Notizie: Mozilla Italia Social: Twitter - Facebook - Google+

Autore Topic: Navigazione protetta dei minori: bloccare siti di contenuto esplicito per adulti  (Letto 62933 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline miki64

  • Moderatore
  • Post: 20468
« Ultima modifica: 15 Maggio 2012 11:46:02 da miki64 »

Offline Sokak

  • I speak a logs
  • Moderatore
  • Post: 4358
    • Ask Sokak
Installazione di ProCon Latte
« Risposta #1 il: 21 Ottobre 2006 13:59:49 »
Installazione di ProCon Latte

Sarà utlizzata l'estensione per rendere più sicura la navigazione dei nostri figli (sicura, ma non infallibile: ricordarsi che la navigazione dei minori va sempre assistita!)

Seguendo una procedura semplice, verrà creato un profilo personalizzato per il bimbo che dovrà navigare in Internet.

Dal menu ”Start / Esegui… “ digitare, per esempio:

s.o. Windows a 32 bit - XP
Codice: [Seleziona]
"C:\Programmi\Mozilla Firefox\firefox.exe" -p Bimbo
s.o. Windows a 32 bit - Vista e successivi
Codice: [Seleziona]
"C:\Program Files\Mozilla Firefox\firefox.exe" -p Bimbo
s.o. a 64 bit
Codice: [Seleziona]
"C:\Program Files (x86)\Mozilla Firefox\firefox.exe" -p Bimbo
e dare l’Invio.



(nota: ipotesi che si voglia creare il profilo nella partizione C:\, attenzione alle virgolette ed anche allo spazio da inserire dopo il parametro –p).

In questa maniera, è stato creato un nuovo profilo che si andrà a personalizzare in ogni suo aspetto, utile per accorgerci a vista se il minore sta "barando" e naviga senza protezione!

Selezionare l'icona di Firefox presente sul desktop (o anche nel menù Start di Windows, se sul desktop non c'è più), e crearne una copia.

Il metodo più veloce, è farci clic sopra col tasto destro destro, e dal menu contestuale, selezionare la voce "Invia a..." e poi "Desktop (crea collegamento)".



Poi, selezionando questo collegamento e facendoci clic sopra con il tasto destro, dal menù scegliere la voce "Proprietà", e applicare queste modifiche:

-   Rinominare con un nome esplicativo (Nomebimbo, Collegamento Internet, eccetera);



-   Nel campo “Destinazione” incollare il percorso del profilo creato (ovviamente, come nell’esempio, "C:\Programmi\Mozilla Firefox\firefox.exe" -p Bimbo)



[Nota, "Bimbo" è scritto per intero, le caselle di proprietà di un elemento di Windows Xp non si ridimensionano in base al contenuto!]

-   confermare il tutto con Ok.

Questa icona personalizzata andrà collocata nel posto più adeguato per il bambino, in una posizione che egli trovi facile da raggiungere per il proprio collegamento.
Ovviamente, se la si pone – ad esempio – sul Desktop, è bene che NON sia presente anche l’icona del profilo originario dell'utilizzatore principale di Firefox (che comunque è consigliabile proteggere tramite password), in modo che il bambino non possa inavvertitamente aprire Firefox con un profilo senza l’estensione ProCon Latte!

Se lo si vuole, si potrà personalizzare questa icona di  collegamento al profilo del bimbo con un’icona diversa dalla classica icona di Firefox.

Però non basta distinguere l’icona: occorre proprio personalizzare l’aspetto di Firefox (la sua interfaccia, insomma) con questo profilo.
Perché?
Perché così ci si rende immediatamente conto, ad occhio, se il bimbo sta navigando con suo il profilo personalizzato, come già detto!
Grazie a Mozilla AddOns  e a Personas abbiamo una bella scelta di temi da applicare al nuovo profilo.
Noi consigliamo di installare un tema molto “cartoon” (ce ne sono molti che piacciono ai piccoli, ma attenti ad installare il tema per Firefox e non quello per Thunderbird!)


Dopo l’installazione del tema scelto e l’installazione di estensioni indispensabili per la navigazione del bambino (consigliate: AdBlock Plus, ImageZoom, No Script e magari pure FlashBlock – tutto dipende dall’età e dalla abilità informatica del piccolo - ), si può finalmente installare ProCon Latte.


