Notizie: Scarica ora l'ultima versione disponibile di Lightning

Autore Topic: Ripristino/backup degli archivi di posta  (Letto 236254 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.


Offline Underpass

  • I've got fabric to sell
  • Amministratore
  • Post: 17634
    • Mozilla Italia
Ripristino/backup degli archivi di posta
« Risposta #1 il: 12 Giugno 2007 15:37:17 »
File contenuti nella cartella del profilo


Prima di effettuare un backup della posta, della rubrica, dei filtri e delle altre impostazioni di Thunderbird, è opportuno descrivere i principali file contenuti nella cartella del profilo.

CARTELLE

chrome (cartella): Contiene i file userChrome.css (usato per cambiare l'aspetto dell’interfaccia) e userContent.css (usato per cambiare l'aspetto dei messaggi).

Extensions (cartella): contiene le estensioni e i temi installati.

Mail (cartella), ImapMail (cartella): Contengono i messaggi di posta. Ognuno degli account di posta/gruppi di discussione avrà la propria sottocartella all'interno della cartella Mail (o ImapMail, nel caso di account Imap) nella cartella del profilo, in cui saranno memorizzati i messaggi ricevuti da quell'account.
Gli account gestiti mediante la Global Inbox conterranno tutta la posta nella sottocartella Local Folders.

La cartella Mail conterrà tante cartelle quanti sono gli account configurati, in aggiunta a quella relativa all'account Cartelle Locali. Le cartelle hanno il nome dell'indirizzo del server pop dell'account (ad esempio pop.provider.it) Se vi sono più account configurati con lo stesso server verrà aggiunto al nome un numero progressivo per differenziare le cartelle (ad esempio pop.provider-1.it sarà il secondo account impostato con quel server).

All'interno di ciascun account, ad ogni cartella di posta corrisponde un file senza estensione che contiene i messaggi e un file con lo stesso nome e con estensione msf contenente l'indice.

I file di ciascun account sono:

Inbox (relativo alla cartella Posta in Arrivo)
Drafts (relativo alla cartella Bozze)
Templates (relativo alla cartella Modelli)
Trash (relativo alla cartella Cestino)
Unsent (relativo alla cartella Posta in uscita)
Sent (relativo alla cartella Posta Inviata)

Per le cartelle create dall'utente, il nome del file è uguale al nome delle cartelle stesse.

News (cartella): contiene le impostazioni e i messaggi dei Newsgroup



FILE

abook.mab, history.mab, *.mab  (tutti i file con estensione mab): Contengono le rubriche.
Da notare che abook.mab è il file della rubrica Rubrica personale mentre history.mab è il file della rubrica Indirizzi collezionati.
Se si crea una nuova rubrica Thunderbird crea istantaneamente un nuovo file (non è possibile stabilirne il nome a priori) con estensione *.mab.
Le informazioni sull'esistenza di rubriche personali diverse da quelle di default ("Rubrica personale" e "Indirizzi collezionati"), sono salvate sul file prefs.js e sono tutte le stringhe che iniziano con:

Codice: [Seleziona]
user_pref("ldap_2.servers.
cert8.db: Contiene l'archivio dei certificati digitali.

extensions.ini, extensions.rdf, extensions.cache: Questi tre file contengono le informazioni di installazione delle estensioni.
Possono essere cancellati per risolvere eventuali problemi legati alle estensioni. Verranno ricreati automaticamente all'avvio successivo di Thunderbird.

key3.db, signons.txt (nome di 8 cifre casuali): Contengono le password degli account.

localstore.rdf: In questo file vengono memorizzate tutte le eventuali personalizzazioni che si fanno alle barre degli strumenti e alla dimensione delle finestre.

mimeTypes.rdf: contiene l'elenco dei tipi file e le azioni ad essi associate.

msgFilterRules.dat: Contiene le definizioni dei filtri dei messaggi per ciascun account di posta.
Ogni account avrà il proprio file msgFilterRules.dat, nella relativa sottocartella.

persdict.dat: In questo file vengono memorizzate tutte le parole aggiunte dall’utente al
dizionario in fase di controllo ortografico dei messaggi. Si tratta di un file di testo semplice con una struttura semplicissima: un lemma per ogni riga.

