Notizie: scarica ora l'ultima versione disponibile di Thunderbird!

Autore Topic: Firefox perde colpi!  (Letto 49351 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline mas_160

  • Post: 76
Se i browser fossero auto...
« Risposta #120 il: 20 Dicembre 2004 00:08:23 »
Portereste la vostra Mercedes S55AMG in officina per far installare sedili scomodi e freni inefficaci oltre che per far smontare il condizionatore,i cerchi in lega, tutti gli airbag escluso quello al volante,il turbocompressore, 2/3 dell'isolamento termico e 4/5 di quello acustico e per far girare gli schizzi del lavavetro dove capita solo perchè la Punto è più diffusa? :?
Io no. :!:

Anonymous

  • Visitatore
Firefox perde colpi!
« Risposta #121 il: 20 Dicembre 2004 01:37:11 »
Citazione da: conke_nik
Citazione da: zoom
sareste contenti di avere l'acqua calda a destra, il filo giallo-verde come positivo e lo STOP Rettangolare e viola solo perchè chi ha lavorato non SAPEVA FARE IL PROPRIO LAVORO?


Esempio perfetto! Per far sì che tutti comprendano le simbologie, a prescindere dalla lingua che si parla e dallo Stato in cui si vive, occorre mettersi intorno a un tavolo e adottare un linguaggio comune, standard.

E' così che nascono le norme UNI, ISO, ecc. che tutti sono tenuti a rispettare.  E' una conquista della civiltà. Non vedo perchè ciò non dovrebbe valere anche per le pagine web...

W Firefox! :wink:

Ciao  :D


Qui si stanno confondendo le leggi con gli standard: la circolazione stradale e' regolata da leggi e quindi l'esempio non calza affatto.

Gli standard HTML non obbligano a limitare le istruzioni che si possono interpretare. Semplicemente ci si aspetta che ogni browser interpreti correttamente gli standard. E per fortuna che e' cosi', se no sai che noia  :D

Anche FF o Opera, "provano" a interpretare le pagine non standard (e ognuno a suo modo, infatti i risultati sono spesso diversi), solo che i webmaster tendono a controllare il loro lavoro solo con IE, per cui IE sembra "azzeccarci" di piu'. Ovviamente sta a FF diventare cosi' diffuso da ribaltare questo comportamento. Tutto qui.

Ciao  :D

Offline shaitan

  • Post: 217
    • http://www.risorselettroniche.it
Firefox perde colpi!
« Risposta #122 il: 20 Dicembre 2004 08:27:25 »
Citazione da: Bisteve


Qui si stanno confondendo le leggi con gli standard: la circolazione stradale e' regolata da leggi e quindi l'esempio non calza affatto.

hai ragione l'esempio è improprio (ma nemmeno tanto, visto che i colori dei fili della corrente non sonodi certo  regolati da leggi)...questa frase forse lo è di più:
"Chiunque sbatta nelle proprie pagine un'etichetta del tipo "questa pagina si consulta meglio con il Browser X" sembra provi un forte desiderio di tornare a quei terribili giorni, prima del Web, dove si avevano poche possibilità di leggere un documento scritto su un altro computer, da un altro elaboratore testi, o in un'altra rete" Tim Berners-Lee,

gli standard servono a evitare questo

Citazione
E per fortuna che e' cosi', se no sai che noia  :D

mica tanto hai visto come ie supporta i css??

Citazione
solo che i webmaster tendono a controllare il loro lavoro solo con IE, per cui IE sembra "azzeccarci" di piu'.


a me capita il contrario...a volte ho controllato solo con ff fidandomi dato che il mio codice era validato dal w3c e bahm...con ie succedeva un casino.... mah, va bene provare a leggere anche la rumenta (anzi no non va bene visto che una buona parte dei bachi di ie sono dovuti proprio al suo accettare codice immondizia), ma almeno supportare decentemente css 1 (non dico 2) non sarebbe male

Anonymous

  • Visitatore
Firefox perde colpi!
« Risposta #123 il: 21 Dicembre 2004 01:36:41 »
Citazione da: shaitan
Citazione da: Bisteve