Come si installa un'estensione?

L'operazione è molto semplice.

Seguire il link al file .xpi, e  si può o salvarlo  - e poi aprirlo dal menù "File / Apri file..." di Firefox (vedere immagini qui sotto) -  o più semplicemente trascinarlo su una finestra aperta di Firefox.



a questo punto verrà chiesto se si è sicuri di voler installare l'estensione, dopo un breve conto alla rovescia.



Fare clic su "Installa adesso".



e poi riavviare Firefox seguendo le indicazioni.

Le vie sono molte, il consiglio è di consultare SUMO per maggiori ragguagli su temi ed estensioni!  ;)
« Ultima modifica: 18 Maggio 2012 12:38:59 da miki64 »

Offline Sokak

  • I speak a logs
  • Moderatore
  • Post: 4358
    • Ask Sokak
Utilizzo di ProCon Latte - Sezione "Generali"
« Risposta #2 il: 20 Novembre 2006 15:06:49 »
    Utilizzo di ProCon Latte - Sezione"Generali"

    Dopo avere installato ProCon e riavviato il profilo, non comparirà un'icona a forma di scudo nella barra di Firefox, in basso, perché di default - a partire da Firefox 4 -  ProCon Latte non è visibile nella barra dei componenti aggiuntivi (è disattivata di default...) e nemmeno in quella di stato (che non c'è più...)...

    Occorre quindi attivarla.
    - Premere la combinazione di tasti Ctrl + /.
    - Sulla barra che compare, trascinarvi l'icona di ProCon Latte (a forma di scudo giallo), dal menu "Visualizza / Barre degli strumenti / Personalizza".



    Se si fa un doppio clic sullo scudo (oppure se si fa clic su "Strumenti / Componenti aggiuntivi / Estensioni", si seleziona "ProCon Latte" e "Opzioni")



    ci si trova nella scheda "Generali".



    In alto  c'è il pulsante "Applica Password " per impostare la password: conviene impostarla subito.

    E' importante non smarrire questa password: verrà richiesta ogniqualvolta si acceda alla configurazione di ProCon.


    Dopo avere inserito la password, ecco spiegate le funzioni principali della scheda "Generali" (già vista sopra).

    La sezione "Filtro dei contenuti" indica chiaramente quali filtri della "Lista Nera" e della "Lista Bianca" di ProCon sono attivi al momento.

    La sezione "Filtro dei termini indesiderati" indica chiaramente se è attivo il filtro dei termini indesiderati.

    La sezione "Sottoscrizioni delle liste" indica chiaramente se è attiva la sottoscrizioni delle liste (ne parleremo in maniera più approfondita più avanti).

    In basso, c'è il pulsante "Impostazioni".
    Premendo sulla freccina nera a lato del pulsante, troviamo le seguenti opzioni.


    "Importa le impostazioni": permette di importare le impostazioni salvate in precedenza, oppure di importare le impostazioni di un altro profilo (ne parleremo in maniera più approfondita più avanti).
    "Esporta le impostazioni": permette di esportare in un file di configurazione tutte le personalizzazioni dell'estensione, filtri compresi.
    "Ripristina le impostazioni predefinite" permette di resettare le personalizzazioni come se l'estensione fosse appena installata.[/list][/list]
    « Ultima modifica: 15 Maggio 2012 12:03:05 da miki64 »

    Offline Sokak

    • I speak a logs
    • Moderatore
    • Post: 4358
      • Ask Sokak
    Utilizzo di ProCon Latte - Sezione "Lista Nera"
    « Risposta #3 il: 21 Novembre 2006 23:51:13 »
    Utilizzo di ProCon Latte - Sezione "Lista Nera"

    Ecco nel dettaglio le impostazioni principali della sezione "Lista Nera"



