Notizie: scarica ora l'ultima versione disponibile di Firefox!

Autore Topic: Vantaggi dei programmi portatili  (Letto 8922 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline cecca

  • Post: 6456
Re: Programmi portabili o meglio installare???
« Risposta #15 il: 23 Aprile 2007 10:46:06 »
Io uso Firefox in versione .zip e non ho mai avuto "problemi" di alcun tipo, per cui mi sento di consigliarti di usare anche questo in versione .zip ... :lol:

Offline Poppi

  • Post: 6
    • Informazioni e immagini dalla Perla del Sud
Re: Programmi portabili o meglio installare???
« Risposta #16 il: 23 Aprile 2007 11:39:44 »
Oltretutto si puo' sempre, a maggior ragione, "ritornare sui propri passi"  :lol:

Grazie, Poppi

Offline foxmulder

  • Post: 109
Confronti fra Mozilla portatile e non
« Risposta #17 il: 23 Gennaio 2013 00:54:45 »
Spero di non chiedere cose già troppo chieste.. perlomeno in relazione a firefox 'normale' :fischio:
Che vantaggi posso avere dal tenere solo una o più copie di firefox portable dentro il pc (quindi non in un drive esterno, cosa per cui è nato credo) invece che la copia installata?
Chiedo questo in particolare perché ho letto che i software portatili in generale sono 'indipendenti' dalla macchina su cui lavorano, anche se alcuni lasciano cmq qualche traccia...quindi ho pensato che la versione portatile di Mozilla sparge sicuramente meno cartelle e files in giro per il pc rispetto all'altra, e quindi è meglio sia per la privacy sia per disinstallare il programma, in quanto basta cancellare la cartella che lo contiene....penso :roll:

Ma con la portatile ho dei rallentamenti nella navigazione o altri impicci per cui vale sempre di più la pena installare?
Posso usare più cartelle con dentro 'firefox portable' (cloni della stessa applicazione, ognuno con le sue estensioni, preferiti, ecc) e lanciare ognuno di essi in modo parallelo, come se fossero dei profili 'normali'?

Le domande sulla privacy nascono anche dal fatto che tempo fa, su windows Xp, mi accorsi che le cartelle create da Firefox non erano solo nella directory   C:\Users\foxmulder\AppData\Roaming\Mozilla\   ma anche in un altra, di cui non ricordo il nome, me lo segnai all'epoca,  ma adesso non l'ho trovata, sempre aveva a che fare con gli USER. Fatto sta che rimasi stupito, perché era proprio una copia di tutto l'albero delle cartelle..che si ricreava ad ogni installazione. Adesso sono su Seven, non so se questo avviene ancora, ufficialmente mi pare di no :)..però intanto in C:\ ho delle cartelle lucchettate da windows, per esempio 'Default User', dove protrebbe starci una copia di Firefox.. :P
Esiste un estensione che faccia quello che in Opera avviene di default attraverso la finestra 'opera:about', la quale da una lista di tutti i percorsi creati dal programma?
« Ultima modifica: 23 Gennaio 2013 00:58:25 da foxmulder »

Offline miki64

  • Moderatore
  • Post: 30715
Re: Confronti fra Mozilla portatile e non
« Risposta #18 il: 23 Gennaio 2013 19:00:14 »
Spero di non chiedere cose già troppo chieste.. perlomeno in relazione a firefox 'normale' :fischio:
Che vantaggi posso avere dal tenere solo una o più copie di firefox portable dentro il pc (quindi non in un drive esterno, cosa per cui è nato credo) invece che la copia installata?
Ne abbiamo già discusso più di una volta, anche in topic della sezione dedicata "Firefox".

Chiedo questo in particolare perché ho letto che i software portatili in generale sono 'indipendenti' dalla macchina su cui lavorano, anche se alcuni lasciano cmq qualche traccia...quindi ho pensato che la versione portatile di Mozilla sparge sicuramente meno cartelle e files in giro per il pc rispetto all'altra, e quindi è meglio sia per la privacy sia per disinstallare il programma, in quanto basta cancellare la cartella che lo contiene....penso :roll:
Pensi bene, tuttavia nella cartella Dati Applicazioni (%appdata%) qualcosa viene creato sempre dalle versioni portatili (escluso, se ben ricordo, la vecchia versione MozUp).
Tieni presente poi che eventuali file temporanei aperti da Firefox probabilmente rimangono nella cartella Temp di Windows (scrivo probabilmente perché non ho mai aperto determinati file dal lavoro...  ;) ).

Ma con la portatile ho dei rallentamenti nella navigazione
Assolutamente no.

o altri impicci per cui vale sempre di più la pena installare?
Fondamentalmente, le uniche difficoltà che ho riscontrato con Thunderbird portatile è che non mi apre le e-mail di default quando trovo un link che lo richiede.
Le uniche difficoltà che ho riscontrato con Firefox portatile è che non si apre quando mi serve perché non è impostato come browser di default. Inoltre il discorso dei plugin è fondamentale: non tutte le versioni portatili funzionano a causa della mancanza dei plugin in un sistema senza Firefox, ma questa situazione sta migliorando (anche perché Flash è sempre più malvisto, Java idem e Shockwave è sempre più raro).

Posso usare più cartelle con dentro 'firefox portable' (cloni della stessa applicazione, ognuno con le sue estensioni, preferiti, ecc) e lanciare ognuno di essi in modo parallelo, come se fossero dei profili 'normali'?
Bella domanda!
Pensandoci bene, si può.

Appena posso, unisco la presente discussione ad una simile già esistente.
« Ultima modifica: 23 Gennaio 2013 19:03:31 da miki64 »

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.