Qui si stanno confondendo le leggi con gli standard: la circolazione stradale e' regolata da leggi e quindi l'esempio non calza affatto.

hai ragione l'esempio è improprio (ma nemmeno tanto, visto che i colori dei fili della corrente non sonodi certo  regolati da leggi)...questa frase forse lo è di più:


Il colore delle guaine dei cavi elettrici e' sottoposto a norme CEI. A casa tua puoi fare come vuoi, ma nei casi previsti dalla legge sulla sicurezza degli impianti, devi obbligatoriamente seguire le norme (si tratta di sicurezza).
I browser sono solo un prodotto di mercato ed e' il mercato che premia. In questo caso spesso lo standard lo fa il piu' forte.  Cio' non toglie che generalmente le aziende si consorzino per elaborare standard di interoperabilita'. Del consorzio W3C, come sai, fa parte anche Microsoft.

Per finire, sara' la diffusione di FF a convincere i webmaster a testare le loro pagine secondo piu' rigorosi standard, non gli approcci di principio.

Ciaooo

Offline shaitan

  • Post: 217
    • http://www.risorselettroniche.it
Firefox perde colpi!
« Risposta #124 il: 21 Dicembre 2004 02:44:29 »
Citazione da: Bisteve
In questo caso spesso lo standard lo fa il piu' forte.

il concetto di standard di fatto è un concetto, imho, ripugnante...tipicamente un concetto di una civiltà-non-civiltà dove non si fa una cosa perchè è giusta o condivisa ma si fa perchè c'è l'ho più X o più Y.... a mio modesto avviso standard de facto è un ossimoro che deve essere cancellato il più rapidamente possibile

Citazione
Del consorzio W3C, come sai, fa parte anche Microsoft.

che però mi supporta i css in maniera indecorosa....mah

Citazione

Per finire, sara' la diffusione di FF a convincere i webmaster a testare le loro pagine secondo piu' rigorosi standard, non gli approcci di principio.


o forse il contrario: quando i webmaster decideranno di fare il proprio lavoro e non di rubare soldi (qui non parliamo dell'infante che si fa il sito su dragonball con frontpage, quello bene o male lo vedo, ma parliamo di professionisti o presunti tali che scrivono righe di js che sembrano ostrogoto o lo scopiazzano da howto, vedi trenitalia) firefox si diffonderà più rapidamente...

detto il dritto vediamo il rovescio di cui parlavi: la diffusione di ff favorirà la corretta scrittura di pagine web? bene anzi  benissimo basta che questa diffusione non passi attraverso una snaturazione del motore nell'ottica dell'accetto tutto fossero pure schiaffi di ie


ps aggiungo una riflessione nella discussione standard-leggi e company...io lavoro in campo biblioteconomo e archivistico...e li gli standard di certo non sono legge (purtoppo), certo è che se tu descrivi i libri seguendo una tua logica e non le isbd (esempio) si va tutti a donnine allegre (già c'è il casino di far coesistere intestazioni diverse, ma se non si seguono neanche gli standard di descrizione siamo freschi)... situazione meno drammatica (ma solo perchè finora quasi tutte le descrizioni erano cartacee)  ma simile negli archivi, se ognuno descrivesse i complessi archivistici e i sogg produttori come gli gira ( e non seguendo isaar e isad) ogni banca dati sarebbe isolata e avrebbe difficoltà a comunicare e scambiare i dati con altri: kafkiano direi!  :)
E in campo archivistico ci si è scontrato proprio sul far accettare gli standard proprio come ragione di principio e non unicamente funzionale (risvolto che si sta iniziando ad apprezzare solo oggi), per fortuna anche se con vent'anni di ritardo sul mondo delle biblioteche già negli anni novanta gli standard si iniziarono a diffondere (tra una revisione e l'altra).... spero vivamente che i webmaster  facciano lo stesso percorso che ha visto protagonisti gli archivisti