    La prima scheda, "Siti bloccati" comprende i nomi dei siti che devono essere bloccati.
    E' possibile inserire una parola chiave, una per ogni riga, e poi salvare tramite il pulsante "Ok".
    Come fare però a bloccare la micidiale ricerca immagini di Google, lasciando al contempo più spazio alla ricerca testuale? (magari, per dare un po' più di libertà ad un utenza di età maggiore?)
    La via più veloce è inserire manualmente nella scheda "Siti bloccati"  images.google. (notare: images.google. e basta: questo semplice accorgimento blocca tutti i siti che contengono images.google nell'url: images.google.it, images.google.com, images.gooogle.qualsiasilingua)
    Una volta bloccata la ricerca immagini (che perfino con il "safe search mode" di Google attivo a volte porta a risultati inaspettati), il  filtro "Vocaboli bloccati" dovrebbe essere più che sufficiente a tenere lontani i contenuti indesiderati.
    (Assolutamente consigliato eseguire qualche ulteriore verifica di persona, in ogni caso).

    La seconda scheda, "Vocaboli bloccati", è importantissima: impedisce l'accesso ai siti web (tutti, non solo quindi quelli di contenuto per adulti) che contengono le parole chiave.
    E' possibile inserire una parola chiave, una per ogni riga, e poi salvare tramite il pulsante "Ok".

    La terza scheda, "Impostazioni avanzate..." permette di configurare varie impostazioni.
    - "Limita l'accesso ad Internet solo a siti approvati nella lista bianca" permette di connettersi solo ai siti presenti nella terza sezione, escludendo quindi tutti gli altri siti, anche se tali siti esclusi non dovessero contenere termini indesiderati.
    - "Visualizza le pagine web solo dopo che sono state esaminate" permette di visualizzare le pagine di Internet solo dopo che ProCon le ha esaminate e quindi autorizzate alla visualizzazione completa.
    - "Spiega perché un sito è bloccato" permette di conoscere i motivi per i quali un sito viene bloccato. E' sempre meglio lasciare il segno di spunta in questa casella, in modo da conoscere le cause del blocco e non avere disguidi con altre estensioni (esempio: NoScript) o altre funzioni di Firefox  (esempio: l'antiphishing) che potrebbero bloccare la pagina.

    - "Personalizza il messaggio di avviso" permette di personalizzare il messaggio che appare quando una pagina viene bloccata. Non serve personalizzare questo campo di testo, è facoltativo.
    - "Reindirizza i siti bloccati" permette di collegarsi automaticamente alla pagina indicata quando una pagina viene bloccata. Non serve personalizzare questo campo di testo, è facoltativo.
    - "Esamina i metatag dei siti" esamina, appunto, i meta tags  descrittivi del codice HTML della pagina.
    E' sempre meglio lasciare il segno di spunta in questa casella.

    ------------------------------------------------------------------------
    Fare delle prove dirette è il modo migliore di rendersi conto di che contenuti è possibile fruire, e quali invece vengono filtrati.

    Oltre ad essere frustrante essere costretti in un recinto di siti predefiniti senza vie di uscita (configurazioni errate possono lasciare poche pagine di libertà), mettere siti sbagliati (motori di ricerca od altro) potrebbe portare a risultati collaterali indesiderati.

    Ad esempio, se si mette un motore di ricerca nella "Lista Bianca", terza sezione, questo scavalca completamente i filtri.

    Nel caso della ricerca di immagini, è possibile che immagini contenenti termini non desiderati vengano visualizzate come miniature.
    Anche se non sarà possibile aprire poi i risultati delle ricerche (i siti sono esterni al motore di ricerca, quindi non nella "Lista Bianca", terza scheda) le  miniature resteranno comunque visibili (in quanto residenti sul motore di ricerca, e quindi nella lista dei siti autorizzati).

    Togliere i motori di ricerca dalla lista dei siti autorizzati, e lasciare solo siti assolutamente sicuri, è il primo passo da fare.

    Fermo restando che solamente una parte veramente piccola di pagine internet considerate inadatte ai minori ha un titolo esplicito, e una serie di tag descrittivi completa, conviene lasciare attive tutte e due le liste.

    L'inconveniente di tutto ciò è che col crescere dei filtri, e con pagine particolarmente grandi, si potrebbe notare un certo rallentamento.

    Siamo comunque dell'opinione che è meglio lenti, ma sicuri!

    Bisognerà cercare il corretto equilibrio, e generare liste non troppo lunghe di elementi da filtrare.

