche altra alternativa che andrà a sostituire Opera  8)
Ciao
Francesco bat

Offline Iceberg

  • Moderatore
  • Post: 7308
Re: Che ne pensate del nuovo browser "Brave" di casa Mozilla ?
« Risposta #9 il: 28 Gennaio 2016 23:14:46 »
Concordo con quanto dici tranne sul definire australis una interfaccia. La odio.  :mrgreen:

Da poche ore si è aggiunta una alternativa.
Per essere più precisi una variante di Firefox sta iniziando a camminare con le sue gambe.
Palemoon non è più basato su Gecko, partendo da esso è nato Goanna.
Lo sto provando e le prime impressioni sono decisamente buone, oltre le aspettative.
Potrebbe essere l'alternativa al buco lasciato da Opera.
« Ultima modifica: 28 Gennaio 2016 23:36:06 da Iceberg »

Offline gialloporpora

  • サンドロ
  • Moderatore
  • Post: 10806
    • Il blog che non c'è

Online deckard

  • Post: 2644
I lavori proseguono ed è rilasciato in formato .deb per Debian/Ubuntu e in formato .rpm per Fedora/OpenSuse e senza la necessità di utilizzare npm.
https://github.com/brave/browser-laptop/releases
Non so se abbia veramente le capacità per funzionare bene, ma 101 mega mi sembrano tanti per un browser.

Cosa pensate dello sviluppo che sta avendo?

In ogni caso continuano a esserci delle buone alternative oltre ai software Mozilla: Pale Moon, Midori, QupZilla e Vivaldi.
Per la cronaca Opera Developer sta lentamente riconquistando la mia fiducia... Ci riuscirà?

Offline miki64

  • Moderatore
  • Post: 28182
Cosa pensate dello sviluppo che sta avendo?
Brave? Per mia opinione personale non ne rimarranno molti e quelli che rimarranno (browser di Microsoft compreso) si spartiranno fette della torta sempre più piccole, vedrai che le cose esclusive di Android saranno compatibili al 100% e reversibili su Windows soltanto se si utilizza un browser Chrome.
Per un nuovo browser sbaraglia-tutti occorrerà tirare fuori dal cilindro qualcosa di veramente, veramente, veramente straordinario, esclusivo e innovativo!
Tu vedi qualche competitor all'orizzonte con idee inedite? 

Online deckard

  • Post: 2644
Personalmente penso che sia stato creato perché l'ideatore riteneva che ce ne fosse bisogno o che ci fosse bisogno di alcune delle caratterische che ha cercato di ricreare in esso.
L'eventuale successo confermerà la cosa e la riuscita della missione.
Per questo ero curioso di sapere se qualcuno lo avesse adoperato e fosse in grado di fornire dei riscontri e di motivare le conclusioni a cui era giunto.

Per ora bisogna ammettere che il successo dei principali, cioè in ordine alfabetico Chrome, Edge, Firefox, ed Internet Explorer, è tale che altri browser hanno bisogno di caratteristiche particolari per emergere. In altre parole devono fornire delle motivazioni affinché l'utenza scelga proprio il loro prodotto e non un altro.
Pale Moon viene apprezzato principalmente dall'utenza che già conosceva Firefox, è stato aggiornato alla versione 26.4.0, un rilascio per motivi di sicurezza, compatibilità web e correzione di alcuni bug. Ha il pregio di avere la pagina iniziale accattivante e di non avere alcune caratterische che sono sgradite all'utenza di Firefox.
Qupzilla e Opera hanno un AdBlock integrato. Opera Developer integra una VPN gratuita a partire dalla versione 39 (va attivata manualmente).
Vivaldi si rivolge a utenti con competenze informatiche, agli utenti di Internet assidui e precedenti utilizzatori del browser web Opera scontenti per la transizione di Opera. Vivaldi ha alcune caratteristiche che io reputo molto interessani, come la possibilità integrata di predere annotazioni, la possibilità di personalizzare i gesti del mouse e di abbinarli a un comando, l'organizzazione dei segnalibri, per esempio e sicuramente ce ne sono altre.
Io non so se Brave abbia qualcosa di veramente straordinario, esclusivo e innovativo. Forse serve che abbia qualcosa di pragmaticamente utile a cui gli altri non hanno pensato e/o che non sono in grado di fornire al livello che Brave potrebbe garantire. Serve che la cosa sia resa nota alla potenziale utenza che si vuole attrarre.
Brave ha l'intento di bloccare automaticamente pubblicità ed elementi traccianti rendendo, almeno nelle intenzioni, la navigazione più veloce e più sicura, ma  non so come queste funzionalità, per quanto degne di nota, siano state realizzate e che livello di personalizzazione abbiano.
So solo che rimangono le pubblicità che non tracciano l'utente (boh io sono perplesso, ora abbiamo pubblicità non tracciante secondo Brave, pubblicità accettabile secondo Adblock Plus e pubblicità "cattiva", per me c'è pubblicità e basta, ma NON voglio entrare nel merito delle considerazioni, per quanto valide, sul fatto che i siti hanno bisogno di essa per sopravvivere)
Una soluzione alternativa "curiosa" ma che può essere solo un outsider di nicchia è Gnu Icecat.
https://www.gnu.org/software/gnuzilla/
https://directory.fsf.org/wiki/IceCat
« Ultima modifica: 18 Agosto 2016 23:51:37 da deckard »

Offline miki64

  • Moderatore
  • Post: 28182
Alla fin fine vedo che la pensi come me, con qualche sfumatura diversa.
Uno degli assi della manica di Chrome è stato avere il plugin Flash (e anche il dizionario italiano ...koff koff... abu... koff.. .koff...) integrato, sembra proprio che il prossimo asso nella manica potrebbe essere fornire un browser già con AdBlock integrato (purtroppo Mozilla latita... e pensare che AdBlock è nato proprio su Firefox!). Ora che ci penso.... ma a che cosa serve tutta questa paranoica ricerca di un sistema per bloccare la pubblicità tracciante se poi si spalancano le porte all'intimità più segreta con il proprio account  Facebook?  :mrgreen:  A qualche nostro utente dovrebbero fischiare le orecchie...  :fischio:

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.