popstate.dat: Per tutti gli account di posta POP3 per i quali è stato selezionata l'opzione  “Lascia i messaggi sul server”, questo file tiene traccia dei messaggi email scaricati.
Ognuno di tali account, nella relativa sottocartella, avrà il proprio file popstate.dat.
Poiché è il file che memorizza i riferimenti alle e-mail già scaricate, la sua cancellazione provocherà lo scaricamento di tutti i messaggi presenti sul server di posta.

prefs.js: Contiene le impostazioni personali del programma, degli account configurati e delle eventuali estensioni installate.
Si sconsiglia l'importazione di questo file in caso si voglia creare un nuovo profilo.
AGGIORNAMENTO: leggere questo post.

profiles.ini: Si trova all'esterno della cartella Profiles e contiene le informazioni su quanti siano i profili disponibili, la loro posizione sul disco fisso (relativa o assoluta), e quale sia il profilo di default.
Può essere opportuno salvare anche il file profiles.ini, poiché in questo file sono indicati i nomi dei profili e la loro posizione.
Per ripristinare il profilo appena salvato (magari perché un evento come un black-out o un crash di sistema l'ha reso inservibile), è sufficiente cancellare la cartella del profilo corrente e sostituirla con quella salvata.
Se però si vuole eseguire il ripristino su un computer diverso da quello su cui si è effettuato il salvataggio (si vuole cioè spostare il profilo da un computer ad un altro) oppure si sta ripristinando un profilo già salvato su un sistema di appena installato, insieme alla cartella del profilo dobbiamo copiare anche il file profiles.ini.
 Dal momento che in alcuni dei file del profilo di Thunderbird sono contenuti riferimenti assoluti alle cartelle del sistema, è consigliabile in questo caso che il nome dell'utente che abbia eseguito l'accesso al sistema sia identico su entrambi i computer.

training.dat: Contiene i dati di apprendimento del filtro bayesiano per la gestione della posta indesiderata.
Può essere letto con questo tool.

user.js: Contiene le preferenze impostate dall'utente. Il file non esiste di default, perciò dovrà essere creato prima di iniziare ad aggiungere le proprie preferenze.



DA NON SALVARE

parent.lock (o lock, o .parentlock): questo file segnala a Thunderbird che un dato profilo è utilizzato, in modo che l'applicazione non provi ad utilizzarlo una seconda volta; viene cancellato alla chiusura dell'applicazione.
Se quindi, all'avvio di Thunderbird, il programma avverte che il profilo è già in uso, verificare se questo file è presente nella propria cartella del profilo. Se è presente, significa che l'applicazione non lo ha cancellato in fase di chiusura, e la sua esistenza impedisce l'accesso al profilo. Eliminandolo, il problema dovrebbe  risolversi.

xul.mfl (mflxul.mfasl su Linux, XUL FastLoad File su MacOS): questo è un file cache per i file utilizzati dall'interfaccia utente (XUL/JavaScript ed altri). Viene utilizzato per memorizzare la rappresentazione interna dei dati per evitare di analizzarli ad ogni avvio.
Talvolta, il file può danneggiarsi ed essere causa di rallentamenti del programma: in tali situazioni, è preferibile cancellarlo (Thunderbird lo ricreerà al successivo riavvio).
Nota: su Windows, tale file si trova in “%USERPROFILE%\Impostazioni locali\Dati applicazioni\Thunderbird\Profiles\<nome_profilo>”



Torna al sommario
« Ultima modifica: 11 Dicembre 2011 22:44:14 da lucasali »

Offline Underpass

  • I've got fabric to sell
  • Amministratore
  • Post: 17634
    • Mozilla Italia
Ripristino/backup degli archivi di posta
« Risposta #2 il: 12 Giugno 2007 15:38:03 »
Backup e ripristino del profilo

Problema
In questa FAQ si spiegherà come effettuare il salvataggio del proprio profilo di posta in modo da poterlo ripristinare successivamente.