    Si consiglia di lasciare la lista dei filtri originale in inglese: sono un vero salvavita, visto che genericamente pagine dal contenuto equivoco sovente hanno titoli più o meno innocenti, ma contengono nascoste al loro interno una mole considerevole di parole chiave in inglese (per dirottare il maggior numero possibile di clic dai motori di ricerca di tutto il mondo e di tutte le lingue).
    « Ultima modifica: 16 Maggio 2012 21:30:34 da miki64 »

    Offline Sokak

    • I speak a logs
    • Moderatore
    • Post: 4358
      • Ask Sokak
    Utilizzo di ProCon Latte - Sezione "Lista Bianca"
    « Risposta #4 il: 04 Giugno 2007 21:43:33 »
    Utilizzo di ProCon Latte - Sezione "Lista Bianca"

    La sezione successiva, "Lista Bianca" ("Whitelist"), richiede un minimo di attenzione nel suo utilizzo:



    Se nella prima sezione, "Generale", è spuntata la voce  "Attiva la Lista Bianca" viene attivata la lista dei siti autorizzati in questa sezione.
    Quindi bisogna fare molta attenzione: un sito presente nella lista dei siti autorizzati scavalca inesorabilmente ogni forma di filtraggio! E' perciò bene inserire al suo interno solo siti assolutamente sicuri!
    Da evitare quindi forum, motori di ricerca, o altro (almeno, per i più piccini!).

    Ma come specificare gli indirizzi all'interno della "Lista Bianca"  i siti autorizzati?
    Anche qui, come nella "Lista Nera", è sufficiente inserire un indirizzo web, uno per ogni riga, e poi salvare tramite il pulsante "Ok".
    « Ultima modifica: 13 Maggio 2012 20:47:42 da miki64 »

    Offline Sokak

    • I speak a logs
    • Moderatore
    • Post: 4358
      • Ask Sokak
    Utilizzo di ProCon Latte - Sezione "Filtro termini indesiderati"
    « Risposta #5 il: 10 Giugno 2007 15:29:10 »
    Utilizzo di ProCon Latte - Sezione"Termini indesiderati"

    Per evitare la visualizzazione accidentale di termini indesiderati c'è la sezione"Filtro termini indesiderati" .



    Ogni termine inserito nella lista "Termini indesiderati" verrà sostituito con la stringa immessa nella casella [/i]"La seguente parola chiave verrà utilizzata per la sostituzione delle parole censurate."

    Va benissimo lasciare tre asterischi, visto che parole di qualsiasi lunghezza verranno così sostituite sempre da tre asterischi, rendendo vano qualsiasi tentativo di indovinare il termine in base alla sua lunghezza in caratteri.

    Questo filtro va usato con saggezza: visto che il filtro in questione è un ulteriore passaggio del filtro di ProCon, riempirlo spropositatamente copiando al suo interno, per esempio, una lista degli insulti può risultare deleterio.

    Una scorciatoia può essere inserire le radici dei termini da filtrare più comuni, seguiti da .*:

    Ad esempio, scrivere ca.* porta all'offuscamento di tutti i termini inizianti per ca:

    caduta
    camomilla
    cane
    caterpillar
    c****


    e così via (basta aggiungere una sola consonante all'esempio di prima per ottenere un filtro in grado di fermare una buona parte delle espressioni meno desiderabili della lingua italiana).
    « Ultima modifica: 16 Maggio 2012 21:32:07 da miki64 »

    Offline Sokak

    • I speak a logs
    • Moderatore
    • Post: 4358
      • Ask Sokak
    Utilizzo di ProCon Latte - Sezione "Sottoscrizioni"
    « Risposta #6 il: 06 Agosto 2007 13:10:46 »
    Utilizzo di ProCon Latte - Sezione""Sottoscrizioni"



    Nella quinta ed ultima sezione è possibile sottoscrivere le liste fornite gratuitamente dagli utilizzatori dell'estensione.
    Tali liste però riguardano attualmente solo le realtà in lingua inglese, per cui è meglio non sottoscrivere nulla ed importare le impostazioni dell'italiana lista "ProCon LatteMiele" (leggere il post successivo).
    « Ultima modifica: 15 Maggio 2012 12:14:04 da miki64 »