Offline miki64

  • Moderatore
  • Post: 35477
Firefox perde colpi!
« Risposta #125 il: 01 Maggio 2005 07:59:19 »
Scusate se in questo topic inserisco questa newsletter di Paolo Attivissimo, ma la trovo interessante.
Non desidero nessuna polemica, avrei potuto anche inserirla in un topic aperto proprio da me di recente.
Desidero soltanto che la leggiate (e, magari, la legga pure l'utente che dice:
"a che servono gli standard?")
Citazione

Se vi siete mai chiesti perché ce l'ho tanto con Internet Explorer e lo
considero un freno allo sviluppo dell'informatica, ho preparato una
dimostrazione facile facile.

L'attuale Internet Explorer, anche se aggiornato con tutti gli Update
possibili, non supporta ancora correttamente gli standard del Web. In
particolare, non gestisce correttamente i cosiddetti "CSS", o Cascading
Style Sheets", che sono comodissimi per la creazione di pagine
graficamente gradevoli senza sforzo.

Questa violazione degli standard da parte di IE, esistente da anni,
impedisce per esempio una lunga serie di effetti grafici che potrebbero
rendere più gradevole, sicuro e accessibile il Web, perché evitano di
dover ricorrere a tecniche più complesse e insicure come Javascript e
ActiveX.

Per dimostrarlo, ho modificato temporaneamente la pagina iniziale del
mio sito (http://www.attivissimo.net). Se la visitate con Firefox o
Opera o Safari, noterete un bell'effetto: il testo è come appoggiato su
una lastra di vetro semiopaca, che lascia intravedere lo sfondo
(ovviamente una foto del mio gatto, nel più classico stile vanesio delle
pagine dei siti Web personali, ma che ci posso fare se ho un gatto
bellissimo?).

Se invece provate a visitare la stessa pagina con Internet Explorer, la
magia è rovinata: l'immagine non scorre correttamente e la
semitrasparenza è assente. E' per incompatibilità come queste che IE è
un danno per la Rete e per chi ci lavora.

La pagina è ispirata al lavoro notevolissimo di Eric Meyer:
http://www.meyerweb.com/eric/css/edge/complexspiral/demo.html

L'effetto, fra l'altro, è ottenuto usando HTML puro e semplice.
A dimostrazione che, se si rispettassero gli standard, non sarebbe
necessario usare tecnologie complicate e fragili.

 


Edit by miki64: ecco il link:
http://www.attivissimo.net/diritti/standard_web/index.htm

Offline halifax

  • Post: 5904
Firefox perde colpi!
« Risposta #126 il: 01 Maggio 2005 14:42:45 »
Questo è un topic che più o meno ritorna sempre a galla per la tematica che tratta,però è più un discorso di "filosofia" e pratica informatica che non di difficoltà stretta nell'uso di ff,
per cui penso che a questo punto sia più adatta un altra collocazione.
Sposto in discussioni su mozilla.

Offline jango

  • Post: 10
    • Il mio blog
Firefox perde colpi!
« Risposta #127 il: 01 Maggio 2005 23:54:57 »
Citazione da: frantic
Perché non scriviamo una lettera, la firmiamo tutti e la mandiamo al direttore di raisport.rai.it?

Abbiamo iniziato a farlo circa 1 anni fa...dal defunto portale softwarelibero.kuht.it. Risultato? Non hanno nemmeno risposto alle e-mail.
Il problema cmq. resta del sito che non rispetta gli standard e non di firefox ;)

Offline jooliaan

  • Lazy Old Man
  • Post: 8532
    • BlogZilla
Firefox perde colpi!
« Risposta #128 il: 02 Maggio 2005 01:09:16 »
Io raisport lo vedo perfettamente con Firefox... Che nel frattempo si siano "messi in regola"? ;)

Ciao :)

Offline Dust

  • Post: 24
Re: Firefox perde colpi!
« Risposta #129 il: 19 Giugno 2007 17:15:23 »
Ne è passato parecchio di tempo da quando ho aperto questo 3d. Io continuo a usare Firefox e non sarei più capace di tornare a IE. In questi anni ho portato molta gente dalla parte di FF, compresa l'azienda in cui lavoro attualmente. Negli ultimi tempi ho avuto sempre meno problemi ad aprire pagine e siti con FF, non so da cosa dipenda, forse i webmasters si stanno rendendo conto e ravvedendo dei propri errori, grazie alla campagna divulgativa e informativa che facciamio io e tutti voi utenti convinti della Volpe. Spero sia così e che davvero FF soppianti per sempre IE.