Soluzione

Backup
Per mettere al sicuro i propri archivi di posta è sufficiente effettuare manualmente una semplice copia della cartella del profilo in un'altra cartella del proprio hard disk. L'operazione deve essere effettuata mentre Thunderbird non è in esecuzione. Si consiglia di eseguire questa procedura regolarmente per proteggersi da eventuali “disastri”.
Insieme al profilo, è opportuno salvare anche il file profiles.ini, poiché in questo file sono indicati i nomi dei profili utilizzati e la loro posizione.

Ripristino
Per ripristinare il profilo appena salvato (magari perché un evento come un black-out o un crash di sistema ha reso inservibile quello correntemente utilizzato), è sufficiente cancellare la cartella del profilo corrente e sostituirla con quella salvata.

Se però si vuole eseguire il ripristino su un computer diverso da quello su cui si è effettuato il salvataggio (si vuole cioè spostare il profilo da un computer ad un altro) oppure si sta ripristinando un profilo già salvato su un sistema di appena installato, insieme alla cartella del profilo è necessario copiare anche il file profiles.ini.
Dal momento che nei file del profilo di Thunderbird sono contenuti riferimenti assoluti alle cartelle del sistema, è consigliabile in questo caso che il nome dell'utente che abbia eseguito l'accesso al sistema sia identico su entrambi i computer.


NOTA BENE: l'intero staff di Mozilla Italia sconsiglia, per questa operazione, l'utilizzo di programmi come MozBackup perché si sono dimostrati spesso inaffidabili, provocando danni di difficile individuazione e soluzione sia in fase di salvataggio che di ripristino del profilo.


Torna al sommario
« Ultima modifica: 11 Dicembre 2011 22:37:27 da lucasali »

Offline Underpass

  • I've got fabric to sell
  • Amministratore
  • Post: 17634
    • Mozilla Italia
Ripristino/backup degli archivi di posta
« Risposta #3 il: 12 Giugno 2007 15:38:25 »
Backup e ripristino di cartelle di posta

Problema
A volte può presentarsi l'esigenza di archiviare solamente una parte dei propri archivi di posta: voler salvare cioè singole cartelle di posta per poterle consultare successivamente, o importarle su un altro profilo, oppure importarle su un altro computer che esegue Mozilla Thunderbird.

Potrebbe inoltre sorgere anche la necessità di importare in Thunderbird una o più cartelle di posta da un profilo danneggiato.

In questa FAQ si spiegherà come effettuare tali operazioni.

Soluzione

La soluzione prevede l'utilizzo dell'estensione Import Export Tools.  Una volta installata l'estensione, nel menu contestuale di ogni cartella sarà presente la voce “Importa/Esporta”.

Backup
Per il backup di una cartella di posta si userà la funzione di esportazione: sarà sufficiente attivarla e selezionare, dalla successiva finestra di dialogo, la posizione in cui salvarla. Un messaggio di avviso informerà del corretto esito dell'operazione e nella cartella di destinazione verrà creato un file in formato mbox con il nome della cartella di cui si è effettuata l'esportazione.
Con questa funzione è possibile esportare anche un'intera struttura (ossia una cartella e tutte le sue sottocartelle).

Ripristino
Per poter ripristinare una cartella salvata precedentemente (o un file in formato mbox) si userà invece la funzione di importazione. Posizionandosi su una qualunque cartella e selezionando la voce “Importa file mbox” si aprirà una finestra di dialogo nella quale verrà chiesto di effettuare una scelta.



La prima opzione serve ad importare direttamente uno o più file in formato mbox, la seconda consentirà l'importazione di un'intera struttura mentre con la terza si potranno cercare tutti i file in formato mbox contenuti in una directory a scelta dell'utente (anche da un profilo non più funzionante) ed importarli in maniera selettiva.
È da notare che al nome del file mbox importato viene aggiunto un numero casuale da 1 a 999, per evitare eventuali omonimie con le cartelle esistenti.

NOTA BENE: mbox è il formato utilizzato nativamente da Thunderbird e da altri programmi di posta come Mozilla, Netscape e SeaMonkey per archiviare i messaggi di posta. Ciò significa che l'estensione può essere utilizzata per importare cartelle di posta da quei programmi.