    Offline Sokak

    • I speak a logs
    • Moderatore
    • Post: 4358
      • Ask Sokak
    Utilizzo di ProCon Latte - Miele, ovvero la lista con i termini italiani
    « Risposta #7 il: 06 Agosto 2007 13:44:31 »
    Utilizzo di ProCon Latte - Miele, ovvero la lista con i termini italiani

    Da questo indirizzo (questo invece è il vecchio indirizzo per le vecchie versioni di ProCon Latte) è possibile scaricare una lista con i termini italiani, adatti alla navigazione di minori a partire dagli 8 anni (è una lista completa, accurata ma non eccessivamente restrittiva onde poter permettere, ad esempio, ricerche scolastiche su Internet).
    Da notare che l'installazione di questa lista differisce dalle varie versioni di ProCon, per cui in caso di problemi è sufficiente aprire la lista con il Blocco Note, copiare i termini ed incollarli nella sezione desiderata, sovrascrivendo tutti i dati... oppure chiedere sul Forum di Mozilla Italia:

    - Scaricare la lista dei termini italiani;
    - aprire le preferenze dell'estensione ProCon;
    - fare clic su "Impostazioni / Importa le impostazioni";
    - selezionare il file "proconlattemiele.cfg";
    - in "Tipo di file:" scegliere dall'elenco a discesa "Tutti i file";
    - fare clic su "Apri" e la lista "Miele" sarà integrata nell'estensione.




    Utilizzo di ProCon Latte - FAQ

    Domanda:
    Procon Latte segnala trovato [termine indesiderato] nel body di una pagina e blocca una pagina di un sito che non presenta contenuti espliciti.
    Come fare a capire il perché?
    Risposta:
    Aprire un profilo senza l'estensione ProCon, aprire la pagina bloccata da ProCon, premere prima Ctrl+U sulla tastiera, poi Ctrl+F per cercare un termine nella sorgente della pagina incriminata.
    Si scoprirà, così, che magari in realtà c'era un link pubblicitario automatico che puntava a una ditta di onoranze funebri che a una tariffa molto conveniente includeva nel servizio oltre alla bara in frassino un comodo loculo omaggio... :lol:
    Soluzione:
    Si potrebbe inserire nella "Lista Bianca" il sito in questione...
    Però non bisogna esagerare a mettere i siti nella "Lista Bianca" : un sito in questa lista, come scritto sopra, scavalca a piè pari tutti i sistemi di filtraggio!

    Domanda:
    ProCon non blocca la visione di un'immagine molto esplicita presente su un sito generico. Perché?
    Risposta:
    Motivo purtroppo semplice e disarmante.
    Il nome dell'immagine è comune, non contiene nessun riferimento esplicito al contenuto, né tanto meno il resto della pagina.
    ProCon non è senziente, quindi non capisce e lascia passare.
    Soluzione:
    Si potrebbe aggiungere il sito ai "Siti bloccati" della "Lista Nera".
    Pro: soluzione semplice e immediata.
    Contro: aggiungere un gran numero di siti alla lista "Siti bloccati" a lungo andare può "ostacolare" il buon funzionamento ProCon Latte.
    Anche qui, bisogna valutare bene, come per la lista di termini "Miele", se è ragionevolmente possibile bloccare, magari, un intero dominio se si vede che più di un sito in quel dominio presenta contenuti indesiderati.