Nonostante ciò resto sempre della mia idea. Permettere a un browser di visualizzare qualsiasi sito non significa rovinarlo o inquinarlo, ma aumentarne la compatibilità e quindi migliorarne l'esperienza d'uso da parte dell'utente finale. Il cervello umano in un certo senso è fatto proprio così ed è questa la sua caratteristica vincente: l'adattabilità, il superamento di ostacoli imprevisti che esulano dagli standard, dall'abitudine. In altre parole, l'essere umano se incontra una incongruenza fa di tutto per aggirarla, superarla, piegarla allo scopo di raggiungere comunque il suo obiettivo. Se gli uomini nel loro cammino attraverso l'evoluzione si fossero fermati davanti ad ogni ostacolo, dicendo a se stessi "questo non va bene, dunque non posso procedere", ci saremmo estinti facilmente. Invece l'uomo pensa "questo non va bene, ma procediamo comunque". Allo stesso modo FF dovrebbe IMHO reagire intelligentemente di fronte al problema e non così rigidamente. L'intransigenza di FF non è una caratteristica vantaggiosa, non per l'utente finale. E' una caratteristica vantaggiosa solo nella mente degli sviluppatori.

Offline g000fo

  • Post: 7
Re: Firefox perde colpi!
« Risposta #130 il: 04 Agosto 2008 09:27:03 »
Perfettamente d'accordo con la conclusione dell'ultimo intervento:

L'intransigenza di firefox non dà alcun vantaggio all'utente finale, è una "pippa mentale" degli sviluppatori e di quanti vogliono indulgere in tristi crociate anti-IE.

Il browser migliore per l'utente finale medio è quello che legge di più e meglio, che non costringe a diatribe coi webmaster del tipo "Tu, eretico fuori standard, che hai l'ardire di scrivere mezza riga non conforme w3c!" e simili.

Firefox è un ottimo browser, veloce e leggero; è anche facile capire come mai si comporti in un certo modo: il suo target sono utenti informaticamente evoluti ed interessati, filosoficamente avversi a microsoft ed innamorati dell'opensource.

Sono, per fortuna, una bellicosa minoranza.

L'utente medio del web, specialmente in italia, non sa nulla di tutto ciò, non sa nulla di w3c e menate del genere,  si aspetta solo che il pc ed il browser facciano il loro sporco lavoro e gli consentano di vedere i siti che gli interessano.

Non direste mai che un lettore cd è buono perchè si rifiuta di leggere il vostro cd preferito, appena un pò graffiato.
E se ci fosse un altro lettore che lo legge senza problemi, direste "questo si che è un lettore, non quella ciofeca che ho a casa".

E' legittimo - anche se agli innamorati di FF sembrerà una bestemmia - che dica lo stesso anche l'utente di browsers in relazione alla lettura delle pagine web.

Offline miki64

  • Moderatore
  • Post: 35477
Re: Firefox perde colpi!
« Risposta #131 il: 04 Agosto 2008 09:52:44 »
Ma qualcuno ti costringe ad utilizzare Firefox?
Non ti trovavi meglio con Opera?
Prima lo decanti (Opera) perché supera un noto test di supporto standard al css e poi disprezzi il programma che è più ligio a tali standard?
Il tuo mi sembra solo lo sfogo di chi vuole creare flame senza apporre nulla di costruttivo in una discussione.
Mah...

Offline g000fo

  • Post: 7
Re: Firefox perde colpi!
« Risposta #132 il: 04 Agosto 2008 10:07:06 »
Purtroppo, l'esistenza di firefox mi costringe a tenerne conto - dato che lavoro in ambito web; mi rifiuto invece di accettare pedissequamente l'idea che sia il browser migliore del mondo.