Torna al sommario
« Ultima modifica: 26 Gennaio 2012 12:51:34 da Underpass »

Offline Underpass

  • I've got fabric to sell
  • Amministratore
  • Post: 17634
    • Mozilla Italia
Ripristino/backup degli archivi di posta
« Risposta #4 il: 12 Giugno 2007 15:44:16 »
Backup e ripristino degli account

Problema
Si desidera effettuare un salvataggio delle impostazioni degli account, per poter successivamente ricrearli.

Soluzione
La impostazioni degli account normalmente sono contenute nel file prefs.js e non possono essere direttamente esportate. Anche in questo caso dunque ci si servirà di un'estensione, AccountEx.
Una volta installata l'estensione, nel menu Strumenti --> Opzioni sarà presente la voce “Importa/esporta con AccountEx”.

Backup
Per effettuare il salvataggio delle impostazioni si utilizzerà la funzione “Esporta”: attivandola, verrà presentata una finestra di dialogo nella quale scegliere l'account di cui effettuare l'esportazione delle impostazioni. Alla fine della procedura, verrà creato un file in formato RDF contenente tutte le informazioni richieste per ricrearlo.

Ripristino
L'operazione inversa è resa possibile dalla funzione “Importa”: facendo leggere al programma un file di impostazioni precedentemente salvato, Thunderbird ricreerà l'account basandosi sulle informazioni in esso contenute.

ATTENZIONE: I file RDF creati con questa estensione contengono riferimenti a percorsi assoluti: ciò significa che, se si ha intenzione di ricreare l'account su un computer diverso da quello su cui è stato creato il file RDF, è opportuno accertarsi che il percorso del profilo sia identico su entrambi i sistemi.
Per questo stesso motivo non è possibile, a meno di voler intervenire editando manualmente il file, importare le impostazioni di un account su un sistema operativo differente da quello su cui è stata compiuta l'operazione di esportazione.


Torna al sommario
« Ultima modifica: 08 Gennaio 2009 20:41:37 da Underpass »

Offline lucasali

  • Moderatore
  • Post: 7515
Re: Ripristino/backup degli archivi di posta
« Risposta #5 il: 09 Gennaio 2009 09:53:27 »
Backup e ripristino della rubrica

Questa procedura scritta per Thunderbird  è applicabile anche a Seamonkey - Mozilla Suite

I file delle vostre rubriche nel profilo normalmente sono due:
  • abook.mab che corrisponde a "Rubrica personale";
  • history.mab che corrisponde a "Indirizzi collezionati";
a questi si aggiungono eventuali altri file .mab uno per ogni rubrica che avete creato.

Il sistema migliore per assicurarsi che la rubrica ci segua in un eventuale spostamento del profilo è quello di fare l'export dal vecchio profilo e l'import nel nuovo profilo, a volte questo non è possibile in quanto il vecchio profilo potrebbe essere corrotto. Vedremo quindi come precedere...

Export / Import
Personalmente consiglio questa procedura anche nel caso in cui si faccia una massiccia riorganizzazione della rubrica in questo modo si avrà un file .mab sempre "pulito".
Export dal vecchio profilo:
  • aprire la rubrica (menu strumenti - rubrica o l'apposito pulsante nella barra degli strumenti)
  • nell'elenco a sinistra selezionare la rubrica da esportare
  • dal menu strumenti selezionare esporta,
    selezionare la directory in cui salvare il file,
    nel campo "nome file" indicare il nome da dare al file di export e
    nel campo "Salva come" indicare il formato "LDIF"
  • premere il pulsante "salva"
Import nel nuovo profilo:
  • aprire la rubrica (menu strumenti - rubrica o l'apposito pulsante nella barra degli strumenti)
  • dal menu strumenti selezionare importa
  • "tipo di oggetto da importare" - "rubrica" -> premere il pulsante "avanti"
  • "programma da cui importare" - "file di testo LDIF" -> premere il pulsante "avanti"
  • selezionare il file appena esportato dal vecchio profilo e premere il pulsante "apri"
  • a questo punto ci troveremo la nuova rubrica nell'elenco a sinistra, selezionandola con il tasto destro del mouse - poroprietà è possibile cambiarne il nome
p.s.: nel caso in cui la rubrica esportata/importata sia una rubrica di default ("Rubrica personale" o "Indirizzi collezionati") potete selezionare tutti i contatti/liste dalla rubrica appena importata e spostarli nell'apposita rubrica, dopodiché è possibile eliminare la rubrica appena importata (tasto destro del mouse - elimina).