    Domanda:
    A cosa servono le estensioni su consigliate se è stata installata ProCon?
    Risposta:
    Noscript,  ed in genere qualsiasi altro sistema di filtraggio/bloccaggio (come AdBlock Plus) sono una sicurezza in più: riducono al minimo la possibilità di un dirottamento del browser verso link pericolosi camuffati da link innocui, e evitano ulteriori e pericolose pop-up indesiderate.
    Soluzione:
    Un'altra soluzione interessante, che però esula dagli scopi di questa FAQ, potrebbe essere l'utilizzo di software esterni quali Protowall/PeerGuardian (sono dei sistemi di filtraggio sull'IP che bloccano i contatti da e verso indirizzi IP noti segnati in apposite liste) caricati con elenchi di server che diffondono malware e/o contenuti proibiti.
    Esistono molte liste gratis e aggiornate, orientate in questo senso.
    --------------------------------------------------------------------------------
    Domanda:
    Vi sono altre estensioni di filtraggio dei contenuti web, oltre a ProCon Latte?
    Risposta:
    Sì:
    • Glubble. (Grazie a Godai71 per la segnalazione).
      Un articolo su come utilizzare questa estensione lo trovate qui;
    • FoxFilter.  (Grazie ad Underpass per la segnalazione),
    Soluzione:
    Grazie a gialloporpora, poi, trovate anche dei suggerimenti per rimediare alle perplessità relative alle estensioni:
    Perchè con le estensioni non si può fare tutto.
    --------------------------------------------------------------------------------
    Domanda:
    Accedendo col profilo contenente ProCon, si nota che è tutt'ora possibile accedere al pannello delle estensioni, e quindi ProCon, anche se protetto da password, può essere disinstallato. E' possibile porre rimedio a questo problema?

    Risposta:
    Si

    Soluzione:

    Basta seguire un semplice tutorial sulla modifica delle preferenze predefinite di Firefox tramite la modifica del file userChrome.css.

    Che cos'è il file userChrome.css? E' un file che modifica al volo alcune preferenze di visualizzazione di Firefox in maniera diretta, senza che l'utilizzatore possa interagire per poterlo bloccare.

    Ora andremo a modificare il comportamento di Firefox nascondendo alcune o tutte le voci dei menù e la barra di stato.

    La procedura non è difficile: chiunque in grado di utilizzare il Blocco note di Windows è in grado di portarla a termine :)

    Questo tutorial introduttivo spiega cosa è il file userChrome.css. Nel secondo messaggio "Come iniziare: creazione dei file" è spiegato dove va creato, come va creato e con quali strumenti modificare questo file. A tal proposito è bene considerare il blocco note di Windows solo come strumento di emergenza. Utilizzate uno degli altri editor di testo suggeriti.

    Partiamo col metodo radicale: nel caso di bambini molto piccoli, per semplificare le cose si possono scegliere alcune pagine da visualizzare all'apertura di Firefox, memorizzarle, e procedere alla rimozione totale della barra dei menù.

    Aprite in schede diverse i siti che volete impostare. Poi andate nel menù "Strumenti\Opzioni" di Firefox, sezione "Generale", sotto la voce Pagina Iniziale, premete il pulsante "Usa pagine correnti". Questo basta per la loro memorizzazione permanente :)

    Tornate al nostro userChrome.css, e in fondo ad esso incollate il seguente blocco di testo

    Codice: [Seleziona]
    /*Rimuove tutti i menu ed anche la barra dei menu*/

    #toolbar-menubar
     { display:none !important; }

    A questo punto, dal menù File del Blocco note, salvate il file.

    Chiudete e riavviate Firefox: se tutto è andato correttamente, dovrebbe aprirsi sulle pagine da voi impostate, e senza alcuna barra dei menù :)
    Se volete rimuovere il pulsante "Firefox" usate questo codice:
    Codice: [Seleziona]
    /* Rimuove il pulsante "Firefox" */
     
    #appmenu-toolbar-button {
      display: none !important; }
    Codice che può essere usato sia come alternativa che come supplemento al precedente codice per rimuovere totalmente la barra dei menu.

    Se non funziona al primo colpo, non scoraggiatevi: ci sono pochi e comuni errori nella procedura

    • Avete lasciato una finestra aperta di Firefox sullo sfondo senza accorgervene (chiudetele tutte e riprovate)
    • Avete salvato il file con il nome sbagliato (deve essere esattamente userChrome.css, con la C maiuscola)
    • Avete salvato il file nella cartella sbagliata (controllate di salvare il file userChrome.css esattamente nella sottocartella chrome del profilo creato nel paragrafo "Installare ProCon Latte)
    • Non siete andati fino in fondo al file, o avete cancellato parte del file di esempio mentre incollavate il testo che vi serviva.

    Con il passare del tempo, e la maggior confidenza dei vostri pargoli con il PC, potreste sentire la necessità di lasciar comparire i primi timidi menù (accuratamente selezionati.  ;)

    Per proseguire in questo senso, basta mettere mano nuovamente al file userChrome.css.