Stiamo cercando - io e pochi altri in questa discussione - di far passare il semplice concetto che

Compatibilità con gli standard E' leggere in modo standard del codice definito come tale
Compatibilità con gli standard NON E' rifiutarsi di leggere qualunque cosa non sia esattamente W3C

Visto che si dà la possibilità ai sostenitori di un'idea di esprimerla, che si dia la possibilità di spiegarsi (e di pretendere risposte concettualmente valide) anche a chi non è d'accordo.

In merito ad Opera: è lento, ma risponde perfettamente agli standard; in più, legge tranquillamente cose che anche IE e Safari leggono, e che il solo firefox si rifiuta di interpretare.

Quello che pare a me, per esser franchi, rispetto all'atmosfera generale che si respira in questa community, è che sia fin troppo comodo rispondere sempre e comunque "firefox è perfetto, non è colpa nostra se l'universo web non lo è" (basta leggere le risposte a TUTTI i thread che lamentano problemi a visualizzare pagine web con FF).

Di fronte a frotte di risposte che hanno questo tono, mi sento autorizzato, se non addirittura spronato, a cercare un confronto più costruttivo.

Se poi, anche in ambito opensource, si è così aziendalisti da ritenere "non graditi" gli utenti che, pur usando firefox, non ritengono di dover fare professione d'amore verso tale browser ma anzi lo trovano lacunoso e vorrebbero miglioramenti e miglior supporto, fate vobis...

Offline Underpass

  • I've got fabric to sell
  • Amministratore
  • Post: 24618
    • Mozilla Italia
Re: Firefox perde colpi!
« Risposta #133 il: 04 Agosto 2008 10:13:33 »
Mah, le posizioni espresse in questa discussione sono abbastanza chiare, ti invito a leggerla dall'inizio.

Dal canto mio, torno a ripetere: esistono delle regole (standard W3C)? Allora vanno rispettate.

Una volta si diceva: DURA LEX SED LEX

Se poi cerchi un confronto costruttivo in merito all'opportunità di modificare questi standard o di renderli più flessibili, non sono sicuramente la persona più indicata per discuterne. In ogni caso sarebbe anche offtopic rispetto agli scopi che questo forum si prefigge - per quanto sia un argomento molto interessante.

Offline Gioxx

  • Amministratore
  • Post: 7726
    • Gioxx's Wall
Re: Firefox perde colpi!
« Risposta #134 il: 06 Agosto 2008 10:06:31 »
Firefox è un ottimo browser, veloce e leggero; è anche facile capire come mai si comporti in un certo modo: il suo target sono utenti informaticamente evoluti ed interessati, filosoficamente avversi a microsoft ed innamorati dell'opensource.

Sono, per fortuna, una bellicosa minoranza.
Mi voglio soffermare solo su questa frase che mi ha strappato un sorriso come poche altre sanno fare. Si parla di "utenti filosoficamente avversi a Microsoft ed innamorati dell'OpenSource". Ipoteticamente parlando, quindi, un sostenitore del progetto che collabora attivamente alla localizzazione / supporto ed evangelizzazione ricadrebbe automaticamente nel gruppo da te descritto.

Utilizzatore di sistemi operativi differenti su piattaforme differenti, sistemista Microsoft, conoscitore e sicuramente appassionato delle alternative OpenSource. Non ho una crociata come obiettivo, e così come nel mio caso la storia vale per i collaboratori di questo progetto italiano. Fare di tutta l'erba un fascio è sbagliato e sarebbe bene non partire in quarta senza conoscere cosa c'è dietro. Ti posso assicurare che ci sono comunità che davvero fanno crociate abbastanza ridicole, uno tutto italiano considera Firefox (e talvolta Opera) una schifezza al confronto di Internet Explorer e censura i suoi utenti nel caso in cui provino ad affermare il contrario. Ridicolo.

Saluti.

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.