Copia manuale dei file
Se non avete mai creato rubriche aggiuntive questa procedura è la più veloce per spostare/ripristinare le vostre rubriche, è sufficiente copiare dal vecchio profilo il file abook.mab e history.mab nel nuovo profilo. Così facendo si perderanno eventuali indirizzi salvati nelle rubriche del nuovo profilo, si consiglia quindi di seguire queste istruzioni solo nel caso in cui si stia operando su un nuovo profilo.

Se invece avete creato delle rubriche aggiuntive la procedura è più complicata ma è possibile ottimizzarla per facilitarci il compito in futuro.
Ipotizziamo di aver creato una rubrica e di averla chiamata "amici" nel file prefs.js tb creerà le seguenti righe:
Codice: [Seleziona]
user_pref("ldap_2.servers.amici.description", "amici");
user_pref("ldap_2.servers.amici.dirType", 2);
user_pref("ldap_2.servers.amici.filename", "abook-1.mab");
user_pref("ldap_2.servers.amici.isOffline", false);
user_pref("ldap_2.servers.amici.protocolVersion", "2");
user_pref("ldap_2.servers.amici.replication.lastChangeNumber", 0);
quindi per copiare anche questa rubrica sarà sufficiente copiare queste righe dal vecchio prefs.js a quello nuovo e il relativo file "abook-1.mab".
p.s.: da notare che il nome del file "abook-1.mab" indica la prima rubrica creata dal menu file - nuovo - rubrica le successive si chiameranno "abook-2.mab", "abook-3.mab" e cos' via. Se la rubrica fosse stata creata importando i dati come descritto precedentemente il nome sarebbe stato "impab.mab" per la prima e per le successive "impab-1.mab", "impab-2.mab" e cos' via.

Partendo da queste premesse possiamo facilmente personalizzare il profilo per poter copiare velocemente le varie rubriche, è infatti sufficiente copiare le righe che cominciano con "user_pref("ldap_2.servers." dal file prefs.js al file user.js (tralasciando quelle di default, ovvero "default", "history" e "pab").
Così facendo per spostare le rubriche basterà copiare dal vecchio profilo tutti i file con estensione .mab e il file user.js nel nuovo profilo.
p.s.: ricordatevi di aggiornare il file user.js ogni volta che aggiungete/eliminate/modificate una rubrica.

Note
Per concludere vi cito una segnalazione di Underpass. Ricordiamo che non forniamo alcun supporto per questo programma, chi vuole utilizzarlo può consultare il sito del produttore.

Vale la pena segnalare il programma Dawn, freeware per Windows.
Gestisce importazioni ed esportazioni di contatti e rubriche in tantissimi formati, tra cui anche il famigerato VCF
(questo significa che un contatto in formato VCF può essere spostato, grazie a questo software, direttamente nella rubrica di Thunderbird e viceversa)


Torna al sommario
« Ultima modifica: 10 Settembre 2013 22:47:23 da lucasali »

Offline miki64

  • Moderatore
  • Post: 20319
Re: Ripristino/backup degli archivi di posta
« Risposta #6 il: 30 Marzo 2010 05:56:20 »
Ricevo e pubblico da lucasali.

Spostare il profilo in Mozilla Thunderbird (versione 1.5 o superiore)

La presente FAQ "Ripristino/backup degli archivi di posta" è stata scritta da iacchi il 23-07-2005 ed in seguito spezzata e riorganizzata da Underpass che ha solo aggiunto la parte "I principali file contenuti nella cartella del profilo" senza modificare il testo del resto della FAQ.