    Annullate la modifica radicale fatta prima (per far comparire selettivamente i menù, occorre far ricomparire la toolbar :) ) e incollate uno o più dei seguenti blocchi per modificare l'aspetto di Firefox.

    L'unico menù che è essenziale far scomparire per inibire l'accesso ai componenti aggiuntivi installati, alla navigazione anonima, alla cancellazione della cronologia recente e alle opzioni di Firefox è il menù Strumenti:

    Codice: [Seleziona]
    /* Rimuove gli strumenti */

    #tools-menu,
    #appmenu_newPrivateWindow,
    #appmenu_addons,
    #appmenu_sanitizeHistory,
    #appmenu_preferences,
    #appmenu_preferences + menuseparator
     { display: none !important; }

    il resto dei menù è controllato da questi codici:

    Codice: [Seleziona]
    /*Rimuove il menu File*/

    #file-menu
     { display: none !important; }

    Codice: [Seleziona]
    /*Rimuove il menu Modifica*/

    #edit-menu
     { display: none !important; }

    Codice: [Seleziona]
    /*Rimuove il menu Visualizza*/

    #view-menu
     { display: none !important; }

    Codice: [Seleziona]
    /*Rimuove il menu Cronologia*/

    #history-menu
     { display: none !important; }

    Codice: [Seleziona]
    /*Rimuove il menu Segnalibri*/

    #bookmarksMenu
     { display: none !important; }

    Codice: [Seleziona]
    /*Rimuove il menu Aiuto*/

    #helpMenu
     { display: none !important; }

    Codice: [Seleziona]
    /*Rimuove tutti i menu dalla barra dei menu*/

    #main-menubar
     { display: none !important; }

    Rimane dunque completamente a vostra discrezione come e cosa visualizzare tra i vari menù, a seconda delle vostre preferenze.
    « Ultima modifica: 28 Febbraio 2014 23:12:29 da Iceberg »

    Offline miki64

    • Moderatore
    • Post: 20468
    Dopo ben 7 anni, questa FAQ è stata finalmente aggiornata.

    Ringraziamenti vari:
    - a Sokak per essere stato il valido pioniere dell'estensione;
    - a Gioxx che metterà presto online il link definitivo (ora è provvisorio) della nuovissima versione della lista italiana "ProCon Latte Miele";
    - a Ronnie91 per i nuovi screenshot relativi all'estensione installata su Windows 7 (Ronnie, alcuni termini visibili nelle schermate però dovevi offuscarli....  ;) );
    - a Iceberg che certamente correggerà gli eventuali errori relativi all'userChrome dell'ultimo post di Sokak;
    - a Underpass che ci ha contagiati con una metodologia molto professionale nello scrivere i tutorial (questa FAQ nasce da una sua idea).

    Segnalo, infine, una distribuzione Linux "per bambini e non solo":
    http://www.istitutomajorana.it/forum/Thread-Guida-a-doudou-linux-per-bambini-e-non-solo


    Offline Sokak

    • I speak a logs
    • Moderatore
    • Post: 4358
      • Ask Sokak
    Sono lieto che il progetto non sia morto col mio temporaneo, lunghissimo abbandono

    Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk


    Offline Iceberg

    • Moderatore
    • Post: 5102
    Ringraziamenti preventivi.  :P

    La parte spiega facilmente come e dove si trova il file userChrome-example.css [eccetera] è obsoleta ora i file "example" e la cartella chrome non sono più creati automaticamente. Vanno creati manualmente, come spiegato nel secondo messaggio di @gialloporpora nella discussione linkata ("Questo tutorial introduttivo").

    Le rimozioni segnalate non sono più sufficienti. Ora c'è anche il pulsante Firefox.


    @miki64, ho fatto delle modifiche. Rileggi per vedere se le modifiche appaiono integrate con il resto.

    « Ultima modifica: 28 Febbraio 2014 23:15:59 da Iceberg »

    Offline miki64

    • Moderatore
    • Post: 20468
    <X> Sì, Iceberg, mi sembra davvero che vada tutto bene, grazie di cuore.   :D

    0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.