Con Thunderbird 1.5 abbiamo scoperto che è possibile "Spostare il profilo in Mozilla Thunderbird (versione 1.5 o superiore)"

Nel  file profiles.ini ci sono i percorsi relativi se i profili sono in %appdata% , se però si mettono i profili in un percorso diverso i percorsi sono assoluti.
Nelle versioni precedenti alla 1.5 era pericoloso spostare i profili in percorsi diversi perché nel prefs.js ci sono i percorsi degli archivi sia nel formato assoluto sia nel formato relativo e Thunderbird 1.5< non correggeva automaticamente i percorsi assoluti se errati.

Torna al sommario
« Ultima modifica: 11 Dicembre 2011 22:40:38 da lucasali »

Offline lucasali

  • Moderatore
  • Post: 7515
Re: Ripristino/backup degli archivi di posta
« Risposta #7 il: 11 Dicembre 2011 22:30:38 »
La cartella del profilo
Le informazioni pesonali di Thunderbird (come la rubrica, le cartelle della posta e le password) vengono salvate in un un gruppo di file chiamato profilo situato in una posizione diversa rispetto ai file di installazione del programma di Thunderbird.

Questi file sono separati da quelli necessari per l'esecuzione di Thunderbird, che al contrario non vengono mai modificati. Questo significa che è possibile disinstallare Thunderbird senza perdere le proprie impostazioni e che se dovessero verificarsi problemi con un aggiornamento, la propria configurazione non ne sarebbe danneggiata. Questo significa anche che non è necessario reinstallare Thunderbird per cancellare le proprie informazioni o per risolvere un problema.

Individuare la cartella del profilo
Nota: nell'articolo https://support.mozilla.org/it/kb/Profili#w_individuare-la-cartella-del-profilo (per Firefox) ci sono informazioni più aggiornate e sono valide anche per Thunterbird.
Gli esempi di percorso menzionati di seguito si riferiscono al profilo predefinito che viene creato automaticamente quando si avvia Thunderbird per la prima volta.


Thunderbird 5 e versioni successive
Fare clic sul menu Aiuto e successivamente su Risoluzione dei problemi. Verrà aperta la scheda Informazioni per la risoluzione dei problemi. Alla voce Informazioni di base fare clic su Apri cartella (Mostra nel Finder per Mac OS X). Verrà aperta una finestra con i file del proprio profilo.

Attenzione: se non è possibile avviare e utilizzare Thunderbird, per individuare il proprio profilo seguire le istruzioni date nella sezione relativa alle versioni precedenti.

Thunderbird 3.1 e versioni precedenti
  • In Windows 2000/XP/Vista/7, il percorso predefinito è di solito %AppData%\Thunderbird\Profiles\x1y2z3k4.default (dove x1y2z3k4 è una sequenza casuale di lettere e numeri generata dal programma).
  • In Linux, il percorso è di solito ~/.thunderbird/x1y2z3k4.default (dove x1y2z3k4 è una sequenza casuale generata dal programma).
    Nota: in alcune distribuzioni la cartella può essere invece ~/.mozilla-thunderbird/x1y2z3k4.default.
  • In MacOS X, dalla cartella home (raggiungibile facendo doppio clic sull'icona Macintosh HD sulla scrivania) aprire Libreria, poi Thunderbird e successivamente Profiles. La cartella del profilo è all'interno di questa cartella.
    Quindi, il percorso predefinito è di solito ~/Libreria/Thunderbird/Profiles/x1y2z3k4.default/
    (dove ~ si riferisce alla cartella home dell'utente rappresentata da un icona a forma di "casetta" con accanto il nome dell'utente e x1y2z3k4 è una sequenza casuale di lettere e numeri generata dal programma).

%AppData% è un'abbreviazione per il percorso della cartella in cui sono memorizzati i dati utente nei sistemi Windows. In Windows 2000/XP corrisponde normalmente a C:\Documents and Settings\[nome utente]\Application Data mentre in Windows Vista/7 corrisponde a C:\Users\[nome utente]\AppData\Roaming.
Per aprirla, fare clic sul tasto Windows e nel campo di ricerca (su Windows 2000/XP fare clic su Start > Esegui...), digitare %APPDATA% e successivamente premere Invio.


Torna al sommario
« Ultima modifica: 16 Ottobre 2012 22:11:29 da lucasali »

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.